IVREA-CHIVASSO-CIRIE' - Aggressioni negli ospedali dell'Asl To4: parte l'esposto in procura

| Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha presentato un esposto in procura per denunciare le continue aggressioni al personale dell'Asl To4 in servizio negli ospedali di Ivrea, Chivasso e Ciriè dopo l'ultimo caso di una settimana fa

+ Miei preferiti
IVREA-CHIVASSO-CIRIE - Aggressioni negli ospedali dellAsl To4: parte lesposto in procura
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha presentato un esposto in procura per denunciare le continue aggressioni al personale dell'Asl To4 in servizio negli ospedali di Ivrea, Chivasso e Ciriè. L'ultimo episodio, a Chivasso, solo la scorsa settimana: un'infermiera è stata aggredita nel parcheggio del nosocomio da due sconosciuti (articolo sotto). «Forse, come spesso accade, si aspetta che qualcuno ci rimetta la vita per di intervenire e porre fine a tutta una serie di episodi di violenza e di aggressioni subiti dal personale dell'Asl T0 4 all'interno dei presidi ospedalieri di Chivasso, Ciriè ed Ivrea - scrive, dalla segreteria provinciale del sindacato, Giuseppe Summa - di certo, dopo i numerosi fatti di aggressione avvenuti in questa Asl nel corso di questi ultimi anni ai danni del personale, le tante segnalazioni inviate relative alle criticità ed ai pericoli e non per ultimo il recente incontro chiesto e voluto da NurSind con la Direzione Aziendale con il coinvolgimento dei Sindaci, nessuno potrà dire, non sapevamo».

«Noi pensiamo che ognuno debba assumersi la propria responsabilità ed è per questo che abbiamo inviato un esposto in Procura affinché non si possa dire, come purtroppo spesso accade, non era mia responsabilità. Lo scarica barile non ci interessa, qui è in gioco l'incolumità fisica e psicologica del personale, colpevole solo recarsi nel luogo di lavoro. Riteniamo che questa Direzione Aziendale abbia gravi responsabilità nell'aver ancora una volta sottovalutato il problema e non essersi attivata adeguatamente per scongiurare pericoli. Vertici Aziendali che sembrano più impegnati a sgradevoli e inopportuni bliz notturni nei reparti per controllare il personale, che a tutelarne la salute. Sarebbe meglio pagare qualcuno per girare di notte e verificare l'eventuale presenza di personaggi pericolosi all'interno dei presidi e non utilizzare risorse per girare nei reparti con il fine di controllare il personale. Il Personale lavora e tanto, questa Azienda pensi a rendere sicuri il luogo di lavoro».

Il NurSind, nei prossimi giorni, si attiverà con alcuni presidi di protesta con manifestazioni simboliche affinché la questione diventi prioritaria e non cada nuovamente nel dimenticatoio fino al prossimo episodio.

Dove è successo
Cronaca
RIVARA – Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA – Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
L'anziana fu convinta, dopo una caduta nel proprio alloggio, a trasferirsi in una casa di riposo di San Benigno. Il medico di famiglia indirizzò i parenti nella struttura dove la donna venne accudita insieme ad altri 5 pensionati
AUTOSTRADA A4 - Incidente tra Tir: due feriti e lunghe code
AUTOSTRADA A4 - Incidente tra Tir: due feriti e lunghe code
Il mezzo pesante tamponato ha perso parte del carico sulla carreggiata autostradale. Dinamica al vaglio della stradale
CUORGNE' - Principio d'incendio sul treno Gtt della Canavesana diretto a Rivarolo Canavese - FOTO E VIDEO
CUORGNE
Attimi di tensione oggi pomeriggio intorno alle 14 alla stazione di Cuorgnè per la ferrovia canavesana. Una littorina diretta a Rivarolo Canavese si è dovuta immediatamente fermare a causa di un principio di incendio
CUORGNE' - Incendio sul treno: la littorina guasta è del 1972 - FOTO e VIDEO
CUORGNE
Il guasto occorso oggi pomeriggio alla littorina «Aln 668905 St» della ferrovia Canavesana riporta d'attualità il problema del materiale rotabile. Da anni il territorio chiede investimenti: anche sul tema sicurezza dei passeggeri
VOLPIANO - Comital: stop ai licenziamenti fino al 15 novembre
VOLPIANO - Comital: stop ai licenziamenti fino al 15 novembre
Colpo di scena nelle trattative tra azienda e sindacati: ora, però, dovranno partire gli incontri con i potenziali acquirenti
CANAVESE - La Regione rinnova lo stato di emergenza per gli incendi
CANAVESE - La Regione rinnova lo stato di emergenza per gli incendi
In Canavese gli interventi di natura maggiore hanno riguardato un vasto incendio boschivo a Quassolo e una serie di incendi sopra Locana
VALPERGA - Inaugurata la nuova isola robotica del Ciac - VIDEO
VALPERGA - Inaugurata la nuova isola robotica del Ciac - VIDEO
Inaugurata la nuova isola robot fornita dalla Sata per una didattica sempre più orientata verso una specializzazione di alto livello
SANITA' - Allattamento materno: eventi a Ciriè, Rivarolo, Ivrea e Castellamonte
SANITA
L'Asl To4 del Canavese aderisce anche quest'anno alla Settimana mondiale per l'Allattamento Materno
CANAVESE - Allarme siccità: mai così male negli ultimi dieci anni
CANAVESE - Allarme siccità: mai così male negli ultimi dieci anni
Nel periodo delle piogge autunnali, vi sono mediamente 100-120 millimetri di acqua disponibile nei primi 30 centimetri di suolo mentre attualmente lo strato di terreno è completamente secco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore