IVREA - Dimessa dall'ospedale, muore dopo quattro giorni: nessuna responsabilitą dei medici

| E' stata archiviata la posizione dei quattro medici del pronto soccorso di Ivrea che vennero indagati dalla procura eporediese per omicidio colposo in merito al decesso di Daniela Golfrč Andreasi, 58 anni, maestra della materna di Azeglio

+ Miei preferiti
IVREA - Dimessa dallospedale, muore dopo quattro giorni: nessuna responsabilitą dei medici
Muore pochi giorni dopo le dimissioni dall'ospedale di Ivrea. Nessuna responsabilità da parte dei medici che la presero in cura. E' stata archiviata la posizione dei quattro medici del pronto soccorso che vennero indagati dalla procura eporediese per omicidio colposo. Sono Sergio Spatafora, 52 anni, di Azeglio (difeso dall'avvocato Pio Coda), Giuseppe Caruso, 43 anni, di Ivrea (legale Patrizia Caruso), Andrea Boschetti, 47 anni di Burolo (avvocato Costanza Casali), e Giuseppina Girino, 50 anni di Montalenghe (difesa dal legale Mario Benni). Purtroppo la paziente, Daniela Golfrè Andreasi, 58 anni maestra di Azeglio, era stata colpita da un'infezione di clostridium bifermentas, un batterio killer molto pericoloso. Come hanno sancito le perizie, quella infezione «non era in alcun modo prevenibile» e i medici si comportarono correttamente.

A febbraio del 2015, in occasione della prima visita al pronto soccorso, i medici dimisero la paziente con una diagnosi di lombo-sciatalgia. Il primo passaggio al pronto soccorso è del 26 febbraio. In quell'occasione la donna venne dimessa il giorno stesso. La situazione precipitò la sera del giorno successivo, quando un'ambulanza del 118 trasportò la 57enne in ospedale già in condizioni critiche. Il decesso sopraggiunse la mattina dopo. Stando a quanto ricostruito dalla direzione generale dell’Asl che avviò un’inchiesta interna, la paziente, «riferì con precisione ai sanitari i sintomi del momento, non indicando episodi febbrili o altri stati anomali di salute che potessero far pensare ad una infezione in corso». E non presentava segni visibili di anomalie a carico degli arti inferiori. Per questo dopo il parere dei medici e dell’ortopedico la donna venne dimessa.

Purtroppo quel batterio killer è molto raro nell'uomo: l'infezione insorge all'improvviso e si estende rapidamente, tanto che, in diversi casi, anche se riconosciuto in tempo, il batterio aggredisce i muscoli e risulta letale. Daniela Golfrè Andreasi che da diciotto anni lavorava come maestra alla scuola materna Luca Tapparelli di Azeglio, lasciò il marito e una figlia che non si sono mai arresi nonostante le perizie finite agli atti del procedimento che ha portato all'archiviazione dei medici.

Cronaca
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Purtroppo la torre campanaria necessiterebbe di interventi urgenti per la messa in sicurezza. Interventi che sono a carico della curia di Torino
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
La donna stava camminando in piazza Martiri della Libertą, non lontano dal campanile, quando č stata urtata da una Peugeot
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
Ennesimo tentativo di truffa, i messaggi che potrete ricevere non provengono da un indirizzo dell'Agenzia delle Entrate
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non č riuscita ad opporre resistenza ed č caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: č stata medicata al pronto soccorso e dimessa
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
Proprio al confine tra i due Comuni si sono scontrate una Alfa Romeo Giulietta e una Fiat Croma. I feriti a Cuorgnč
IVREA - Brutto incidente stradale: grave un 19enne in moto
IVREA - Brutto incidente stradale: grave un 19enne in moto
Era in sella alla propria motocicletta che si č scontrata prima con una Volvo e poi č andata a sbattere contro un muro
CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO
CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO
Nei primi quattro mesi, l'utilizzo delle due videotrappole in dotazione alla polizia municipale ha prodotto circa mille ore di video
SAN BENIGNO CANAVESE - Pistole giocattolo modificate per sparare: «artigiano» arrestato dai carabinieri
SAN BENIGNO CANAVESE - Pistole giocattolo modificate per sparare: «artigiano» arrestato dai carabinieri
La perquisizione nel garage dell'uomo ha permesso ai militari dell'Arma di scoprire una sorta di laboratorio all'interno del quale i carabinieri hanno sequestrato sei pistole giocattolo, di varia grandezza, modificate ad armi comuni
SCARMAGNO - Vigili urbani «armati» di velox: multe in arrivo
SCARMAGNO - Vigili urbani «armati» di velox: multe in arrivo
«L'amministrazione comunale informa che, a partire dai prossimi giorni, sarą operativo l'autovelox mobile della municipale»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore