IVREA - Formazione «salvavita» a cura della Croce Rossa

| L'anno appena iniziato ha visto i volontari del comitato eporediese già impegnati in servizi di formazione alla popolazione

+ Miei preferiti
IVREA - Formazione «salvavita» a cura della Croce Rossa
L’anno appena iniziato ha visto i Volontari della Croce Rossa del Comitato di Ivrea già impegnati in servizi di formazione alla popolazione, attività da sempre ritenuta uno degli obiettivi strategici della Associazione di Croce Rossa. Il 4 gennaio è stato organizzato insieme alla Associazione Bellavista Viva nel centro civico del quartiere un corso BLSD della durata di 4 ore con la partecipazione di 6 persone che hanno tutte ottenuto l’abilitazione all’uso del defibrillatore semi-automatico (DAE). Questo corso è il necessario complemento a seguito della installazione nell’anno appena trascorso di una apparecchiatura DAE nel quartiere, apparecchiatura che è stata donata dalle onoranze funebri Garda e D’Alberto alla CRI di Ivrea e da quest’ultima resa disponibile al quartiere di Bellavista. È noto che un DAE, con una opportuna formazione, può davvero salvare una vita umana.
 
«Personalmente - dice Gabriel Piccagli vice-presidente dell’Associazione Bellavista Viva - credo che un apparecchio di vitale importanza come questo non debba essere installato solo a Bellavista , ma in ogni luogo dove c’è affluenza di persone. Se un maggior numero di persone avranno la formazione necessaria e DAE a disposizione, maggior probabilità si avrà per fare la differenza nell'aiutare persone in difficoltà . Inoltre ci tengo particolarmente a ringraziare molto cordialmente le istruttrici che hanno tenuto il corso, per la gentilezza e la simpatia ma anche per la professionalità loro e della Cri».
 
«Certamente la diffusione dei DAE con un sempre maggior numero di persone formate è un obiettivo che tutti dovremmo porci, dalle associazioni come Bellavista Viva, a quelle sportive ed alle istituzioni - sostiene Andrea Maccioni presidente del comitato eporediese della Croce Rossa - nei giorni 8 e 21 di Gennaio è stato completato il progetto di formazione di Primo Soccorso con il Liceo Gramsci di Ivrea: il progetto iniziato a dicembre 2019 prevedeva la formazione per 266 alunni delle classi III suddivise in 6 corsi da 4 ore ciascuno. Il corso comprendeva il riconoscimento della situazione di emergenza, la valutazione e allertamento del 112, il riconoscimento dei principali incidenti neurologici e cardiovascolari e le manovre salvavita: disostruzione delle vie aeree e Basic Life Support (BLS supporto alle funzioni vitali) esercitato in mass training, modalità permette di formare contemporaneamente un numero elevato di discenti che possono fare pratica ciascuno con un manichino dedicato».
 
«Il BLS consiste in una serie di manovre che permettono di supportare le funzioni vitali in caso di arresto cardiaco in attesa dei soccorsi qualificati con un DAE - prosegue Andrea Maccioni - tutti dovrebbero saper fare queste manovre che sono semplici ma possono davvero essere efficaci a contribuire, come primo elemento di soccorso a salvare vite umane. È importante che si parta dai giovani ma, ripeto, tutti possono imparare». La CRI di Ivrea offre alla popolazione corsi di BLSD con iscrizione all’albo regionale, Primo Soccorso, Assistenza al Malato e all’Anziano in casa, Manovre Salvavita Pediatriche e prevenzione della morte in culla. I corsi sono disponibili sia per privati sia per associazioni che necessitino di una formazione specifica: nel mese di Gennaio è stata ad esempio tenuta una lezione di primo soccorso e BLS in mass training durante il corso per istruttori di canoa organizzato dalla Federazione Italiana Canoa e Kayak. 
 
Sempre nel mese di Gennaio è stata tenuta una serata informativa a genitori e nonni, presso il Micronido Elephanto di Loranzè, su importanti temi quali le Manovre Salvavita Pediatriche e la prevenzione della SIDS (Sudden Infant Death Syndrome), ovvero la morte in culla nel primo anno di vita: evento drammatico, senza una causa nota precisa, ma che può essere prevenuto con alcuni comportamenti che sono stati condivisi con i partecipanti. «I corsi sono in genere a pagamento - dice Sacha Pellone responsabile della formazione per il Comitato di Ivrea - ma con prezzi minimi e sostenibili a semplice copertura delle spese, perché per noi la diffusione delle manovre salvavita è molto più importante del ricavo che si può ottenere tenendo corsi». Per informazioni generali sui corsi formazione@crocerossaivrea.it.
Cronaca
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
Si tratta di 32 lavoratori, che svolgeranno un massimo di 260 giornate di lavoro nel corso di un anno, affiancando il personale dei comuni nello svolgimento di attività temporanee o straordinarie per interventi nel campo dell'ambiente
FELETTO - Esce di strada sulla 460 e si schianta nel fosso - FOTO
FELETTO - Esce di strada sulla 460 e si schianta nel fosso - FOTO
Incidente stradale, questa sera intorno alle 19, in via Circonvallazione. Ferito, per fortuna in maniera non grave, un pensionato
IVREA - Arrestato il direttore dei lavori della piscina comunale
IVREA - Arrestato il direttore dei lavori della piscina comunale
L'uomo è stato fermato dai militari della finanza mentre riceveva una mazzetta di circa ottomila euro da una ditta della zona
CUORGNE' - Coronavirus: allestita la tenda pre-triage all'ospedale
CUORGNE
Il Comune ha disposto lo stop alla zona blu fino a quando la tenda rimarrà nel parcheggio di fronte al pronto soccorso
SAN GIORGIO - Il carnevale finisce in anticipo per il coronavirus. Il Generale ringrazia tutti
SAN GIORGIO - Il carnevale finisce in anticipo per il coronavirus. Il Generale ringrazia tutti
Il Generale Nicolas Gallicchio ha scritto un apprezzato pensiero su quanto accaduto in questi giorni affidandolo alla propria pagina Facebook
BARBANIA - Marito e moglie uccisi in Colombia: 22 anni per il mandante del duplice omicidio
BARBANIA - Marito e moglie uccisi in Colombia: 22 anni per il mandante del duplice omicidio
I due sono stati uccisi a colpi di pistola, all'uscita di un locale, il 15 giugno 2018. Inizialmente si era pensato ad un omicidio a scopo di rapina. In realtà, come ha ricostruito la polizia, si è trattato di una vera e propria esecuzione
CASTELLAMONTE - Il coronavirus blocca lo storico carnevale
CASTELLAMONTE - Il coronavirus blocca lo storico carnevale
Mercoledì niente sfilata dei carri e niente rogo del Re Pignatun a causa delle disposizioni di sicurezza e salute pubblica
IVREA - Stop al carnevale per il coronavirus: dopo la manifestazione di ieri la Fondazione invita i cittadini ad «evitare ulteriori assembramenti»
IVREA - Stop al carnevale per il coronavirus: dopo la manifestazione di ieri la Fondazione invita i cittadini ad «evitare ulteriori assembramenti»
La Fondazione conferma pertanto che le disposizioni che hanno reso necessaria e ineluttabile l'interruzione del Carnevale in conseguenza dell'adozione di norme contingenti a tutela della salute pubblica, restano in vigore
OZEGNA - Incidente stradale in via Fratelli Berra - FOTO E VIDEO
OZEGNA - Incidente stradale in via Fratelli Berra - FOTO E VIDEO
La strada è stata chiusa al traffico per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso. L'uomo ha 77 anni ed è di San Giorgio
CANAVESANA - Personale Gtt in mutua, saltano diversi treni Sfm1
CANAVESANA - Personale Gtt in mutua, saltano diversi treni Sfm1
Quattro treni soppressi. Non è chiaro se l'aumento del personale in mutua sia una «conseguenza» dell'allerta coronavirus
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore