IVREA - Giovane mamma finisce nella Dora e rischia di annegare: salvata da vigili urbani e pompieri

| Per fortuna alcuni passanti si sono accorti di quella donna, di origini marocchine, che camminava sulla riva e hanno subito chiamato aiuto. Sul posto sono intervenuti tre agenti della polizia municipale oltre ai vigili del fuoco di Ivrea

+ Miei preferiti
IVREA - Giovane mamma finisce nella Dora e rischia di annegare: salvata da vigili urbani e pompieri
Dramma sfiorato nella tarda mattinata di oggi a Ivrea. Una ragazza di 33 anni, madre di tre bambini, si è lasciata cadere nelle acque della Dora Baltea, all'altezza di Torre Balfredo, poco distante da casa. Per fortuna alcuni passanti si sono accorti di quella donna, di origini marocchine, e hanno subito chiamato aiuto. Sul posto sono intervenuti tre agenti della polizia municipale oltre ai vigili del fuoco di Ivrea. La 33enne è stata vista camminare lungo le sponde del fiume. Poi, a un certo punto, è caduta in acqua.

Dopo la chiamata al 112 le squadre di soccorso hanno iniziato a perlustrare le rive del torrente fino a quando i civich hanno notato la 33enne che, trascinata dalla corrente, stava cercando di aggrapparsi a qualcosa per tornare a riva. Insieme ai vigili del fuoco gli agenti si sono protesi per dare una mano alla donna, ormai già alle prese con un principio di ipotermia. Il salvataggio non è stato per nulla semplice, anche a causa della corrente, e solo dopo alcune delicate manovre vigili e pompieri sono riusciti a recuperare la 33enne riportandola sulla riva.

A quel punto la giovane mamma è stata affidata alle cure del personale del 118. Per precauzione è stata caricata in ambulanza e trasportat d'urgenza al pronto soccorso di Ivrea. Se la caverà. Ora toccherà agli agenti della polizia municipale fare luce sull'accaduto e sulle motivazioni che potrebbero aver spinto la 33enne a lasciarsi cadere in acqua. Per assistere i bimbi della ragazza, tutti minorenni, sono stati allertati i servizi sociali. Il marito della donna, che oggi si trovava all'estero per lavoro, è stato contattato dai civich e sta cercando di ritornare al più presto in Italia.

Cronaca
FELETTO - Spaventoso incidente stradale sulla 460: ferita una donna di Rivarolo Canavese - FOTO
FELETTO - Spaventoso incidente stradale sulla 460: ferita una donna di Rivarolo Canavese - FOTO
La donna era diretta verso Bosconero. Per fortuna, nell’uscire di strada, la vettura non ha centrato altri mezzi in transito. La 39enne è stata soccorsa dal personale del 118 che l’ha trasportata in ambulanza all’ospedale di Ciriè
VOLPIANO - Raggira una suora e si fa consegnare 7200 euro: condannata
VOLPIANO - Raggira una suora e si fa consegnare 7200 euro: condannata
Una ragazza di 27 anni residente a Volpiano è stata condannata in primo grado dal tribunale di Ivrea ad otto mesi
CASELLE - Dall'inverno il volo diretto che collega Torino con Chisinau
CASELLE - Dall
Come anticipato nei mesi scorsi, la compagnia aerea Wizz Air continua ad ampliare la propria presenza sullo scalo di Caselle
VALPERGA - Incendio in officina: intervento dei vigili del fuoco
VALPERGA - Incendio in officina: intervento dei vigili del fuoco
Per fortuna da una ditta vicina si sono accorti del fumo e sono subito intervenuti con gli estintori per domare le fiamme
MASINO - In anteprima la Mostra della Ceramica di Castellamonte
MASINO - In anteprima la Mostra della Ceramica di Castellamonte
Questa sera dalle 18 alle 22 gli ospiti potranno vedere in anteprima alcuni pezzi degli artisti che esporranno alla Mostra
CANDIA CANAVESE - Pescatori di frodo nel lago: reti lungo il corso d'acqua per prendere i pesci. Multe per 5000 euro - FOTO
CANDIA CANAVESE - Pescatori di frodo nel lago: reti lungo il corso d
Come previsto dalla legge 154 del 2016 gli attrezzi sono stati confiscati e sono state sequestrate 9 reti da pesca tipo panterina non tramagliate, per una lunghezza totale di oltre 500 metri, non conformi al regolamento di pesca del Comune
RIVAROLO - «Per Elisa»: la biblioteca le dedica la serata letteraria
RIVAROLO - «Per Elisa»: la biblioteca le dedica la serata letteraria
Venerdì la presentazione libraria che concluderà il ciclo de «I luoghi e la letteratura» sarà dedicata alla sfortunata rivarolese
RIVAROLO CANAVESE - Incidente mortale: indagato per omicidio stradale l'autista del camion cisterna
RIVAROLO CANAVESE - Incidente mortale: indagato per omicidio stradale l
Aveva appena rifornito di benzina una stazione di servizio tra Rivarolo e Favria quando, nello svoltare a destra in via della Lumaca, ha travolto la ragazza in bicicletta. Per la 26enne di Rivarolo non c'è stato più niente da fare
TRAGEDIA A RIVAROLO - La città in lacrime per Elisa, stagista della biblioteca comunale: aveva solo 26 anni - VIDEO
TRAGEDIA A RIVAROLO - La città in lacrime per Elisa, stagista della biblioteca comunale: aveva solo 26 anni - VIDEO
La ragazza, in sella alla propria bicicletta, era diretta verso il centro di Rivarolo quando un camion cisterna l'ha travolta all'incrocio tra via San Francesco e via della Lumaca. Purtroppo la giovane è finita sotto le ruote della cisterna
RIVAROLO CANAVESE - Camion investe e uccide una giovane ciclista in via Della Lumaca - FOTO E VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Camion investe e uccide una giovane ciclista in via Della Lumaca - FOTO E VIDEO
L'autista del tir ha immediatamente fermato la corsa del mezzo ma per la ragazza non c'è stato niente da fare. Sono in corso gli accertamenti sulla dinamica del sinistro da parte degli agenti della Polizia Municipale di Rivarolo Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore