IVREA - Geloso dell'ex moglie la sperona con l'auto: condannato

| Dopo il divorzio l'uomo e l'ex moglie vivevano insieme ma lui, per gelosia, la seguiva, la insultava e le ha persino speronato l'auto

+ Miei preferiti
IVREA - Geloso dellex moglie la sperona con lauto: condannato
Condannato a tre anni di reclusione per i reati di maltrattamenti in famiglia, minacce, lesioni personali e omissione di soccorso. È questa la sentenza emessa dal giudice monocratico Antonio Borretta del tribunale di Ivrea nei confronti di un uomo di 59 anni, residente a Ivrea, che, per gelosia ha preso di mira l'ex moglie, facendola addirittura precipitare con l'auto in una scarpata.  
 
I fatti risalgono al 2017, quando i rapporti tra l'imputato e la ex moglie, una donna di 53 anni, hanno cominciato a deteriorarsi alla fine di un matrimonio durato 15 anni. In quel periodo, nonostante la separazione e il divorzio, la vittima e l'imputato, insieme ai quattro figli, vivevano nella stessa casa. Purtroppo quella convivenza, per la donna, è diventata un vero e proprio inferno. L'uomo, infatti, le avrebbe reso difficile ogni nuova relazione a causa della gelosia; le controllava il telefono, la seguiva, le impediva di stare a casa da sola e chiedeva sempre ogni informazione sulle sue frequentazioni.
 
Sono seguiti anche episodi di violenza. In una circostanza l'avrebbe presa a schiaffi minacciando persino di ucciderla. L'ultimo episodio si è verificato a Bollengo, quando il 59enne, a bordo della sua Golf, si è messo a seguire l'ex moglie, che aveva intanto cominciato a convivere con un altro uomo. Proprio con lui, la donna era a bordo di una Fiat 500. L'ex marito li avrebbe speronati spingendo la 500 in una scarpata. Dopo l'incidente si era fermato e, mentre i due uscivano dal veicolo, non aveva trovato di meglio che minacciarli di morte, per poi scappare senza prestare soccorso. Fortunatamente i due non avevano riportato gravi ferite.
 
Il pubblico ministero, nel corso della propria requisitoria ha ripercorso tutti gli episodi chiedendo la condanna dell'uomo a quattro anni e due mesi di reclusione. Il giudice ha condannato l'imputato a tre anni e all'interdizione dai pubblici uffici per cinque. Le motivazioni della sentenza saranno pubblicate entro trenta giorni poi i legali dell'uomo potranno valutare il ricorso in appello. (L.r.)
Cronaca
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
Si tratta di 32 lavoratori, che svolgeranno un massimo di 260 giornate di lavoro nel corso di un anno, affiancando il personale dei comuni nello svolgimento di attività temporanee o straordinarie per interventi nel campo dell'ambiente
FELETTO - Esce di strada sulla 460 e si schianta nel fosso - FOTO
FELETTO - Esce di strada sulla 460 e si schianta nel fosso - FOTO
Incidente stradale, questa sera intorno alle 19, in via Circonvallazione. Ferito, per fortuna in maniera non grave, un pensionato
IVREA - Arrestato il direttore dei lavori della piscina comunale
IVREA - Arrestato il direttore dei lavori della piscina comunale
L'uomo è stato fermato dai militari della finanza mentre riceveva una mazzetta di circa ottomila euro da una ditta della zona
CUORGNE' - Coronavirus: allestita la tenda pre-triage all'ospedale
CUORGNE
Il Comune ha disposto lo stop alla zona blu fino a quando la tenda rimarrà nel parcheggio di fronte al pronto soccorso
SAN GIORGIO - Il carnevale finisce in anticipo per il coronavirus. Il Generale ringrazia tutti
SAN GIORGIO - Il carnevale finisce in anticipo per il coronavirus. Il Generale ringrazia tutti
Il Generale Nicolas Gallicchio ha scritto un apprezzato pensiero su quanto accaduto in questi giorni affidandolo alla propria pagina Facebook
BARBANIA - Marito e moglie uccisi in Colombia: 22 anni per il mandante del duplice omicidio
BARBANIA - Marito e moglie uccisi in Colombia: 22 anni per il mandante del duplice omicidio
I due sono stati uccisi a colpi di pistola, all'uscita di un locale, il 15 giugno 2018. Inizialmente si era pensato ad un omicidio a scopo di rapina. In realtà, come ha ricostruito la polizia, si è trattato di una vera e propria esecuzione
CASTELLAMONTE - Il coronavirus blocca lo storico carnevale
CASTELLAMONTE - Il coronavirus blocca lo storico carnevale
Mercoledì niente sfilata dei carri e niente rogo del Re Pignatun a causa delle disposizioni di sicurezza e salute pubblica
IVREA - Stop al carnevale per il coronavirus: dopo la manifestazione di ieri la Fondazione invita i cittadini ad «evitare ulteriori assembramenti»
IVREA - Stop al carnevale per il coronavirus: dopo la manifestazione di ieri la Fondazione invita i cittadini ad «evitare ulteriori assembramenti»
La Fondazione conferma pertanto che le disposizioni che hanno reso necessaria e ineluttabile l'interruzione del Carnevale in conseguenza dell'adozione di norme contingenti a tutela della salute pubblica, restano in vigore
OZEGNA - Incidente stradale in via Fratelli Berra - FOTO E VIDEO
OZEGNA - Incidente stradale in via Fratelli Berra - FOTO E VIDEO
La strada è stata chiusa al traffico per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso. L'uomo ha 77 anni ed è di San Giorgio
CANAVESANA - Personale Gtt in mutua, saltano diversi treni Sfm1
CANAVESANA - Personale Gtt in mutua, saltano diversi treni Sfm1
Quattro treni soppressi. Non è chiaro se l'aumento del personale in mutua sia una «conseguenza» dell'allerta coronavirus
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore