IVREA - Bimbo di cinque mesi colpito dal botulino: ricoverato in terapia intensiva al Bambin Gesù di Roma

| E' ricoverato in gravi condizioni il bambino di Ivrea, di appena cinque mesi, colpito da una rara forma di botulismo infantile. Si tratta del primo caso in Piemonte. La malattia potrebbe essere stata causata dall'ingestione di miele

+ Miei preferiti
IVREA - Bimbo di cinque mesi colpito dal botulino: ricoverato in terapia intensiva al Bambin Gesù di Roma
E' ricoverato in gravi condizioni il bambino di Ivrea, di appena cinque mesi, colpito da una rara forma di botulismo infantile. Si tratta del primo caso in Piemonte. Il piccolo era con i genitori a Roma per una breve vacanza quando si è sentito male. Ora è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Bambin Gesù, centro di eccellenza pediatrica. Le sue condizioni sono in lento miglioramento.

La malattia potrebbe essere stata causata dall'ingestione di miele. Sono in corso le analisi per averne certezza. I genitori non gliene hanno mai somministrato ma, un mese fa, potrebbe essere stata la nonna a dargliene qualche goccia sul ciuccio. Circostanza ancora tutta da verificare così come è da verificare che il botulino sia emerso solo un mese dopo. Tanto è vero che il bimbo potrebbe averlo contratto in modi e ambienti dal momento che è presente in insaccati, frutta e altri alimenti non ben confezionati. L'Asl To4, come da prassi, ha prelevato a casa dei genitori un vasetto di miele e lo ha portato all'Istituto Zooprofilattico per avere un riscontro dal laboratorio per il controllo degli alimenti.

Il botulismo infantile è una malattia grave, rara, che può essere mortale se non diagnosticata in tempo, e che colpisce i bambini di meno di un anno. Il responsabile è il Clostridium botulinum, un microbo che produce una tossina considerata il veleno naturale più potente al mondo. L'intestino dei bambini prima dello svezzamento, purtroppo, non è ancora in grado di uccidere queste spore come invece avviene per gli adulti. La malattia si manifesta con una paralisi generale del corpo. Già ai primi sintomi bisogna iniziare una terapia con antitossine, in quanto una paralisi respiratoria porterebbe alla morte per soffocamento del bambino.

Cronaca
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
Il servizio viabilità della Città metropolitana di Torino informa di alcune limitazioni al traffico sulle strade del Canavese a seguito di due cantieri
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
Nonna Olga, nata in Francia ma originaria del Canavese, iniziò a lavorare ad appena undici anni nel lanificio di Castellamonte
FAVRIA - L'addio della comunità a Giovanni Cena
FAVRIA - L
I funerali avranno luogo in Favria venerdì 22 alle 10 nella chiesa parrocchiale del paese. Veglia di preghiera nella stessa chiesa giovedì 21 alle 20.30
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
I carabinieri di Castiglione hanno arrestato uno studente 18enne, residente a Chivasso, e denunciato la fidanzata di 17
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un'accetta: 83enne denunciato
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un
Durante il sopralluogo dell'abitazione, i carabinieri hanno recuperato due pistole che l'uomo si era fabbricato artigianalmente
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
CANAVESE - A scuola con quattro coltelli: ragazzino delle medie «disarmato» dal preside
Un ragazzino di seconda media, che frequenta una scuola dell'alto Canavese, l'altra mattina si è presentato in classe «armato» con quattro coltelli a serramanico. Li aveva nascosti nel giubbotto forse per impressionare i compagni
CANAVESE - La battaglia delle arance con le palline di spugna
CANAVESE - La battaglia delle arance con le palline di spugna
Iniziativa benefica promossa nell'ambito del progetto per le famiglie e i bambini «Giochiamo Insieme con Mamma e/o Papà»
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
Sabato scorso, nell'ambito di un controllo disposto dal questore di Torino al quale hanno partecipato agenti del commissariato di Ivrea e della divisione Pas della questura, è stato controllato un circolo privato di Forno Canavese
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
Un 32enne di Chivasso è finito nei guai, la notte scorsa, lungo la tangenziale nord di Torino, fermato completamente ubriaco
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
Erede e custode delle più antiche tradizioni della cavalleria, la Fanfara della Polizia sfilerà dall'alto dei cavalli grigi nelle vie del centro cittadino al seguito del Corteo Storico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore