IVREA - Dayco: accordo firmato, l'azienda resta in Canavese

| Nessuna delocalizzazione in Polonia o in India. Previsti anche investimenti per quattro milioni di euro

+ Miei preferiti
IVREA - Dayco: accordo firmato, lazienda resta in Canavese
Adesso è scritto nero su bianco: «Dayco» non lascerà il Canavese. L’accordo firmato l’altra mattina conferma gli investimenti sul territorio da parte dell’azienda metalmeccanica di San Bernardo d’Ivrea, leader nel settore dell’automotive. Lo stabilimento eporediese, che oggi dà lavoro a 560 persone, resterà la sede principale dell’azienda che ha annunciato di voler investire qualcosa come quattro milioni di euro.
 
«E’ stato firmato un accordo di grande importanza – dice Fabrizio Bellino della Fiom – perché gli investimenti previsti dal gruppo garantiscono continuità occupazionale e l’intenzione di non delocalizzare nessuna delle produzioni». Il punto focale dell’accordo firmato con le sigle sindacali è proprio questo: fino a poche settimane fa circolavano voci insistenti di trasferimenti produttivi in India e in Polonia, dove, a costare meno, è soprattutto la manodopera. «Ora l’azienda ha garantito che resterà tutto in Canavese – spiegano dal sindacato - e un ulteriore passo avanti verrà fatto nel settore ricerca e sviluppo su nuovi prodotti. Dayco, insomma, si conferma il marchio metalmeccanico più rilevante dell’eporediese». I vertici dell’azienda hanno ribadito che il polo di Ivrea resterà leader nei tensionatori (che vengono utilizzati per tendere le cinghie dei motori) e nella ricerca di nuove soluzioni.
 
 
La firma sull’accordo è arrivata dopo il via libera da parte delle assemblee dei lavoratori che, la scorsa settimana, hanno vagliato, punto per punto, il piano industriale presentato dall’azienda. «Abbiamo chiesto e ottenuto che le garanzie annunciate nei mesi scorsi diventassero qualcosa di concreto – dice ancora Bellino – l’accordo, raggiunto dopo oltre due mesi di trattative, è fondamentale per lo sviluppo di Ivrea. Ci sono già volumi da produrre da qui fino al 2019». A giugno, proprio in risposta alle allarmanti voci di possibili delocalizzazioni in India e Polonia (si era improvvisamente dimesso anche il direttore dello stabilimento), i lavoratori Dayco avevano più volte incrociato le braccia. Voci che, di conseguenza, avevano già previsto ampi ridimensionamenti della forza lavoro, con il «tradizionale» ricorso alla mobilità e alla cassa integrazione. L’accordo, sottoscritto da tutte le parti, sembra mettere la parola fine alle incertezze. 
Cronaca
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese all'Abruzzo: all'opera i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico - FOTO
SLAVINA SULL
Si tratta di tecnici provenienti dalle delegazioni Canavesana, Cuneo, Mondovì, Ossola, Valsusa, oltre a due speleologi. La squadra è stata composta nella serata di ieri dopo la richiesta di rinforzi da parte della protezione civile
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNÈ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNÈ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnè dove un ex commerciante della città di 73 anni, residente in via Garibaldi, è rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
Il Pertini registra il record storico di passeggeri superando il precedente record annuale del 2011. Crescita 7,8% rispetto all'anno scorso
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
Gli accusati, interrogati dagli agenti, hanno ammesso le proprie colpe, spiegando però che non pensavano «fosse un reato»
AGLIE' - 280 Pro Loco per l'assemblea in castello
AGLIE
Saranno presenti anche i rappresentanti di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Comune di Agliè
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
Grazie a società compiacenti i costi dei servizi venivano gonfiati a dismisura, pertanto la società, nonostante un elevato volume d’affari, dichiarava redditi che per l’attività svolta possono considerarsi irrisori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore