IVREA - Disabili visivi: l'Asl chiede una relazione sul servizio

| Il direttore Ardissone auspica una fattiva collaborazione tra le parti nell'interesse esclusivo degli utenti

+ Miei preferiti
IVREA - Disabili visivi: lAsl chiede una relazione sul servizio
In questi giorni è stata pubblicata la segnalazione di utenti del Centro di Riabilitazione Visiva di Ivrea in merito alla gestione del Servizio da parte dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus, che ha iniziato l’attività dal 1° dicembre 2014 in seguito a procedura di gara. Venerdì 17 luglio la Direzione Aziendale ha avuto un incontro con l’UICI e, in questa occasione, si è effettuata una prima analisi sulle attività svolte a seguito dell’affidamento del servizio, prendendo atto che, a quella data, mai erano pervenute segnalazioni ufficiali di disservizio all’Azienda. 
 
Casualità vuole che, successivamente all’incontro, pervenisse all’ASL la segnalazione sottoscritta da diversi utenti del Centro. Sulla base di questa segnalazione è stato convocato un momento di verifica tra il referente aziendale dottor Demarie, medico oculista, e la Direzione Aziendale, che si è svolto martedì 28 luglio. A questo proposito, seguono alcune note su quanto discusso.
 
Le pratiche per la concessione degli ausili agli aventi diritto competono esclusivamente all’ASL e non possono essere delegate, fatto salvo il supporto da parte delle Associazioni agli associati/utenti nella compilazione della richiesta. Le domande sono rivolte all’ASL che, ai sensi di legge, è obbligata a effettuare tutti i controlli necessari, non potendo essere sostituita nei compiti di verifica da altri soggetti. Pertanto, né negli anni passati né nel presente risulta possibile l’autorizzazione di ausili a coloro che non ne abbiano diritto. Stante le segnalazioni ricevute, l’Azienda disporrà comunque le dovute verifiche attraverso gli organi interni a ciò deputati, nella convinzione che ciò che è stato fatto si sia svolto in modo regolare.
 
Per quanto concerne il rispetto dei contenuti tecnici della convenzione tra l’ASL e l’UICI, è stato richiesto al dottor Demarie di svolgere un’accurata verifica e di fornire alla Direzione una relazione in merito, sulla base della quale la stessa Direzione potrà esperire valutazioni ed eventuali attività conseguenti. In riferimento agli interventi domiciliari di riabilitazione alla mobilità, è opportuno segnalare che la Convenzione tra l’ASL e l’UICI, così come quelle precedenti con l’APRI, non esplicita la sede – Centro o domicilio – in cui debbano essere svolti gli interventi di riabilitazione. In ogni caso, gli interventi domiciliari non sono stati sospesi. Al momento non sono state avanzate richieste in proposito, ma qualora l’utenza li richiedesse saranno valutati caso per caso dagli operatori del Centro e dal Servizio di Oculistica competente.
 
Il finanziamento pubblico dedicato, costituito da un fondo ministeriale e da un fondo regionale, è finalizzato alla riabilitazione visiva nel suo complesso, quindi sia alla riabilitazione clinica, di competenza dell’ASL territorialmente competente, sia alla riabilitazione sociale, oggetto della convenzione in questione. Nello specifico, il finanziamento dedicato deve essere utilizzato per i costi del personale dell’Azienda che si occupa della riabilitazione clinica (medici oculisti e ortottisti in particolare), per i costi di gestione da parte delle Associazioni (che si occupano della riabilitazione sociale), per la formazione degli operatori dedicati, per i costi di gestione dei locali (utenze varie) e per gli investimenti (ristrutturazione e manutenzione dei locali, acquisto di materiali e di attrezzature). L’utilizzo di tali fondi, esclusivamente finalizzati alla riabilitazione visiva, sia clinica sia sociale, è debitamente rendicontato alla Regione. 
 
In conclusione di incontro, il Direttore Generale, Lorenzo Ardissone, auspicando una fattiva collaborazione tra tutte le parti nell’interesse esclusivo degli utenti del nostro territorio, ha chiesto al dottor Demarie ancora un maggior impegno nel governo del Centro affinché gli utenti ricevano tutte le risposte necessarie, come disposto dallo stesso dottor Demarie in qualità di referente aziendale per il Centro di Riabilitazione Visiva.
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - L'Orco sorvegliato speciale dall'Arpa: acqua scarsa, pesci scomparsi. Si rischia l'allarme ambientale
RIVAROLO - L
Questa mattina, a Rivarolo Canavese, i tecnici dell'Arpa di Torino e Ivrea hanno effettuato un lungo sopralluogo di monitoraggio nelle acque del torrente Orco, in risposta alle numerose segnalazioni degli ultimi mesi
LAVORO - Juventus cerca personale per il nuovo J-Village
LAVORO - Juventus cerca personale per il nuovo J-Village
Gli interessati dovranno compilare il form online inviando il curriculum a www.juventus.com
OZEGNA - Presidio dei lavoratori Co.Tau che rischiano il posto
OZEGNA - Presidio dei lavoratori Co.Tau che rischiano il posto
L'appalto con Smat scade a luglio e, per il momento, i lavoratori canavesani non hanno ottenuto rassicurazioni in merito
CUORGNE' - Installato il totem in piazza Martiri
CUORGNE
Lo schermo touch screen contiene informazioni relative alla città
MAZZE' - Spacciatore arrestato all'uscita dell'autostrada A4
MAZZE
Controlli antidroga da parte dei carabinieri della compagnia di Chivasso. Nei guai anche un ragazzo 22enne fermato in città
STRAMBINO - Minaccia di morte i titolari del bar per farsi dare da bere: arrestato dai carabinieri
STRAMBINO - Minaccia di morte i titolari del bar per farsi dare da bere: arrestato dai carabinieri
L'uomo è stato condannato per direttissima a dodici mesi di reclusione. Nei suoi confronti è stato emesso un foglio di via obbligatorio ed è stata elevata una sanzione amministrativa di 102 euro
SICUREZZA - Rom milionari nei campi nomadi: blitz della Finanza
SICUREZZA - Rom milionari nei campi nomadi: blitz della Finanza
La Guardia di Finanza di Torino ha confiscato beni per circa 2 milioni di euro nei confronti di 26 persone domiciliate nei campi
VALANGA - Il Soccorso Alpino dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
VALANGA - Il Soccorso Alpino dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
Un incontro dedicato al personale dispiegato sul territorio per l’emergenza Rigopiano: c'erano anche i tecnici partiti dal Canavese
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
Iniziativa promossa al liceo eporediese grazie alla collaborazione tra Inner Wheel Club di Ivrea e l'associazione onlus «I Do»
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
Intorno alla mezzanotte di ieri si è attivato il sistema di allarme anti-intrusione di una ditta di San Bernardo d’Ivrea. Il circuito di videosorveglianza di un istituto di vigilanza ha segnalato la presenza di un soggetto sospetto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore