IVREA - Comdata: i Cobas mantengono stato di agitazione

| La decisione dopo l'incontro tra azienda e rappresentanti sindacali sulla situazione dell'azienda eporediese

+ Miei preferiti
IVREA - Comdata: i Cobas mantengono stato di agitazione
Martedì scorso in Comdata si è svolto il pianificato incontro tra azienda e rappresentanti sindacali. All'ordine del giorno l'andamento e la situazione generale delle commesse del sito di Ivrea. "L'azienda ha affermato che tutte le commesse sono stabili in termini di volumi e di addetti - spiegano i Cobas - entrando più nel dettaglio ci ha comunicato che il contratto con Mediaset in scadenza è stato rinnovato, che risulta in crescita il reparto Vodafone mentre risultano stabili le commesse Wind ed Eni. L’unica flessione in negativo dovuta al periodo estivo ci è stata segnalata su alcune attività Telecom".
 
Il 187 è previsto in crescita come volumi e come addetti. Oltre ai lavoratori a tempo indeterminato, al momento sono impiegati 103 somministrati e ulteriori 280 sono stati o verranno formati e sono in attesa di essere impiegati in base ai volumi del committente. "Siamo stati informati in tale occasione che negli ultimi mesi sono stati formati dei lavoratori sulle sedi presenti in Romania per la commessa del 187. L'azienda ci comunica che tale scelta è stata presa non in un'ottica di spostamento dell'attività verso tali siti, ma soltanto per gestire l'overflow che di tanto in tanto si presenta e che non si riesce a smaltire con i lavoratori impiegati sulle soli sedi di Ivrea e Olbia". 
 
L'azienda ha annunciato l'ulteriore rinvio, per ora a data da destinarsi, dell'arrivo sulla nostra sede della commessa 119 di Tim. "Per l'ennesima volta abbiamo sollevato il tema dell'orario spezzato che da troppo tempo viene imposto ad alcuni lavoratori della commessa Wind - sottolineano i Cobas - l'azienda si è presa l'impegno di valutare metà settembre l'adozione di soluzioni atte ad alleggerire l'uso dello spezzato. Vedremo se a queste parole seguiranno finalmente azioni concrete".
 
"Come si può dedurre dalle dichiarazioni aziendali relativamente all'andamento delle commesse della nostra sede la situazione appare stabile in termini di commesse presenti e addetti alle stesse. Continuiamo a credere che molto si possa e si debba fare per far sì che le regole che contraddistinguono il nostro lavoro vengano rispettate e che tutti si vada verso la direzione giusta. Tutto ciò che da noi è stato segnalato in termini di qualità di vita all'interno dei vari reparti è stato colto in maniera sommaria e senza i riscontri che vorremmo e che i lavoratori chiedono da tempo. L’unico impegno che l’azienda si è presa è sul valutare la possibilità di alleggerire il carico dello spezzato sulla commessa Wind. 
 
Come Cobas continuiamo ad essere convinti che si debba lavorare molto per garantire non solo il livello occupazionale ma anche il livello qualitativo della vita lavorativa di chi svolge la propria attività in azienda e come abbiamo già evidenziato nei comunicati post sciopero del 13 luglio manterremo lo stato di agitazione fino a che non vedremo reali interventi per alleggerire il peso sui lavoratori del reparto Telecom, coinvolti da troppi mesi in situazioni di stress e di gestione sbagliata e ingiusta da parte dell'azienda". 
Cronaca
CUORGNE' - Turisti in tour sulle tracce di Re Arduino - FOTO
CUORGNE
Un gruppo di turisti genovesi, membri dell'associazione Luoghi d'Arte, ospite in città
TRAGEDIA A LOCANA - Giovane escursionista precipita e muore: inutili tutti i soccorsi
TRAGEDIA A LOCANA - Giovane escursionista precipita e muore: inutili tutti i soccorsi
Sarebbe scivolato per diversi metri sbattendo contro le rocce. Un volo che, purtroppo, gli è stato fatale. A dare l'allarme sono stati altri escursionisti che hanno chiamato il 118. Indagini dei carabinieri in corso. Aveva solo 29 anni
SAN GIORGIO CANAVESE - Nuovi corsi per diventare volontari Croce Rossa
SAN GIORGIO CANAVESE - Nuovi corsi per diventare volontari Croce Rossa
«Siamo costantemente alla ricerca di nuovo personale per il numero di servizi sempre crescente, dai giovani ai meno giovani, basta aver un po' di tempo e tanta buona volontà»
CASTELLAMONTE - Droga in casa, 34enne italiano denunciato - VIDEO
CASTELLAMONTE - Droga in casa, 34enne italiano denunciato - VIDEO
Una persona denunciata e 240 grammi di marijuana sequestrati. È questo il bilancio dell’attività antidroga svolta nei giorni scorsi
VALPERGA - All'Ambra torna la rassegna dedicata al cinema d'essai
VALPERGA - All
Il calendario si compone di sei appuntamenti con cadenza settimanale dall'8 novembre al 13 dicembre ogni giovedì con biglietto ridotto ad euro 5 per tutti
OZEGNA - Operaio pestato davanti al pub: altre due condanne
OZEGNA - Operaio pestato davanti al pub: altre due condanne
Oggi la vittima vive con la moglie e la bambina che è nata proprio mentre era in coma, pochi giorni dopo il terribile pestaggio
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
Nel corso di un controllo, i militari dell'Arma hanno scoperto in un garage alla periferia di Caselle marijuana e diverse biciclette
IVREA - «Ancora in campo»: buone pratiche per essere in salute
IVREA - «Ancora in campo»: buone pratiche per essere in salute
Tutte le attività sono gratuite e riservate agli ultra sessantacinquenni residenti, previa iscrizione presso lo Sportello Anziani
SETTIMO TORINESE - Inaugurata la nuova sede della Polizia Stradale - FOTO e VIDEO
SETTIMO TORINESE - Inaugurata la nuova sede della Polizia Stradale - FOTO e VIDEO
I lavori, realizzati con Ativa, hanno permesso di recuperare un ex albergo vicino all'innesto della A4 Torino-Milano, della tangenziale e della A5 Torino-Aosta
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
Insulti, minacce e colpi di sedia in testa. E' stato ferito così, giovedì sera, un negoziante cinese di Leini, titolare di un bazar in via Lombardore. Identificati dai militari dell'Arma gli autori della «spedizione punitiva» nel negozio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore