IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO

| E' il quadro che emerge nell'ambito dell'operazione «Mito» della polizia di Stato di Ivrea che ha portato all'arresto di tre giovani italiani, tutti residenti in Canavese. Incensurati, figli di professionisti e piccoli imprenditori

+ Miei preferiti
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO
Agivano sostanzialmente per noia e per sfidare le forze dell'ordine. E' il quadro che emerge nell'ambito dell'operazione «Mito» della polizia di Stato di Ivrea che ha portato all'arresto di tre giovani italiani, tutti residenti in Canavese. Sono Simone Tosatti, 28 anni di Montalto Dora, Pietro Bonino, 24 anni di Azeglio e Giuseppe Grosso, 23 anni di Ivrea (nelle foto sotto). Incensurati, figli di professionisti e piccoli imprenditori della zona: insomma, ragazzi di buona famiglia con il vizio di furti e rapine. Già, perchè la polizia, oltre all'assalto ai danni di un pensionato di Montalto Dora (sventato dagli agenti), attribuisce a vario titolo ai componenti della banda anche un'altra rapina a Ivrea, ai danni di un distributore di benzina (bottino di 2600 euro), e due furti a Borgofranco (uno di questi nel magazzino della Città metropolitana di Torino).
 
Ad Albiano d'Ivrea, nell'area del vecchio mulino abbandonato, gli agenti agli ordini del vicequestore Gianluigi Brocca, hanno rinvenuto e sequestrato la refurtiva e denunciato, per ricettazione, un quarto giovane, di 21 anni, residente a Vestignè. Ad incastrare la banda l'auto utilizzata per i colpi: un'Alfa Romeo Mito nera (da qui il nome dell'operazione) e una foto pubblicata sul profilo Facebook di uno dei tre componenti del gruppo. Da quella foto sono scattati gli accertamenti della polizia che hanno permesso di bloccare i tre, a Montalto Dora, un attimo prima di un assalto in villa ai danni di un ignaro pensionato.
 
La polizia ha sequestrato armi, esplosivi e diversi materiali utilizzati per i colpi. Tra questi anche una pistola che, secondo gli accertamenti degli investigatori, è stata utilizzata recentemente a un passaggio a livello della ferrovia Torino-Ivrea-Aosta. Secondo la ricostruzione della polizia, infatti, la banda era solita «testare» le armi prima di utilizzarle. Per il momento la carriera criminale dei tre è finita: il gip del tribunale di Ivrea ha convalidato gli arresti e la custodia cautelare in carcere.
Video
Galleria fotografica
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO - immagine 1
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO - immagine 2
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO - immagine 3
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO - immagine 4
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO - immagine 5
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO - immagine 6
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO - immagine 7
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO - immagine 8
IVREA - I rapinatori «per noia» sfidavano la polizia: li ha traditi una foto su Facebook - FOTO e VIDEO - immagine 9
Dove è successo
Cronaca
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNČ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnč dove un ex commerciante della cittą di 73 anni, residente in via Garibaldi, č rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
Il Pertini registra il record storico di passeggeri superando il precedente record annuale del 2011. Crescita 7,8% rispetto all'anno scorso
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
Gli accusati, interrogati dagli agenti, hanno ammesso le proprie colpe, spiegando perņ che non pensavano «fosse un reato»
AGLIE' - 280 Pro Loco per l'assemblea in castello
AGLIE
Saranno presenti anche i rappresentanti di Regione Piemonte, Cittą Metropolitana di Torino e Comune di Aglič
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
CANAVESE - Azienda pubblicitaria evade sette milioni di euro: titolari denunciati dalla guardia di finanza
Grazie a societą compiacenti i costi dei servizi venivano gonfiati a dismisura, pertanto la societą, nonostante un elevato volume d’affari, dichiarava redditi che per l’attivitą svolta possono considerarsi irrisori
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell'avventura per Alain Stratta su Sky
MASTERCHEF ITALIA - Fine dell
Giovedģ, alla fine della puntata, il perito assicurativo ha dovuto lasciare il grembiule e abbandonare la cucina del programma
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore