IVREA - I disabili visivi scrivono all'Asl: «Servizio scadente»

| Lettera shock: «Il personale operante nel centro si mostra costantemente insensibile ed incompetente»

+ Miei preferiti
IVREA - I disabili visivi scrivono allAsl: «Servizio scadente»
Abbiamo ricevuto, per conoscenza, la lettera inviata da un gruppo di ventisette utenti del Centro di Riabilitazione Visiva eporediese al direttore generale dell'Asl di Ivrea, all'assessore Regionale alla sanità ed al sindaco di Ivrea. «Questa lettera è scritta, a titolo personale, dagli utenti firmatari - dice il presidente dell'Apri Onlus, Marco Bongi - la nostra associazione, non avendo più la possibilità, dal dicembre 2014, di entrare nel centro di via Costantino Nigra, non può testimoniare la veridicità di quanto affermato. Conosciamo tuttavia molto bene la serietà, la prudenza e la mitezza di molti utenti sottoscrittori. Se costoro si sono decisi ad un passo così importante significa certamente che il disagio è molto forte e che la situazione è grave".
 
Ecco il testo della lettera.
 
«Con la presente intendiamo esporre, in qualità di cittadini ed utenti del Centro di Riabilitazione Visiva di Ivrea, il nostro profondo sentimento di insoddisfazione nei confronti della gestione attuale del centro medesimo. Vorremmo, nel contempo, rassicurarVi che l'ingente calo di frequenza attualmente registratosi on dipende in alcun modo da una diminuzione delle esigenze espresse dal territorio ma rappresenta, al contrario, il frutto di questa gestione inefficente e poco attenta.
 
In tal senso dobbiamo innanzitutto fare presente che il personale operante nel centro si mostra costantemente insensibile ed incompetente. Molti utenti vengono trattati con indifferenza ed arroganza. Nonostante il centro abbia, ad esempio,  una sua piccola sala d'attesa, i disabili sono invitati ad attendere gli operatori all'esterno, in piedi e senza accoglienza. Parecchi inconvenienti si sono inoltre verificati sulla prescrizione degli ausili protesici, per una scarsa conoscenza dei codici del nomenclatore e delle prassi instauratesi nella nostra ASL.
 
Cosa assai grave è poi quella di aver inopinatamente sospeso gli interventi domiciliari di riabilitazione alla mobilità, interventi che sono specificamente previsti nella convenzione e nelle delibere regionali che regolano questo settore. Chiediamo pertanto un sollecito intervento dei responsabili ASL, nel quadro dell'obbligo alla vigilanza che spetta ai committenti delle gare d'appalto ed a coloro che devono garantire standard accettabili nei servizi sanitari pubblici. Chiediamo altresì che ci venga tempestivamente comunicato come la ASL intende utilizzare i fondi vincolati risparmiati con la gara d'appalto al ribasso svoltasi nel 2014 e la differenza rispetto a quanto ricevuto dalla Regione Piemonte. Restiamo pertanto in attesa di sollecito riscontro e porgiamo distinti saluti».
 
Tra i firmatari utenti residenti a Ivrea, Borgofranco, Mazzè, Vische, Castellamonte, Strambino, Fiorano Canavese, Cossano, Cuorgnè, Montanaro, Colleretto Giacosa e Pavone.
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Apre il punto ascolto per chi si prende cura dei malati
IVREA - Apre il punto ascolto per chi si prende cura dei malati
Destinato ai «caregiver» di persone con problemi cognitivi, istituito in forma sperimentale nell'ambito del Distretto
CASTELLAMONTE - Piccoli artisti della ceramica crescono... bene!
CASTELLAMONTE - Piccoli artisti della ceramica crescono... bene!
Gli alunni della sezione Design Ceramica del liceo Faccio si distinguono al concorso nazionale di scultura Nanni Valentini
VOLPIANO - Lavoratori della Securpolice bloccano per protesta il polo logistico Lidl di via Venezia - FOTO
VOLPIANO - Lavoratori della Securpolice bloccano per protesta il polo logistico Lidl di via Venezia - FOTO
Questa mattina fino alle 12 i dipendenti esasperati dalla situazione hanno bloccato 70 camion in uscita con i prodotti destinati alle filiali piemontesi. Mercoledì a Torino incontro urgente per trovare una rapida soluzione
CUORGNE' - In 2000 a Villa Filanda per il May Day 2017
CUORGNE
Quest'anno la lineup musicale ha proposto: John Holland Experience, Duo Bucolico, Piotta e Flaminio Maphia
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
La donna ha tentato di togliersi la vita soffocandosi con un sacchetto di plastica in testa. Dopo il rocambolesco intervento dei militari dell'Arma la donna è stata accompagnata al pronto soccorso di Ivrea
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarà l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell'Anffas - FOTO
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell
La fondazione La Torre-Anffas, nata nel 1985 da un progetto della Regione, assiste numerosi pazienti nella sede rivarolese
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
In queste ore l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa fino alla Penisola Scandinava, garantisce giorni soleggiati e un aumento delle temperature massime
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
Il progetto è cofinanziato da Comune di Caselle, Cim di Mappano, Compagnia di San Paolo e associazione Sinapsi
IVREA - Core festeggia i vent'anni di attività al castello di Masino
IVREA - Core festeggia i vent
L’azienda si è caratterizzata per la capacità di seguire le evoluzioni del mercato informatico, superando gli anni di crisi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore