IVREA - Effettuato un intervento di chirurgia ginecologica laparoscopica con la paziente sveglia

| E' stata utilizzata per la prima volta in ambito laparoscopico all'ospedale di Ivrea, la tecnica dell'anestesia spinale, tecnica di rado utilizzata in Italia per un intervento di chirurgia ginecologica

+ Miei preferiti
IVREA - Effettuato un intervento di chirurgia ginecologica laparoscopica con la paziente sveglia
Nel primo pomeriggio di ieri, martedì 28 gennaio, è giunta al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Ivrea una donna di 24 anni con forti dolori al basso ventre. Esclusa la gravidanza, l’accurata indagine ecografica ha permesso di riscontrare una voluminosa tumefazione a carico dell’annesso sinistro; sono così stati posti il sospetto di viscere in torsione e, di conseguenza, l’indicazione a un intervento chirurgico in urgenza. Essendo impossibile stabilire a priori quale sarebbe stato il quadro clinico intraoperatorio ed essendo fondato il rischio di un intervento demolitivo a carico degli organi riproduttivi di una donna così giovane, l’équipe chirurgica guidata dal dottor Fabrizio Bogliatto, Direttore dell’Ostetricia e Ginecologia Ivrea, e l’équipe anestesiologica guidata dal dottor Bruno Scapino, Direttore dell’Anestesia e Rianimazione Ivrea, hanno deciso di optare per un intervento a paziente sveglia, al fine di poter rimodulare il consenso della donna in sede intraoperatoria. 
 
E’ così stata utilizzata, a cura del medico anestesista dottor Marzio Voltolina, per la prima volta in ambito laparoscopico presso l’ospedale di Ivrea, la tecnica dell’anestesia spinale, tecnica di rado utilizzata in Italia per un intervento di chirurgia ginecologica in laparoscopia. Questo ha permesso alla donna di poter seguire fattivamente tutte le fasi dell’intervento, interagendo costantemente con gli operatori e concordando con loro l’iter terapeutico più appropriato. Non meno importante, la tecnica adottata ha consentito di ridurre al minimo i rischi anestesiologici. L’intervento, durato circa trenta minuti, è tecnicamente riuscito e la paziente, in ottime condizioni generali, è  già stata dimessa dopo ventiquattr’ore.
 
«L’utilizzo dell’anestesia spinale per interventi di chirurgia sia laparoscopica (senza apertura chirurgica della parete addominale, ma tramite laparoscopio) sia laparotomica (con apertura chirurgica della parete addominale) si sta diffondendo – riferisce il dottor Bruno Scapino – e come équipe stiamo utilizzando il più possibile questa tecnica con ottimi risultati, specialmente su pazienti a rischio, come obesi e grandi anziani. Questo intervento conferma e accresce la collaborazione con l’équipe di ginecologia, con la quale eseguiamo già da tempo la maggior parte degli interventi con tecniche di anestesia periferica, permettendo così un più rapido decorso post operatorio e un migliore comfort per le pazienti».
 
L’intervento è stato effettuato dai dottori Francesco Crana e Agata Ingala, guidati dal Direttore dottor Fabrizio Bogliatto che per primo ha spinto per la realizzazione dell’intervento a paziente sveglia al fine di tutelarne la salute e di garantirne il diritto all’autodeterminazione. Soddisfatto del lavoro svolto, il dottor Fabrizio Bogliatto ha cosi commentato: «I limiti, come le paure, spesso sono solo un'illusione. La collaborazione costante con l’équipe anestesiologica ci ha permesso di raggiungere un ottimo risultato, a conferma del fatto che, lavorando in sinergia, non si può che migliorare per offrire alle nostre donne un servizio quanto più efficiente e all’avanguardia possibile, nell’ottica costante dell’umanizzazione delle cure».
 
Conclude il Direttore Generale dell’Asl To4, Lorenzo Ardissone: «Sono particolarmente soddisfatto perché si tratta di una testimonianza di come nei nostri Ospedali sia possibile mantenere un’alta professionalità e l’eccellenza nelle cure, in sinergia tra le strutture operative e secondo le più recenti acquisizioni della pratica clinica».
Cronaca
CUORGNE' - Coronavirus: allestita la tenda pre-triage all'ospedale
CUORGNE
Il Comune ha disposto lo stop alla zona blu fino a quando la tenda rimarrà nel parcheggio di fronte al pronto soccorso
SAN GIORGIO - Il carnevale finisce in anticipo per il coronavirus. Il Generale ringrazia tutti
SAN GIORGIO - Il carnevale finisce in anticipo per il coronavirus. Il Generale ringrazia tutti
Il Generale Nicolas Gallicchio ha scritto un apprezzato pensiero su quanto accaduto in questi giorni affidandolo alla propria pagina Facebook
BARBANIA - Marito e moglie uccisi in Colombia: 22 anni per il mandante del duplice omicidio
BARBANIA - Marito e moglie uccisi in Colombia: 22 anni per il mandante del duplice omicidio
I due sono stati uccisi a colpi di pistola, all'uscita di un locale, il 15 giugno 2018. Inizialmente si era pensato ad un omicidio a scopo di rapina. In realtà, come ha ricostruito la polizia, si è trattato di una vera e propria esecuzione
CASTELLAMONTE - Il coronavirus blocca lo storico carnevale
CASTELLAMONTE - Il coronavirus blocca lo storico carnevale
Mercoledì niente sfilata dei carri e niente rogo del Re Pignatun a causa delle disposizioni di sicurezza e salute pubblica
IVREA - Stop al carnevale per il coronavirus: dopo la manifestazione di ieri la Fondazione invita i cittadini ad «evitare ulteriori assembramenti»
IVREA - Stop al carnevale per il coronavirus: dopo la manifestazione di ieri la Fondazione invita i cittadini ad «evitare ulteriori assembramenti»
La Fondazione conferma pertanto che le disposizioni che hanno reso necessaria e ineluttabile l'interruzione del Carnevale in conseguenza dell'adozione di norme contingenti a tutela della salute pubblica, restano in vigore
OZEGNA - Incidente stradale in via Fratelli Berra - FOTO E VIDEO
OZEGNA - Incidente stradale in via Fratelli Berra - FOTO E VIDEO
La strada è stata chiusa al traffico per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso. L'uomo ha 77 anni ed è di San Giorgio
CANAVESANA - Personale Gtt in mutua, saltano diversi treni Sfm1
CANAVESANA - Personale Gtt in mutua, saltano diversi treni Sfm1
Quattro treni soppressi. Non è chiaro se l'aumento del personale in mutua sia una «conseguenza» dell'allerta coronavirus
IVREA-CIRIE' - Coronavirus, attenzione alla truffa del tampone
IVREA-CIRIE
Cri e Comuni invitano i cittadini a non aprire la porta a nessun volontario o medico Asl che offre l'esame del tampone
INCIDENTE MORTALE CALUSO - Ciclista travolto e ucciso nello schianto con tre veicoli - FOTO E VIDEO
INCIDENTE MORTALE CALUSO - Ciclista travolto e ucciso nello schianto con tre veicoli - FOTO E VIDEO
Da chiarire la dinamica del sinistro che ha visto coinvolto una Citroen Berlingo, una Fiat Punto e un camion cassonato Renault. Purtroppo nella carambola il ciclista è rimasto travolto da uno dei veicoli
CORONAVIRUS - In Canavese centri commerciali presi d'assalto. Associazioni e Comuni sospendono tutti gli eventi in calendario
CORONAVIRUS - In Canavese centri commerciali presi d
In queste ore, come previsto dalla Regione, gli ospedali della zona saranno dotati di tende pneumatiche della Protezione civile per le attività di pre-triage, in modo che gli eventuali casi sospetti possano accedere a un percorso diverso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore