IVREA-CUORGNE' - Mazzette nelle camere mortuarie: il procuratore Ferrando chiede il processo per 16 persone

| Secondo le indagini della guardia di finanza, dagli obitori partivano specifiche “indicazioni” ai familiari delle persone decedute nei due ospedali, circa le imprese a cui rivolgersi per ottenere un buon servizio funebre

+ Miei preferiti
IVREA-CUORGNE - Mazzette nelle camere mortuarie: il procuratore Ferrando chiede il processo per 16 persone
Rinvio a giudizio. E' la richiesta presentata dal procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, nei confronti dei sedici imputati nell'ambito dell'inchiesta sulle mazzette negli ospedali di Ivrea e Cuorgnè. Il giudice dell’udienza preliminare, Matteo Buffoni, ha respinto tutte le eccezioni sollevate dalle difese. Nessuno degli imputati ha avanzato richiesta di riti alternativi.
 
Secondo le indagini della guardia di finanza, dagli obitori partivano specifiche “indicazioni” ai familiari delle persone decedute nei due ospedali, circa le imprese a cui rivolgersi per ottenere un buon servizio funebre per il caro estinto. In alcuni casi, inoltre, la vestizione delle salme da parte dei sanitari veniva curata con maggiore attenzione se accompagnata da somme di denaro elargite dall’impresa incaricata del servizio funebre. Le “stecche” tra i 50 e i 100 euro per la vestizione e la composizione delle salme erano una consuetudine, secondo la procura.  In un caso un dipendente dell'Asl To4 in servizio alle camere mortuarie di Ivrea e Cuorgnè, avrebbe anche indirizzato i famigliari di un defunto a servirsi di una ben precisa azienda di pompe funebri. 
 
Gli imputati accusati di corruzione sono Mauro Colmuto, Gianni Biolatti, Daniela Capelli e Gianni Piero De Filippi, tutti dipendenti dell’Asl To4 che si è costituita parte civile. Nei guai anche gli imprenditori Giuseppe Pavese, Paola e Giovanni Battista Allera, Mauro Ceregati, Piero Florian, Marco Regis, Giuseppe Sanapo, Stefano Spinucci, Claudio Brunetto, Roberto Giglio Tos, Lauretta Schiumsky. Deve rispondere di favoreggiamento personale, invece, Aldisia Trione. Prossima udienza il 20 aprile.
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Pestaggio alla vigilia di Natale: tra i nove giovani coinvolti ci sono anche due ragazze
RIVAROLO - Pestaggio alla vigilia di Natale: tra i nove giovani coinvolti ci sono anche due ragazze
E' quanto emerge dalle indagini della procura di Ivrea e dei carabinieri di Rivarolo che hanno identificato gli autori dell'aggressione segnalandoli all'autorità giudiziaria. Un fascicolo aperto anche alla procura di minori di Torino
IVREA - Contromano per chilometri sull'autostrada: autista completamente ubriaco fermato dalla polizia
IVREA - Contromano per chilometri sull
Paura ieri sera sull'autostrada A4 Torino-Milano e sulla bretella Ivrea-Santhià per un'auto che ha percorso alcuni chilometri contromano. Alle 19.45 è arrivata la chiamata di soccorso da parte di alcuni automobilisti
CASELLE - Troppi uccelli pericolosi: Enac contro ampliamento discarica
CASELLE - Troppi uccelli pericolosi: Enac contro ampliamento discarica
«Un incremento della discarica potrebbe attirare stormi di uccelli pericolosi per i velivoli dell'aeroporto Pertini di Caselle»
SAN GIUSTO - Paese in lutto: è morto il parroco don Piero
SAN GIUSTO - Paese in lutto: è morto il parroco don Piero
I funerali saranno celebrati dal vescovo di Ivrea, monsignor Edoardo Cerrato, sabato alle 10 nella chiesa parrocchiale
IVREA - Le telecamere del prete incastrano il ladro - VIDEO POLIZIA
IVREA - Le telecamere del prete incastrano il ladro - VIDEO POLIZIA
Pensava di passare inosservato con il marsupio zeppo di monetine e “gli attrezzi da lavoro” al seguito ma è stato fermato
RIVAROLO - Crolla una pianta in corso Torino: per miracolo non si è fatto male nessuno - FOTO
RIVAROLO - Crolla una pianta in corso Torino: per miracolo non si è fatto male nessuno - FOTO
Un albero sul lato del controviale del corso è improvvisamente crollato, abbattendo anche un palo dell'illuminazione pubblica. La pianta è venuta giù proprio sull'allea dove, per fortuna, non c'era nessuno. Sfiorate anche le auto in sosta
MERCENASCO - Giovane deejay lancia la droga dal finestrino: preso
MERCENASCO - Giovane deejay lancia la droga dal finestrino: preso
Il diciannovenne alla vista dei militari dell'Arma ha tentato la fuga a bordo della propria auto ma è stato fermato poco dopo
CINTANO - Paese in lutto: addio a Domenico Vercellino
CINTANO - Paese in lutto: addio a Domenico Vercellino
Ex vigile urbano e messo comunale ha rappresentato una figura storica per il piccolo centro della Valle Sacra
IVREA - Terrorismo e sicurezza pubblica: per lo Storico Carnevale un'edizione «blindata»
IVREA - Terrorismo e sicurezza pubblica: per lo Storico Carnevale un
«Durante lo Storico Carnevale verranno adottati provvedimenti a salvaguardia dell'incolumità pubblica», annuncia il Comune. Via anche i cestini e i bidoni della spazzatura. Barriere di cemento sulle strade e divieto d'accesso ai camion
CANAVESE - Controlli sulle strade: raffica di ubriachi denunciati dai carabinieri
CANAVESE - Controlli sulle strade: raffica di ubriachi denunciati dai carabinieri
Nei giorni scorsi sono state denunciate 11 persone, sei di esse controllate ad Ivrea, le restanti a Cuorgnè, Borgomasino, Carema e Montalto Dora. Record per un 50enne con un tasso alcolemico sei volte superiore al limite
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore