IVREA - Disabili visivi: l'Asl chiede una relazione sul servizio

| Il direttore Ardissone auspica una fattiva collaborazione tra le parti nell'interesse esclusivo degli utenti

+ Miei preferiti
IVREA - Disabili visivi: lAsl chiede una relazione sul servizio
In questi giorni è stata pubblicata la segnalazione di utenti del Centro di Riabilitazione Visiva di Ivrea in merito alla gestione del Servizio da parte dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus, che ha iniziato l’attività dal 1° dicembre 2014 in seguito a procedura di gara. Venerdì 17 luglio la Direzione Aziendale ha avuto un incontro con l’UICI e, in questa occasione, si è effettuata una prima analisi sulle attività svolte a seguito dell’affidamento del servizio, prendendo atto che, a quella data, mai erano pervenute segnalazioni ufficiali di disservizio all’Azienda. 
 
Casualità vuole che, successivamente all’incontro, pervenisse all’ASL la segnalazione sottoscritta da diversi utenti del Centro. Sulla base di questa segnalazione è stato convocato un momento di verifica tra il referente aziendale dottor Demarie, medico oculista, e la Direzione Aziendale, che si è svolto martedì 28 luglio. A questo proposito, seguono alcune note su quanto discusso.
 
Le pratiche per la concessione degli ausili agli aventi diritto competono esclusivamente all’ASL e non possono essere delegate, fatto salvo il supporto da parte delle Associazioni agli associati/utenti nella compilazione della richiesta. Le domande sono rivolte all’ASL che, ai sensi di legge, è obbligata a effettuare tutti i controlli necessari, non potendo essere sostituita nei compiti di verifica da altri soggetti. Pertanto, né negli anni passati né nel presente risulta possibile l’autorizzazione di ausili a coloro che non ne abbiano diritto. Stante le segnalazioni ricevute, l’Azienda disporrà comunque le dovute verifiche attraverso gli organi interni a ciò deputati, nella convinzione che ciò che è stato fatto si sia svolto in modo regolare.
 
Per quanto concerne il rispetto dei contenuti tecnici della convenzione tra l’ASL e l’UICI, è stato richiesto al dottor Demarie di svolgere un’accurata verifica e di fornire alla Direzione una relazione in merito, sulla base della quale la stessa Direzione potrà esperire valutazioni ed eventuali attività conseguenti. In riferimento agli interventi domiciliari di riabilitazione alla mobilità, è opportuno segnalare che la Convenzione tra l’ASL e l’UICI, così come quelle precedenti con l’APRI, non esplicita la sede – Centro o domicilio – in cui debbano essere svolti gli interventi di riabilitazione. In ogni caso, gli interventi domiciliari non sono stati sospesi. Al momento non sono state avanzate richieste in proposito, ma qualora l’utenza li richiedesse saranno valutati caso per caso dagli operatori del Centro e dal Servizio di Oculistica competente.
 
Il finanziamento pubblico dedicato, costituito da un fondo ministeriale e da un fondo regionale, è finalizzato alla riabilitazione visiva nel suo complesso, quindi sia alla riabilitazione clinica, di competenza dell’ASL territorialmente competente, sia alla riabilitazione sociale, oggetto della convenzione in questione. Nello specifico, il finanziamento dedicato deve essere utilizzato per i costi del personale dell’Azienda che si occupa della riabilitazione clinica (medici oculisti e ortottisti in particolare), per i costi di gestione da parte delle Associazioni (che si occupano della riabilitazione sociale), per la formazione degli operatori dedicati, per i costi di gestione dei locali (utenze varie) e per gli investimenti (ristrutturazione e manutenzione dei locali, acquisto di materiali e di attrezzature). L’utilizzo di tali fondi, esclusivamente finalizzati alla riabilitazione visiva, sia clinica sia sociale, è debitamente rendicontato alla Regione. 
 
In conclusione di incontro, il Direttore Generale, Lorenzo Ardissone, auspicando una fattiva collaborazione tra tutte le parti nell’interesse esclusivo degli utenti del nostro territorio, ha chiesto al dottor Demarie ancora un maggior impegno nel governo del Centro affinché gli utenti ricevano tutte le risposte necessarie, come disposto dallo stesso dottor Demarie in qualità di referente aziendale per il Centro di Riabilitazione Visiva.
Cronaca
INCENDIO BELMONTE - Chiamparino ringrazia Aib e vigili del fuoco. Ora si apre la caccia ai possibili piromani - FOTO e VIDEO
INCENDIO BELMONTE - Chiamparino ringrazia Aib e vigili del fuoco. Ora si apre la caccia ai possibili piromani - FOTO e VIDEO
La situazione ora č sotto controllo. «Un ringraziamento ai volontari Aib e vigili del fuoco, uomini e donne, che questa notte hanno fatto tutto il possibile e anche di pił per spegnere gli incendi», ha detto il presidente della Regione
FRONT - Ruba 174 carte d'identitą in municipio: fermato dalla polizia
FRONT - Ruba 174 carte d
Un cittadino romeno di 31 anni č stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante in quanto ricercato per altri reati
INCENDIO BELMONTE - «Situazione sotto controllo»: restano da spegnere solo alcuni focolai - FOTO
INCENDIO BELMONTE - «Situazione sotto controllo»: restano da spegnere solo alcuni focolai - FOTO
La maggior parte del personale che ha operato ieri sera e durante la notte č stata fatta rientrare. Rimangono circa 20 vigili tra permanenti e volontari. L'intensitą del vento, per fortuna, č calata drasticamente
CIRIE' - In via d'Oria lo sportello Postamat di nuova generazione
CIRIE
A maggior tutela della clientela č presente anche il nuovo sistema «antiskimming», per impedire la clonazione delle carte
OMICIDIO DI CHIVASSO - Pastori ammazzati a sprangate: in quattro condannati a 30 anni
OMICIDIO DI CHIVASSO - Pastori ammazzati a sprangate: in quattro condannati a 30 anni
I quattro, secondo le indagini dei carabinieri della compagnia di Chivasso, agirono in risposta ad un'aggressione portata a termine da tre persone, un paio di giorni prima, ai danni di un altro componente della famiglia Bergero
BALDISSERO - Camion sbatte contro il ponte: provinciale chiusa
BALDISSERO - Camion sbatte contro il ponte: provinciale chiusa
Dopo l'urto, perņ, l'autista del mezzo non si č fermato e nemmeno ha avvertito i responsabili della Cittą metropolitana
DISASTRO A BELMONTE - L'incendio ha devastato la riserva naturale del Sacro Monte - FOTO e VIDEO
DISASTRO A BELMONTE - L
Il grandissimo lavoro notturno di Aib e vigili del fuoco ha evitato il peggio ma l'area boschiva tutto attorno al santuario patrimonio dell'umanitą Unesco ha subito danni notevoli
INCENDIO BELMONTE - Cinque famiglie evacuate, eccezionale lavoro di Aib e vigili del fuoco - FOTO
INCENDIO BELMONTE - Cinque famiglie evacuate, eccezionale lavoro di Aib e vigili del fuoco - FOTO
«Č stato tremendo. Mai vissuta una cosa del genere». Le parole di un caposquadra Aib, dopo un'intera notte trascorsa tra le fiamme, rendono bene l'idea dell'incendio boschivo che ha devastato la collina del Sacro Monte di Belmonte
CANAVESE - Ancora incendi: il vento porta le fiamme vicino alle case. Allerta a Cuorgnč, Prascorsano, Valperga e Pertusio - FOTO
CANAVESE - Ancora incendi: il vento porta le fiamme vicino alle case. Allerta a Cuorgnč, Prascorsano, Valperga e Pertusio - FOTO
Il vento che si č alzato dopo le 18 su una vasta zona del Canavese sta purtroppo alimentando le fiamme. Il santuario di Belmonte č stato messo in sicurezza ma il fronte delle fiamme si č abbassato di quota avvicinandosi a diverse case
INCENDIO A BELMONTE - Quasi sicuramente č un rogo doloso: canadair ed elicotteri all'opera - FOTO e VIDEO
INCENDIO A BELMONTE - Quasi sicuramente č un rogo doloso: canadair ed elicotteri all
Le operazioni di spegnimento andranno avanti ancora per parecchie ore, molto probabilmente per tutta la notte. Alcuni fronti hanno lambito le prime case di Prascorsano. Alcune squadre, inoltre, stanno intervenendo anche a Borgiallo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore