IVREA - Carnevale da record: i ringraziamenti della Fondazione

| Dalla Fondazione del Carnevale un grazie a tutte le persone che a diverso titolo sono state coinvolte in questa edizione

+ Miei preferiti
IVREA - Carnevale da record: i ringraziamenti della Fondazione
La Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea desidera ringraziare tutte le persone che a diverso titolo sono state coinvolte nella realizzazione di questa edizione: personaggi, volontari, operatori, collaboratori, componenti, aranceri, eporediesi e non, forze dell'ordine e Croce Rossa, pronto soccorso, istituzioni e amministrazione comunale. Il Carnevale è una macchina complessa che muove migliaia di persone che oltre a garantire la propria professionalità offrono tempo e dedizione, spesso anche i propri spazi.
 
«Iniziamo dagli eporediesi che come ogni anno si sono dimostrati estremamente generosi nel mettere a disposizione attività commerciali, case e balconi per gli imbandieramenti, le protezioni, le Alzate degli Abbà, le postazioni per assistere alla battaglia. Spazi che naturalmente vengono stravolti durante le giornate del Carnevale ma che già da ieri, grazie agli operatori alacremente all’opera, stanno riprendendo l’aspetto originario. L’appoggio e il supporto dell’Amministrazione della città di Ivrea sono fondamentali per lo svolgersi della manifestazione dunque un ringraziamento al primo cittadino Carlo Della Pepa in rappresentanza di tutti.
 
Certamente un grazie va alle forze dell’ordine, quest’anno più che mai operative per evitare attacchi terroristici, e agli operatori di Croce Rossa e pronto soccorso dislocati in vari punti della città pronti ad intervenire all’istante. Ci sono poi i volontari, che hanno offerto impegno e passione sottraendo spesso tempo alla famiglia, al lavoro e al sonno non solo nelle effettive giornate di Carnevale ma anche e soprattutto prima della manifestazione per tutte le questioni organizzative e logistiche.
 
Naturalmente il Carnevale non esisterebbe senza le componenti che ne sono l’anima. Ciascuna a suo modo e con le proprie peculiarità lavora da sempre affinché la manifestazione si possa ripetere ogni anno: l’albo dei Carri da Getto e l’albo delle Fagiolate, gli Amis ad Piassa d’la Granaja, gli Alfieri e il gruppo Pifferi e Tamburi, l’Associazione Aranceri a piedi e l’Associazione Aranceri Carri da Getto, l’Associazione Museo dello Storico Carnevale di Ivrea, lo Stato Maggiore, l’Ordine della Mugnaia e la Scorta d’Onore della Mugnaia, le Vivandiere, i Citoyens, il Comitato della Croazia, i Credendari, l’Auc e il Soas.
 
Sono da ricordare inoltre tutti i Personaggi e i figuranti del Corteo Storico che con la loro passione hanno contribuito al rispetto dei valori di identità e storicità della manifestazione stessa e l’Osservatorio Creativo il cui lavoro super partes permette, anno dopo anno, di elevare il livello qualitativo e di immagine della manifestazione. Un ringraziamento ai commercianti che hanno appoggiato la Fondazione - prediligendo la vendita dei berretti frigi o scegliendo di partecipare al Villaggio Arancio - così come riconoscenza va a sponsor e partner che a vario titolo hanno creduto e sostenuto il Carnevale: il loro è certamente un apporto fondamentale e vitale per la manifestazione. 
 
Più che un ringraziamento va a Clara Pellanda, segretaria della Fondazione nonché Oditore, Maurizio Leggero, responsabile storico-artistico della manifestazione, e a Davide Marchegiano, il responsabile di tutta la parte organizzativa: tre figure chiave di grande esperienza per tutta la manifestazione. Impossibile fare a meno delle loro capacità umane e professionali. Lo Storico Carnevale di Ivrea è un evento di partecipazione pubblica che grazie alla passione, alla dedizione e al forte legame con le tradizioni di chi vi partecipa riesce da decenni a ripetersi immutato. Un pensiero di gratitudine per tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questa edizione chi lavorando in prima linea, chi da dietro le quinte: professionisti e volontari, cittadini e turisti, componenti, personaggi e Istituzioni.
 
In maniera autoreferenziale ringraziamo anche la Fondazione - citando Emilia Sabolo, Vice Presidente, Piero Gillardi e Andrea Barrel - che con grande impegno è riuscita in pochi mesi non solo a riproporre l'ordinario, ma anche a seminare accordi di livello che saranno di indotto per molte nuove attività che vorremo portare avanti per il prossimo anno - continua Elisa Gusta Consigliera Delegata Comunicazione e Immagine. La passione che ci accomuna e che ci rende uniti e forti, ha fatto si che sia stata un'edizione straordinaria, siamo convinti che la via giusta sia fatta di collaborazione e condivisione, fin da subito ci rimetteremo al lavoro anche coinvolgendo tutti per ridiscutere insieme il vicino anno futuro. Evviva il Carnevale!».
Cronaca
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, assolti gli ex editori
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, assolti gli ex editori
La Corte d'Appello Milano ha assolto con formula piena, perchè il fatto non sussiste, gli editori Gianluigi Viganò, Mauro Albani e Ludovico Maria Gilberti
CANISCHIO - Ha riaperto la storica Società, punto di riferimento per tutto il paese
CANISCHIO - Ha riaperto la storica Società, punto di riferimento per tutto il paese
La Società è nata intorno agli anni 1890-1898 e, successivamente, l'edifico originario è stato ampliato
VALPERGA - Gli allievi di meccanica e automazione del Ciac tra i primi a trovare lavoro
VALPERGA - Gli allievi di meccanica e automazione del Ciac tra i primi a trovare lavoro
I dati sull'inserimento lavorativo degli allievi in uscita dai corsi del comparto industriale del Ciac di Valperga, anche dell'ultimo anno formativo, sono estremamente positivi
CHIAVERANO - Piccoli vandali in azione, il Comune chiede ai genitori di vigilare sui figli: «Sappiamo chi è stato»
CHIAVERANO - Piccoli vandali in azione, il Comune chiede ai genitori di vigilare sui figli: «Sappiamo chi è stato»
Ancora atti vandalici nel centro storico di Chiaverano. Ora il Comune dice basta: «Se dovesse ricapitare, scatteranno le denunce». I danni, anche questa volta, nella zona della chiesa parrocchiale e del Parco della Rimembranza
CANAVESE - Il castellamontese Elio Torrieri nuovo presidente del Lions Club Alto Canavese
CANAVESE - Il castellamontese Elio Torrieri nuovo presidente del Lions Club Alto Canavese
Durante la serata consegnato un riconoscimento pervenuto dalla sede centrale al past president del club Franco Macocco
STRAMBINO - Incendio in un cascinale, in salvo tutti gli animali
STRAMBINO - Incendio in un cascinale, in salvo tutti gli animali
I vigili del fuoco di Ivrea, Castellamonte e Rivarolo Canavese hanno lavorato a lungo per mettere in sicurezza lo stabile
FOGLIZZO - Incendio al deposito di cippato della centrale di Rivarolo
FOGLIZZO - Incendio al deposito di cippato della centrale di Rivarolo
Le operazioni di spegnimento del rogo sono ancora in corso da ieri sera dal momento che le fiamme si sono rapidamente estese
SAN BENIGNO CANAVESE - Incidente mortale: identificato lo sfortunato centauro, aveva solo 38 anni - FOTO e VIDEO
SAN BENIGNO CANAVESE - Incidente mortale: identificato lo sfortunato centauro, aveva solo 38 anni - FOTO e VIDEO
E' stato identificato il motociclista di Volpiano che oggi pomeriggio ha perso la vita a seguito di un drammatico incidente stradale avvenuto a San Benigno Canavese. L'incidente si è verificato al chilometro nove della provinciale 40
SAN BENIGNO - Tragedia sulla provinciale: muore giovane motociclista di Volpiano
SAN BENIGNO - Tragedia sulla provinciale: muore giovane motociclista di Volpiano
Tragedia oggi pomeriggio intorno alle 16:30 sulla provinciale 40 che collega San Benigno Canavese con Volpiano, dove un motociclista di 37 anni in sella alla propria Kawasaki Ninja è morto nello scontro con un Piaggio Porter
BORGARO - Scatta il divieto per i mezzi pesanti in via Italia
BORGARO - Scatta il divieto per i mezzi pesanti in via Italia
L'ordinanza entrerà in vigore da lunedì primo luglio pertanto la Polizia Locale effetturà giornalmente dei posti di controllo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore