IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda

| Alcuni tra i migliori performer di questa disciplina a livello nazionale daranno vita a momenti di spettacolo e animazione

+ Miei preferiti
IVREA - I cosplayer al museo civico Pier Alessandro Garda
Il Museo Civico Pier Alessandro Garda di Ivrea ospiterà fino al 17 novembre 2018 la mostra Igort . Racconti vagabondi, inaugurata lo scorso giugno in occasione del Festival della lettura La Grande Invasione e finanziata con il contributo della Fondazione Guelpa e della Fondazione Crt. In concomitanza con la mostra, sabato 8 settembre, il Museo organizza una giornata dedicata alla leggerezza e alle sue espressioni attraverso una serie di eventi dedicati a bambini, ragazzi e a tutti gli amanti dell'arte e della cultura giapponese.

L'evento centrale sarà quello dedicato ai cosplayer: alcuni tra i migliori performer di questa disciplina a livello nazionale daranno vita a momenti di spettacolo e animazione, offrendo al pubblico un esempio di come l'arte giapponese, i fumetti e il piacere del gioco si possano fondere per creare spettacolo. Saranno una decina i cosplayer appartenenti al mondo giapponese - anime, manga e videogames - selezionati per dare vita ad uno show nel pomeriggio di sabato, mentre un'anteprima dello stesso spettacolo animerà già dal mattino gli spazi del museo.

Una parte della giornata sarà dedicata ad un contest dedicato ai cosplayer che vorranno sfilare con i loro costumi. Saranno premiati il Primo Classificato con un Abbonamento per 4 giorni a Lucca Comics & Games 2018 ed il Secondo Classificato con un Abbonamento per 2 giorni a Modena Nerd 2018. Nella stessa giornata saranno organizzati una lettura animata per bambini con il teatro kamishibai, un laboratorio dedicato ai cortometraggi rivolto a bambini, ragazzi e adulti, e un laboratorio di shibori, la tecnica di tintura tradizionale dei tessuti.

Con questo evento il museo Garda offre un'ulteriore occasione di incontro e confronto con un pubblico di giovani e appassionati di fumetti che potranno, attraverso i loro eroi preferiti, avvicinarsi all'arte giapponese, da quella evocata da Igort a quella mirabilmente rappresentata dalla collezione di arte orientale del museo, che vanta pezzi di rara bellezza e grande pregio. Farla scoprire e vivere a un pubblico sempre più vasto, attraverso modalità e linguaggi adatti a tutti, è un modo per ravvivare il fuoco dell'arte e della cultura che animano la nostra città, anche in quell'ottica di “leggerezza” espressa del termine giapponese ukiyo: il “mondo fluttuante”.

PROGRAMMA 8 Settembre 2018
ore 10,30 – 12,00: Kamishibai - teatro di carta
Lettura animata per bambini. Storie da “Son Goku”. Età 7 -10 anni. Max 20 partecipanti.
Il laboratorio è curato da cooperativa Alce Rosso
ore 10,00 – 12,30: Videomaker – documentare l'arte con dispositivi quotidiani
Il laboratorio fornirà nozioni base di composizione fotografica e cinematografica da applicare durante l’esercitazione di ripresa dell’evento al museo. Una parte di storytelling fornirà gli strumenti elementari necessari alla scrittura di un soggetto cinematografico. A partire dalle immagini realizzate con strumentazione propria dai partecipanti al laboratorio, sarà realizzato un video a cura degli organizzatori che verrà presentato in un evento dedicato. Ai partecipanti è richiesto uno strumento in grado di registrare filmati nella risoluzione minima di 1280x720 pixel (cellulari, fotocamere, videocamere, action cam, ecc.). Il laboratorio sarà diretto da Giacomo J. Bona
ore 11,00: Anteprima Cosplay Show
Con personaggi del mondo manga e fumetto giapponese.
A cura di Epicos
ore 14.00: iscrizioni al Cosplay Contest
ore 16,00: Cosplay Show e Cosplay Contest
Dieci cosplayer di eccezione si esibiscono per il pubblico nei loro straordinari costumi e danno vita a sfilate, esibizioni e coreografie.

Per l'occasione, Epicos organizza un cosplay contest a tema Giappone: saranno ammessi in gara tutti i personaggi derivati da Anime, Manga, Videogames, Cinema, J-Pop/J-Rock, Idol o comunque appartenenti alla cultura nipponica. Le iscrizioni si terranno interamente in loco dalle ore 14.00 alle ore 16.00 dove sarà possibile lasciare l’immagine di riferimento e la traccia audio. E’ necessario aver compilato la liberatoria online prima dell’effettiva iscrizione.

Saranno premiati il Primo Classificato con un Abbonamento per 4 giorni a Lucca Comics & Games 2018 ed il Secondo Classificato con un Abbonamento per 2 giorni a Modena Nerd 2018.

Ore 17.30 – 20,00 circa: Shibori – Laboratorio sulla tintura tradizionale dei tessuti.
Lo Shibori è un'antica tecnica utilizzata in Giappone per tingere i tessuti. Consiste nel legare, pressare o cucire il tessuto prima di immergerlo in un bagno di tintura naturale che crea una fantasia astratta o geometrica. Le stoffe, fornite dall'organizzazione, saranno a disposizione dei partecipanti.
Il laboratorio sarà condotto dal designer nipponico Akifumi Takeshita, professionista del design work.
Età minima 8 anni. Partecipanti: min 10 – max 15
Laboratorio curato da Mediares e Associazione Archeologica Le Muse
Tutte le manifestazioni sono a titolo gratuito. In caso di maltempo, la manifestazione dei cosplayer si terrà presso sala Santa Marta di Ivrea, i laboratori nella parte coperta del cortile del museo.

Cronaca
RONCO CANAVESE - Anziana si lancia da una finestra e muore
RONCO CANAVESE - Anziana si lancia da una finestra e muore
La pensionata era ospite di una camera singola nella casa di riposo del paese. Indagini di carabinieri e procura in corso
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente tra Ivrea e Quincinetto: ferito un ragazzino di dodici anni - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente tra Ivrea e Quincinetto: ferito un ragazzino di dodici anni - FOTO
Sul posto, per estrarre il 12enne dalle lamiere dell'auto ribaltata, sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea. Accertamenti in corso sulla dinamica del sinistro da parte della polizia stradale di Settimo. L'auto Ŕ finita ruote all'aria
MUORE A 23 ANNI SULLA 460 - Canavese in lutto, il papÓ: źOra Ŕ in una nuova dimensione dove spero completerÓ i suoi sogni╗
MUORE A 23 ANNI SULLA 460 - Canavese in lutto, il papÓ: źOra Ŕ in una nuova dimensione dove spero completerÓ i suoi sogni╗
Il Canavese Ŕ di nuovo in lutto per due vittime della strada. Denise Puglia, 23 anni di Alice Superiore (Val di Chy) e Angelo Raffaele Torchia, 52 anni di Rivarolo Canavese. In queste ore i social si sono riempiti di messaggi di cordoglio
BOSCONERO - Giobbe Covatta in scena sabato prossimo per la rassegna Dissimilis
BOSCONERO - Giobbe Covatta in scena sabato prossimo per la rassegna Dissimilis
SarÓ un grande protagonista della comicitÓ ad aprire, sabato 26 ottobre, la terza edizione della rassegna Dissimilis al Teatro di Bosconero
CUORGNE' - Porte aperte all'Accademia Filarmonica dei Concordi
CUORGNE
SarÓ anche l'occasione buona per incontrare alcuni docenti dei corsi musicali che l'Accademia organizza da parecchi anni
CASELLE - Doppia rapina: un 25enne arrestato dai carabinieri
CASELLE - Doppia rapina: un 25enne arrestato dai carabinieri
In tutti e due i casi le telecamere di videosorveglianza sono riuscite a riprendere il giovane fornendo ausilio ai militari dell'Arma
IVREA - Carcerato tenta di impiccarsi: lo salva la polizia penitenziaria
IVREA - Carcerato tenta di impiccarsi: lo salva la polizia penitenziaria
Protagonista del drammatico gesto un detenuto italiano, trentacinquenne, in carcere per omicidio, condannato all'ergastolo
VISCHE-MAZZE' - Banda fa saltare in aria due bancomat - VIDEO
VISCHE-MAZZE
Ne Ŕ scaturito un lungo inseguimento con i carabinieri che si Ŕ concluso sull'autostrada Torino-Milano all'altezza di Rondissone
DUE MORTI SULLA 460 A LEINI - Le vittime sono una ragazza di 23 anni di Alice Superiore e un uomo di Rivarolo Canavese - FOTO e VIDEO
DUE MORTI SULLA 460 A LEINI - Le vittime sono una ragazza di 23 anni di Alice Superiore e un uomo di Rivarolo Canavese - FOTO e VIDEO
E' di due morti e quattro feriti il drammatico bilancio dello scontro avvenuto oggi, intorno alle 15.30, sulla ex statale 460 del Gran Paradiso. Tra gli svincoli di Leini si sono scontrate una Fiat 500, un'Alfa Romeo 156 e una Passat
TRAGEDIA SULLA 460 A LEIN╠ - Incidente mortale con tre auto coinvolte: due automobilisti deceduti - FOTO
TRAGEDIA SULLA 460 A LEIN╠ - Incidente mortale con tre auto coinvolte: due automobilisti deceduti - FOTO
Terribile incidente stradale lungo la ex Statale 460 del Gran Paradiso tra Leini e Lombardore. Ci sono purtroppo due automobilisti morti. Lo schianto ha visto coinvolte una Fiat 500, una Volkswagen Passat e una Alfa Romeo 156 sportwagon
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore