IVREA - Dimessa dall'ospedale, muore dopo quattro giorni: nessuna responsabilitą dei medici

| E' stata archiviata la posizione dei quattro medici del pronto soccorso di Ivrea che vennero indagati dalla procura eporediese per omicidio colposo in merito al decesso di Daniela Golfrč Andreasi, 58 anni, maestra della materna di Azeglio

+ Miei preferiti
IVREA - Dimessa dallospedale, muore dopo quattro giorni: nessuna responsabilitą dei medici
Muore pochi giorni dopo le dimissioni dall'ospedale di Ivrea. Nessuna responsabilità da parte dei medici che la presero in cura. E' stata archiviata la posizione dei quattro medici del pronto soccorso che vennero indagati dalla procura eporediese per omicidio colposo. Sono Sergio Spatafora, 52 anni, di Azeglio (difeso dall'avvocato Pio Coda), Giuseppe Caruso, 43 anni, di Ivrea (legale Patrizia Caruso), Andrea Boschetti, 47 anni di Burolo (avvocato Costanza Casali), e Giuseppina Girino, 50 anni di Montalenghe (difesa dal legale Mario Benni). Purtroppo la paziente, Daniela Golfrè Andreasi, 58 anni maestra di Azeglio, era stata colpita da un'infezione di clostridium bifermentas, un batterio killer molto pericoloso. Come hanno sancito le perizie, quella infezione «non era in alcun modo prevenibile» e i medici si comportarono correttamente.

A febbraio del 2015, in occasione della prima visita al pronto soccorso, i medici dimisero la paziente con una diagnosi di lombo-sciatalgia. Il primo passaggio al pronto soccorso è del 26 febbraio. In quell'occasione la donna venne dimessa il giorno stesso. La situazione precipitò la sera del giorno successivo, quando un'ambulanza del 118 trasportò la 57enne in ospedale già in condizioni critiche. Il decesso sopraggiunse la mattina dopo. Stando a quanto ricostruito dalla direzione generale dell’Asl che avviò un’inchiesta interna, la paziente, «riferì con precisione ai sanitari i sintomi del momento, non indicando episodi febbrili o altri stati anomali di salute che potessero far pensare ad una infezione in corso». E non presentava segni visibili di anomalie a carico degli arti inferiori. Per questo dopo il parere dei medici e dell’ortopedico la donna venne dimessa.

Purtroppo quel batterio killer è molto raro nell'uomo: l'infezione insorge all'improvviso e si estende rapidamente, tanto che, in diversi casi, anche se riconosciuto in tempo, il batterio aggredisce i muscoli e risulta letale. Daniela Golfrè Andreasi che da diciotto anni lavorava come maestra alla scuola materna Luca Tapparelli di Azeglio, lasciò il marito e una figlia che non si sono mai arresi nonostante le perizie finite agli atti del procedimento che ha portato all'archiviazione dei medici.

Cronaca
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora č gravissima in ospedale
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora č gravissima in ospedale
L'acqua del torrente ha solo in parte attutito la caduta. La 32enne č stata recuperata nei pressi del ponte della ferrovia. La polizia di Ivrea, che indaga sulle cause dell'accaduto, non esclude si tratti di un tentativo di suicidio
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
Tantissimo pubblico per acclamare i principi e i carri che, ieri sera e oggi pomeriggio, hanno sfilato per le vie del centro storico
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
Apprensione la scorsa notte per le campane della chiesa parrocchiale che alle 2 si sono messe a suonare in autonomia...
CANAVESE - Messa in sicurezza del torrente Orco: lavori a Rivarolo, Chivasso, San Benigno e Montanaro
CANAVESE - Messa in sicurezza del torrente Orco: lavori a Rivarolo, Chivasso, San Benigno e Montanaro
Il programma generale di gestione dei sedimenti nel tratto tra Cuorgnč e Chivasso, approvato con una delibera della Giunta regionale del 23 dicembre 2010, individua i macro interventi necessari al miglioramento della sicurezza dell'Orco
LEINI - Due esposti ai vigili contro il campanile che suona di notte
LEINI - Due esposti ai vigili contro il campanile che suona di notte
La notte, il parroco ha deciso di evitare rintocchi dal momento che alcuni cittadini si sono lamentati con i vigili urbani
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: la domenica ticket d'ingresso confermato a 10 euro
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Battaglia delle arance: la domenica ticket d
Non pagano i bambini sotto i 12 anni, i residenti a Ivrea e gli aranceri regolarmente iscritti alle proprie squadre, a cui verrą richiesto di mostrare la toppa di iscrizione. Previste agevolazioni per chi arriva in treno o č iscritto al Fai
IVREA - Due treni speciali per i turisti della battaglia delle arance
IVREA - Due treni speciali per i turisti della battaglia delle arance
Tutti gli iscritti FAI, domenica 3 marzo, mostrando la tessera avranno diritto a uno sconto del 20% per l'ingresso al Carnevale
RIVAROLO - Incidente stradale con auto pirata: l'automobilista non si ferma e scappa. Caccia a una Opel blu
RIVAROLO - Incidente stradale con auto pirata: l
E' caccia ad una Opel blu che ieri mattina č rimasta coinvolta in uno scontro frontale in via Matteotti a Rivarolo Canavese. La conducente della vettura, dopo l'urto, anzichč fermarsi a prestare soccorso ha rimesso in moto ed č scappata
RIVARA - Inner Wheel e Lions insieme per un «service» comune
RIVARA - Inner Wheel e Lions insieme per un «service» comune
I club sostengono il «Potenziamento del corso di lingua italiana per donne straniere» curato dalla Caritas di Rivarolo Canavese
SCARMAGNO - Incendio nel comprensorio della ex Olivetti - FOTO
SCARMAGNO - Incendio nel comprensorio della ex Olivetti - FOTO
Provvidenziale intervento dei vigili del fuoco di Castellamonte e Ivrea per un incendio divampato poco prima delle due
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore