IVREA - Code e disagi per accedere al nuovo poliambulatorio

| Le sollecitazioni dei pazienti sono state raccolte dall'Asl To4 di Ivrea, che gestisce la nuova struttura. Ecco la risposta della direzione sanitaria

+ Miei preferiti
IVREA - Code e disagi per accedere al nuovo poliambulatorio
Proseguono i disagi per il centro prelievi del nuovo poliambulatorio di Ivrea. La struttura è nuova ed evidentemente alcuni servizo devono ancora essere affinati. Fatto sta che molti utenti si sono lamentati delle code per accedere all'area esami e per l'assenza di parcheggi. Le sollecitazioni dei pazienti sono state raccolte dall'Asl To4 di Ivrea, che gestisce la nuova struttura. Ecco la risposta della direzione sanitaria in merito alle problematiche riscontrate dagli utenti in queste prime settimane di servizio della struttura.
 
«Per accedere alla nuova sede del poliambulatorio “Comunità” di Ivrea è possibile utilizzare l’ampio parcheggio interrato del Movicentro, che si trova di fronte all’ingresso della struttura, sotto il Centro commerciale Bennet. E’ un parcheggio a uso pubblico, completamente gratuito, e il Comune di Ivrea disporrà la segnaletica per renderlo chiaramente identificabile. Inoltre, l’Azienda ha richiesto al Comune l’autorizzazione a realizzare due parcheggi per persone con disabilità proprio davanti al Poliambulatorio.
 
Il sistema eliminacode acquistato per gestire la chiamata per i prelievi è molto funzionale e soddisfacente per gli utenti nella prima fase, quella che riguarda l’accettazione degli esami di laboratorio presso gli sportelli Cup. Nei primi giorni di apertura del Poliambulatorio, le difficoltà sono insorte nella seconda fase, quando si effettua la chiamata per eseguire i prelievi, perché il sistema non riusciva a gestire in modo ottimale gli utenti. Per risolvere completamente e definitivamente il problema, l’Azienda ha disposto l’acquisto di un secondo eliminacode, anch’esso in grado di “pesare” le richieste degli utenti secondo le priorità. Nel frattempo, per limitare al massimo il disagio degli utenti, operatori dell’azienda sono stati e sono presenti in loco per gestire la chiamata per eseguire i prelievi.
 
E' possibile accedere al Centro Prelievi dalle 7,30 alle 8,45 e che tutti coloro che accedono in questa fascia oraria, senza limitazione di numero, sono accettati; nessuno è mandato via. Ne consegue che gli utenti si creano da soli un inutile disagio recandosi presso il Poliambulatorio molto prima dell’apertura, cioè molto prima delle 7,30. Inoltre il volume di attività del Centro Prelievi di Ivrea è molto elevato (si arriva spesso a quasi 300 persone al giorno) e si concentra in un periodo di tempo molto limitato. Di conseguenza, non è completamente eliminabile la percezione di confusione». 
Dove è successo
Cronaca
ALBIANO D'IVREA - Trovata una bomba in un campo agricolo: allarme
ALBIANO D
Artificieri in azione per la messa in sicurezza dell'area. La bomba sarà fatta brillare. Si tratta di un ordigno bellico
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
Paura questa mattina sulla provinciale tra Forno e Rivara. Un sessantenne di Forno si è ribaltato con la propria auto
CALUSO - Salta il bancomat della Biver Banca: ladri in fuga con il bottino - FOTO
CALUSO - Salta il bancomat della Biver Banca: ladri in fuga con il bottino - FOTO
Probabilmente con del gas esplosivo la banda ha fatto saltare l'alloggiamento del bancomat arraffando le banconote all'interno. Bottino da quantificare. Indagini dei carabinieri della compagnia di Chivasso
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
L'uomo era al volante di una Fiat Panda quando, in via Torino, è rimasto coinvolto in uno schianto con un'Alfa Romeo Giulietta
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
Per la prima volta anche lo Storico Carnevale di Ivrea ha avuto una postazione all’interno della manifestazione torinese
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
CERESOLE REALE - Gli esperti a confronto per salvare la trota
Venerdì verranno presentati anche i risultati del progetto Life+Bioaquae promosso dal Parco Nazionale Gran Paradiso
TRAGEDIA SULL'AUTOSTRADA - Ubriaco uccide due persone con il tir: condannato a otto anni di carcere - VIDEO INCIDENTE
TRAGEDIA SULL
Il processo di primo grado, con rito abbreviato, si è chiuso con la condanna a otto anni di carcere per omicidio stradale. Alla sbarra Emil Volfe, camionista di 63 anni di nazionalità slovacca. Non è escluso il ricorso in appello
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l'intervento del Ministro Orlando
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l
La politica regionale, Sinistra, Radicali e Movimento 5 Stelle, chiedono interventi urgenti prima che la situazione degeneri
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
Incidente stradale oggi alla Q8 lungo la provinciale tra Ozegna e Rivarolo. Miracolosamente quasi illeso il conducente
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
Due italiani denunciati per riciclaggio. All'operazione, con la polizia stradale, ha partecipato anche la guardia di finanza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore