IVREA - Contro furti e criminalità organizzata l'impegno del tenente Domenico Guerra

| Primi giorni di lavoro e di conoscenza del territorio per il nuovo comandante della compagnia carabinieri

+ Miei preferiti
IVREA - Contro furti e criminalità organizzata limpegno del tenente Domenico Guerra
Il «salto» è stato notevole. Anche in termini geografici. «Ma è un bene variare un po'» dice il tenente Domenico Guerra, 28 anni appena compiuti, nuovo comandante della compagnia carabinieri di Ivrea. Una delle più estese d'Italia, la principale nel territorio del Canavese. «Affronto questo nuovo incarico con grande entusiasmo e umiltà - dice l'ufficiale, in servizio da lunedì - l'eredità lasciata dal capitano Claudio Sanzò, che ringrazio, è un'eredità importante. L'obiettivo è continuare su quel solco e garantire una risposta efficace ai cittadini del Canavese. Un territorio che, per quello che ho visto in questi giorni, è molto vasto e molto bello». 
 
Una realtà molto diversa dal precedente incarico: Guerra è stato per tre anni il comandante del nucleo operativo e radiomobile di Castelvetrano, in provincia di Trapani. In una terra contraddistinta, purtroppo, da una presenza decisamente «ingombrante»: quella della mafia. «Ci sono molte differenze tra i due territori - conferma l'ufficiale dell'Arma - qui la criminalità organizzata esiste ma agisce in maniera differente. Diciamo che in Canavese ci sono micro e macro criminalità che andranno entrambe fronteggiate. Per alcuni aspetti è questa una realtà più frizzante».
 
Celibe, originario di Bari, ha frequentato il liceo scientifico e l'accademia militare di Modena prima dei tre anni alla scuola ufficiali di Roma. Poi l'incarico in Sicilia. Un comando che gli ha regalato diverse sodidsfazioni, compresa l'operazione «Eden 2», che ha assicurato alla giustizia sedici presunti affiliati al clan di Matteo Messina Denaro, latitante originario proprio di Castelvetrano, considerato oggi il boss più influente di tutta Cosa Nostra. «L'operazione è stata il nostro contribuito a una guerra che sembra non finire mai».
 
Dalla mafia all'ndrangheta, ben presente in alcune realtà del Canavese, e alla costante attività contro i reati «predatori», a partire dai furti nelle abitazioni. Sono questi gli obiettivi principali del nuovo comandante: «Quella di Ivrea è una compagnia che annovera nelle sue fila tanti carabinieri professionali che amano questa missione - aggiunge il tenente Guerra - reati predatori, furti e criminalità organizzata sono i punti sui quali lavoreremo. L'obiettivo è fare tanta prevenzione. Siamo in carenza di uomini ma non mancheremo di lavorare con puntualità per la sicurezza del Canavese e dei suoi abitanti».
Galleria fotografica
IVREA - Contro furti e criminalità organizzata limpegno del tenente Domenico Guerra - immagine 1
IVREA - Contro furti e criminalità organizzata limpegno del tenente Domenico Guerra - immagine 2
Dove è successo
Cronaca
AGLIE' - Grande successo per la festa del Rione San Rocco - FOTO
AGLIE
Grazie all'impegno dei tanti volontari, il borgo di Agliè ha ospitato una raffica di eventi che hanno conquistato non solo gli alladiesi
VALPERGA - Addio al professor Pent: fu tra i periti di Ustica
VALPERGA - Addio al professor Pent: fu tra i periti di Ustica
Professore del Politecnico di Torino, in paese è stato per molti anni presidente dell'associazione Amici di San Giorgio
TONENGO DI MAZZE' - Anziana rapinata in casa dal finto tecnico dell'acquedotto: lievemente ferita
TONENGO DI MAZZE
Ancora truffe agli anziani. Solo che a Tonengo di Mazzè, l'altra mattina, la truffa si è trasformata in rapina quando la vittima di turno si è accorta che quel tecnico dell'acquedotto, in realtà, era un malvivente
RIVAROSSA - Portano via ghiaia e sabbia dal torrente: denunciati
RIVAROSSA - Portano via ghiaia e sabbia dal torrente: denunciati
I carabinieri di Leini hanno bloccato due italiani di Rivarossa per furto di materiali dal greto del torrente Malone
RIVAROLO - A spasso con dei coltelli a serramanico: due denunciati
RIVAROLO - A spasso con dei coltelli a serramanico: due denunciati
Due persone sono incappate nei controlli dei carabinieri di Rivarolo. Uno è un minorenne bloccato con un coltello nello zaino
RIBORDONE - Due vescovi per la festa della Madonna a Prascondu'
RIBORDONE - Due vescovi per la festa della Madonna a Prascondu
Saliranno al santuario sia monsignor Bettazzi che monsignor Cerrato
AGLIE' - Sabato visita speciale al castello ducale
AGLIE
Attraverso questo speciale percorso i visitatori potranno conoscere le piante che circondano il Castello e la loro cura quotidiana
BAIRO - Il mitico Pat Parelli per la prima volta in Italia
BAIRO - Il mitico Pat Parelli per la prima volta in Italia
L'amministrazione comunale di Bairo consegnerà un riconoscimento a Pat Parelli per aver scelto Bairo come location del suo Master Class
BOLLENGO - Medico si toglie la vita sparandosi con una pistola
BOLLENGO - Medico si toglie la vita sparandosi con una pistola
Toccherà ai carabinieri della compagnia di Ivrea fare luce sulle motivazioni che hanno spinto il medico al drammatico gesto
FOGLIZZO - Incendio nel centro di stoccaggio cippato della centrale a biomassa di Rivarolo Canavese - FOTO
FOGLIZZO - Incendio nel centro di stoccaggio cippato della centrale a biomassa di Rivarolo Canavese - FOTO
Una pala meccanica, all'interno dell'azienda, ha preso improvvisamente fuoco. Provvidenziale l'intervento di due squadre dei pompieri che hanno limitato l'estensione delle fiamme. Accertamenti in corso sulle cause
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore