IVREA - Beccati i «furbetti dei certificati medici»: imprenditore e dipendenti denunciati

| Indagine della procura di Ivrea e della guardia di finanza di Lanzo. L’impresa ispezionata dalle fiamme gialle impiegava 13 dipendenti completamente in nero e mai assunti e 22 lavoratori assunti irregolarmente

+ Miei preferiti
IVREA - Beccati i «furbetti dei certificati medici»: imprenditore e dipendenti denunciati
Ufficialmente risultavano assenti per malattia, almeno così prescrivevano i certificati medici presentati all'Inps, ma nella realtà alcuni operai di un’azienda delle valli di Lanzo, che produce sacchetti di plastica nel settore della grande distribuzione, lavoravano percependo compensi in nero. Questo è quanto ha scoperto la Guardia di Finanza al termine delle indagini che hanno portato alla luce la truffa e per la quale sono stati denunciati alla Procura di Ivrea, il titolare dell’azienda e alcuni lavoratori compiacenti.
 
Le indagini hanno accertato, che le prestazioni lavorative avvenivano prevalentemente durante le ore notturne, in tal modo non si correva il rischio di incorrere in una visita fiscale. Il meccanismo, però, non è servito ad eludere i controlli. Doppio il danno perpetrato alle casse dello Stato: infatti, oltre a percepire indebitamente l’indennità per malattia, i lavoratori intascavano i compensi completamente in nero. Nel corso delle indagini, le Fiamme Gialle hanno inoltre scoperto che l’impresa ispezionata impiegava ben 13 dipendenti completamente in nero e mai assunti e 22 lavoratori assunti irregolarmente.
 
I compensi elargiti dal datore di lavoro senza versamento dei contributi sono stati quantificati in circa 220.000 Euro. Pesanti le conseguenze a carico dell’azienda; infatti, oltre al recupero delle imposte evase, dovranno essere sanate le posizioni lavorative pregresse, con versamento dei relativi contributi e della maxi-sanzione sul lavoro, che vista l’entità delle retribuzioni e il numero dei lavoratori irregolari sfiora i 740.000 Euro. Gli interventi della Guardia di Finanza si inquadrano nelle consueta attività di servizio orientata, in questo caso, alla tutela degli interessi delle imprese che quotidianamente operano nella legalità, attraverso la prevenzione e la repressione di ogni forma di concorrenza sleale come quella dell’utilizzo di manodopera in nero.
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Finisce con l'auto nel canale. Donna ferita - VIDEO
RIVAROLO - Finisce con l
Una donna a bordo della propria Fiat Punto, per cause ancora in fase di accertamento, è finita fuori strada e nel canale
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
CANAVESANA - Uomo si lancia sui binari e muore: ferrovia bloccata
L'episodio a Settimo Torinese. L'uomo è caduto sui binari della ferrovia. Quando l'equipe del 118 lo ha raggiunto era già morto
SAN BENIGNO - Rubano un'Audi e speronano l'auto della polizia. Tre agenti feriti. I balordi arrestati dopo un folle inseguimento - VIDEO
SAN BENIGNO - Rubano un
Inseguimento a tutta velocità nella notte, a Torino, tra due stranieri e la polizia. Alla fine i malviventi sono stati arrestati. A San Benigno rubate tre auto: una era quella utilizzata dai ladri per sfondare la vetrina di un negozio
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
TORINO-CERES - Gli ambientalisti chiedono di bloccare i lavori
Pro Natura Piemonte chiede la sospensione dei cantieri in corso Grosseto a Ministeri dell'Ambiente e delle Infrastrutture
MAPPANO - Ci sono sette offerte per comprare il Mercatone Uno
MAPPANO - Ci sono sette offerte per comprare il Mercatone Uno
I Commissari procederanno, con il Ministero dello Sviluppo Economico, valutare la migliore offerta per la cessione
CANAVESE - Tutti giù per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
CANAVESE - Tutti giù per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
Mezzo Canavese ha dovuto fare i conti con marciapiedi e strade impraticabili a causa prima della neve e poi del ghiaccio che si è andato a formare in virtù della mancata pulizia... E dire che la nevicata era stata ampiamente prevista...
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
Operazione «Bombolo» della polizia stradale contro una banda accusata di furto pluriaggravato, ricettazione e riciclaggio
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
La scuola elementare riprenderà lunedì 18 dicembre nei locali della Scuola Media Statale di San Giorgio in via Boggio, con orari regolari dalle 8.30 alle 16.30. Intanto le indagini della procura di Ivrea continuano
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
Possibile un trasloco in Manifattura a Cuorgnè. L'addio della galleria ultimo disastro del fallimento della Rivarolo Futura
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
Le unità cinofile del Gruppo Torino, hanno identificato centinaia di persone sia all'interno che all'esterno delle stazioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore