IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale

| Le Rsu sindacali contestano la decisione del tribunale eporediese che il 19 giugno ha decretato il fallimento della storica azienda di Volpiano rigettando l'ipotesi della continuità produttiva. Ora a rischio c'è anche la cassa integrazione

+ Miei preferiti
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale
Presidio dei lavoratori della Comital di Volpiano, questa mattina, davanti al tribunale di Ivrea. Le Rsu sindacali contestano la decisione del tribunale eporediese che il 19 giugno ha decretato il fallimento della storica azienda di Volpiano rigettando l'ipotesi della continuità produttiva. «La decisione - scrive la Fiom Cgil in un volantino - non permette di mantenere in attività l'azienda e priva i 110 dipendenti della cassa integrazione già concessa fino a novembre». I sindacati chiedono al tribunale di rivedere la decisione e un maggiore impegno alle istituzioni locali sulla vertenza Comital.

«La Regione Piemonte ha sempre seguito con la massima attenzione la vicenda, facendosi da mediatore tra le parti, fino al raggiungimento, nel novembre dello scorso anno al termine di una lunga e complicata trattativa, dell’accordo sulla sospensione dei licenziamenti e il ricorso alla cassa integrazione per crisi aziendale per 12 mesi - ha detto l'altro giorno l'assessore regionale al lavoro, Gianna Pentenero - il fallimento apre scenari imprevisti e preoccupanti, su cui è necessario avviare subito un confronto».

Nessuno degli imprenditori interessati all'acquisto della Comital, infatti, si è davvero fatto avanti per salvare l'azienda, la sua produzione e i 110 lavoratori. Dipendenti che non si sono arresi e hanno presidiato i cancelli per mesi (articoli sotto) fino ad ottenere la cassa integrazione straordinaria e consentire a possibili acquirenti di farsi avanti. Il termine per la presentazione delle offerte, però, è scaduto il 6 giugno senza nessuna proposta concreta.

Una delegazione è stata ricevuta dal Presidente del Tribunale Vincenzo Bevilacqua, insieme al curatore fallimentare. "Abbiamo evidenziato al Presidente del Tribunale lo sconcerto dei lavoratori di fronte ad una decisione che, in assenza di continuità dell'attività aziendale, ha come conseguenza l'immediato venir meno della cassa integrazione prevista fino a novembre - dicono Federico Bellono e Julia Vermena - è stato fatto presente che tale situazione può essere recuperata in presenza di una prospettiva di vendita o affitto dell'azienda, a cui il curatore intende lavorare con la massima celerità. La situazione è molto delicata, i lavoratori rischiano di restare senza lavoro e senza reddito: abbiamo davanti a noi poco tempo e serve l'impegno di tutti, a partire dalla Regione e dal Governo. Per dare subito un segnale di massima attenzione a questa vertenza, insieme al Comune di Volpiano, abbiamo deciso un'assemblea pubblica ai cancelli della Comital per venerdì prossimo, 29 giugno, a partire dalle 10, aperta ai sindaci, alle istituzioni locali e ai parlamentari piemontesi".

Galleria fotografica
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale - immagine 1
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale - immagine 2
IVREA - Dopo il fallimento, presidio dei lavoratori Comital di Volpiano davanti al tribunale - immagine 3
Cronaca
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo è stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: è in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
CUORGNE' - I ragazzi progettano il futuro della montagna - FOTO
CUORGNE
In Manifattura si è svolto il «Granparadisohack», un hackathon sui temi della montagna, dello sport e della sostenibilità
GIRO D'ITALIA - Oggi a Ceresole Reale l'arrivo della tappa: attenzione alle strade chiuse - VIDEO
GIRO D
Oggi il Giro d'Italia torna in Canavese. Per il passaggio della gara ciclistica, il Prefetto di Torino ha disposto la sospensione della circolazione, in ciascun punto del percorso, due ore prima del previsto passaggio della corsa
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D'IVREA - Incidente sul lavoro, muore un operaio schiacciato dentro un cestello
TRAGEDIA A BORGOFRANCO D
Estratto dalle lamiere grazie all'intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, il 64enne è stato trasportato d'urgenza in ospedale. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Poco dopo l'arrivo al pronto soccorso l'uomo è morto
IVREA - Il vescovo Bettazzi contro Salvini: «Pregheremo per lui»
IVREA - Il vescovo Bettazzi contro Salvini: «Pregheremo per lui»
«Troppi cristiani sono scandalizzati che si usi quanto c’è di più immediato nel cristianesimo per fare propaganda elettorale»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore