IVREA - Fuochi d'artificio di Carnevale: si faranno la domenica

| La Fondazione dello Storico Carnevale intende far chiarezza sulla questione “fuochi” che ha scatenato molte polemiche

+ Miei preferiti
IVREA - Fuochi dartificio di Carnevale: si faranno la domenica
La Fondazione dello Storico Carnevale intende far chiarezza sulla questione “fuochi” che nelle ultime settimane ha scatenato molte polemiche all’interno della città di Ivrea. E lo fa con un comunicato che vi riportiamo nella sua interezza.
 
«Il tema della collocazione dello spettacolo pirotecnico nel calendario 2017 è stato certamente uno dei temi più dibattuti sia tra la cittadinanza eporediese sia all’interno del CdA. Il Consiglio, prima di prendere una decisione definitiva, ha accolto e discusso internamente tutti i rilievi sollevati sia dagli organi di informazione sia da gruppi spontanei di cittadini. Ha quindi condiviso e chiesto il parere di tutte le componenti prima di esprimersi, agendo sempre in modo collegiale e sempre nell’interesse del Carnevale e della città di Ivrea. Sono state attentamente valutate sia le motivazioni che giustificavano un ritorno dei fuochi il sabato sera, sia le ragioni che hanno portato alla scelta di mantenere i fuochi nella serata di domenica. Queste ultime sono sembrate alla Fondazione più rilevanti e più rispondenti al fine ultimo di valorizzare la Festa nel suo complesso, andando oltre all’appuntamento di maggior richiamo che è sempre stato, e rimane, la serata del sabato sera, con la presentazione della Vezzosa Mugnaia.
 
Negli ultimi anni, prima della loro collocazione attuale, i fuochi, uniti a una sfilata troppo lunga e disordinata, hanno creato ingorghi e rallentamenti al Corteo Storico, con conseguenze negative sul programma (congestionato), sulla qualità della sfilata (che di fatto si bloccava in concomitanza dei fuochi) e sull’interesse verso le feste in piazza (abbandonate dal pubblico e dagli aranceri durante lo svolgimento dello spettacolo pirotecnico).
 
Il mantenimento dei fuochi la domenica sera non deve quindi essere visto come una scelta a sé stante e decontestualizzata, tantomeno come una sfida o un mancato ascolto delle ragioni contrarie, ma si spiega solo in ragione di uno sforzo teso a valorizzare il programma del sabato, snellire e rendere più godibile la sfilata anche dal pubblico e dare maggior risalto alle feste in piazza, troppo spesso sacrificate. L’invito, accolto già da alcune squadre di aranceri, a ridurre il numero dei partecipanti alla sfilata, e lo spostamento del Veglione della Mugnaia la domenica sera dopo i fuochi, sono azioni che vanno nella stessa direzione e sono anch’esse coerenti con l’obiettivo di valorizzare il Carnevale nel suo complesso. Tali decisioni sono parte di un progetto organico e pertanto vanno valutate nel loro insieme, e non singolarmente. La Fondazione è ben consapevole che, purtroppo, è impossibile rispondere alle esigenze di tutti i singoli o di gruppi ai quali riconosciamo la stessa passione e attaccamento alle tradizioni carnevalesche che hanno guidato le nostre scelte.
 
La Fondazione ritiene che i fuochi la domenica sera non solo possano rappresentare la giusta cornice al Veglione della Mugnaia, che tornerà vera protagonista e non solo fugace comparsa del ballo organizzato in suo onore, ma possano anche fornire a molte famiglie, spesso giovani con bambini, l’opportunità di riavvicinarsi al Carnevale proprio attraverso questo momento, vivendo con la giusta tranquillità e serenità uno spettacolo straordinario».
Cronaca
ROMANO CANAVESE - 17enne sparisce nel nulla: ritrovata a Torino
ROMANO CANAVESE - 17enne sparisce nel nulla: ritrovata a Torino
Ore d'ansia, nella notte, per la giovane promessa del nuoto Cecilia. Le ricerche delle forze dell'ordine hanno dato esito positivo
INGRIA - Medaglia d'argento per il Comune della Valle Soana nella Champions League dei Comuni Fioriti
INGRIA - Medaglia d
Ingria e Cabella Ligure, Comuni montani piemontesi, hanno vinto ieri sera due medaglie d'argento all'Entente Florale Europe, l'europeo dei Comuni fioriti. Un grande successo per le due comunità. Esulta il sindaco Igor De Santis
CIRIE' - Colpi di fucile contro la vetrina Aci: una motocicletta in fuga
CIRIE
Torna la paura a Ciriè dove venerdì sera, intorno alle 21, qualcuno in sella a una moto ha esploso due colpi contro l'Aci
IVREA - «Posso vedere il mare per l'ultima volta?»: l'ambulanza si ferma sulla spiaggia
IVREA - «Posso vedere il mare per l
Ottantotto anni e la consapevolezza che, probabilmente, quei luoghi non li vedrà più. Così, durante il trasferimento in ambulanza, chiede di vedere il mare per un'ultima volta. E i volontari della croce rossa accosentono...
CUORGNE' - Piantagione di cannabis: arrestato un «coltivatore» 47enne
CUORGNE
Prosegue l'attività dei carabinieri della compagnia di Ivrea per contrastare la produzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti
LOMBARDORE - Incidente mortale: donna travolta e uccisa sulle strisce pedonali - FOTO E VIDEO
LOMBARDORE - Incidente mortale: donna travolta e uccisa sulle strisce pedonali - FOTO E VIDEO
Tragedia questa mattina a Lombardore sulla provinciale per Leini. Proprio sotto il palazzone, sulle strisce, è stata travolta e uccisa una donna. L'investitore, residente a Front Canavese, è stato denunciato per omicidio stradale
RIVAROLO - L'erba alta ad Argentera si «mangia» i marciapiedi - FOTO
RIVAROLO - L
Qualche residente si è anche preso la briga di sistemare qualche aiuola ma il problema, anche a causa dei temporali, persiste
BORGARO-MAPPANO - Alla cascina Cà Bianca una maxi piantagione di marijuana: due arresti
BORGARO-MAPPANO - Alla cascina Cà Bianca una maxi piantagione di marijuana: due arresti
L'attività degli agenti del commissariato Madonna di Campagna della Polizia di Stato ha consentito di scoprire una fiorente attività di coltivazione di marijuana tra i campi di Mappano e Borgaro. In manette un italiano e un albanese
CASELLE - Torino e Napoli più vicine con il low cost di Volotea
CASELLE - Torino e Napoli più vicine con il low cost di Volotea
La nuova rotta è disponibile lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica per un'offerta di più di 21.900 posti
CANAVESANA - Treno soppresso a sorpresa: pendolari furenti
CANAVESANA - Treno soppresso a sorpresa: pendolari furenti
Quello di oggi è stato solo l'ultimo dei disagi di un'altra settimana da incubo per la storica ferrovia del Canavese di Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore