IVREA - Il 24 marzo in centro la terza edizione della Passione di Cristo

| Progetto a carattere storico, artistico e culturale ideato ed organizzato dall'Associazione Artistico Culturale «Il Diamante»

+ Miei preferiti
IVREA - Il 24 marzo in centro la terza edizione della Passione di Cristo
Sala Giunta del Palazzo Municipale della Città di Ivrea gremita in ogni ordine di posti per la conferenza stampa di presentazione della Quinta Sacra Rappresentazione di Ivrea, Terza Edizione della Passione di Cristo, progetto a carattere storico, artistico e culturale ideato ed organizzato dall'Associazione Artistico Culturale "Il Diamante" con la Direzione Artistica di Davide Mindo. La Rappresentazione teatrale itinerante si svolgerà ad Ivrea il 24 Marzo alle ore 20:30 partendo da Piazza Ferrando e si svilupperà nelle vie del centro cittadino sino in Piazza castello per la crocefissione del Cristo con la suggestione del castello dalle rosse torri.

Il ricco programma di eventi collegati è stato ampiamente illustrato dall' ideatore nonché Direttore Artistico del progetto, Davide Mindo, accompagnato dal giornalista ed editore Ennio Pedrini, dall'assessore alle Manifestazioni del Comune di Ivrea Giovanna Strobbia e dalla responsabile dell'Ufficio Cultura Giuliana Reano. Saranno ben 300 i figuranti in abito storico che daranno vita alla Terza Edizione della Sacra Rappresentazione Medievale che a partire dal 2016 ha visto il centro di Ivrea come palcoscenico naturale per questa manifestazione che trova un importante fondamento storico nella storia medievale della città.

Al temine della conferenza stampa nella Chiesa di Santa Croce in Via Arduino è stata inaugurata la Mostra fotografica "Le Rappresentazioni di Ivrea e Sordevolo", nata dal gemellaggio tra l'associazione "Il Diamante" e la Compagnia di teatro Popolare di Sordevolo, che vanta ben 200 anni di esperienza in tema di Sacre Rappresentazioni della Passione di Cristo nella località del biellese e che ha raggiunto nel corso degli anni fama internazionale. Il sodalizio, interessante scambio culturale tra due organizzazioni che propongono sul proprio territorio la rappresentazione delle ultime ore di vita di Gesù con due modalità sicuramente originali e differenti tra loro, permette di ammirare le foto di diverse edizioni delle due rappresentazioni, ciascuna con una propria peculiarità.

La mostra è visitabile tutti i giorni dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00 sino al 24 Marzo e sottolinea come l'Associazione "Il Diamante" abbia notevolmente ampliato la portata culturale ed artistica dell' evento. Nella mostra sono esposti 14 pannelli recanti le stazioni della via Crucis come se fossero delle coloratissime vetrate presenti nelle antiche chiese di tutta Europa, rielaborate in modo completamente autonomo dagli studenti dell'ITIS Camillo Olivetti di Ivrea coordinati dal Prof Antonio Frassà.

Il Gruppo Storico del Canavese IJ Ruset, componente storica della manifestazione i cui tamburi anche quest’anno costituiscono la colonna sonora della suggestiva rappresentazione, ha proposto  in Santa Croce il Quadro Vivente basato sul nuovo personaggio, Palaynus de Advocatis, Vescovo Conte del 1300 che ha concesso gli statuti a diversi borghi dell’ eporediese. L’inaugurazione ha visto la partecipazione anche delle Sbandieratrici di San Salvatore e del Coro della Cattedrale diretto da Paolo Bersano, che ha accolto nel corso della mattinata i visitatori della mostra cantando emozionanti brani liturgici tratti dal proprio repertorio.

Il prossimo appuntamento è previsto per Sabato 17 Marzo alle ore 18:00 in Sala Santa Marta ad Ivrea, per il convegno storico con gli interventi di Guido Cossard, importante studioso di Archeo Astronomia riconosciuto a livello internazionale e già collaboratore di Margherita Hack, Celestino Fogliano, presidente della Passione di Sordevolo e Don Andrea Plichero per la Diocesi di Ivrea. Gli interventi culturali saranno intervallati da brani della Messa di Jon cantati dal Coro CAI La Serra del diretttore Ottorino Zilioli e brani musicali eseguiti da Paolo Lova tratti dal Codice 115, un testo medievale presente nella biblioteca capitolare di Ivrea. Il ricco programma di eventi collaterali, è consultabile nella pagina Facebook della Manifestazione (Ivrea – Sacra Rappresentazione Medievale della Passione di Cristo).

Galleria fotografica
IVREA - Il 24 marzo in centro la terza edizione della Passione di Cristo - immagine 1
IVREA - Il 24 marzo in centro la terza edizione della Passione di Cristo - immagine 2
Dove è successo
Cronaca
CASTELLAMONTE - Addio a Mauro Zucca Pol, Muriaglio in lutto
CASTELLAMONTE - Addio a Mauro Zucca Pol, Muriaglio in lutto
Presidente della locale Società di Mutuo Soccorso, molto attivo nel volontariato locale, promotore di tante iniziative
OMICIDIO IN COLOMBIA - Imprenditore canavesano e la moglie uccisi a colpi di pistola
OMICIDIO IN COLOMBIA - Imprenditore canavesano e la moglie uccisi a colpi di pistola
Il killer non ha dato scampo: cinque colpi di pistola, di cui dui alla testa. Sono morti così Roberto Gaiottino, 44 anni, noto imprenditore edile di Barbania, e la moglie Claudia Patricia Zabala Dominguez, 36
AUTOSTRADA A5 - In prognosi riservata al Cto dopo l'incidente stradale sulla Torino-Aosta - FOTO
AUTOSTRADA A5 - In prognosi riservata al Cto dopo l
Un automobilista di 48 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente stradale avvenuto questa mattina, intorno alle cinque, sull'autostrada A5 Torino-Aosta, nel territorio del Comune di Mercenasco
SAN BENIGNO - Un uomo investito mentre attraversa sulle strisce
SAN BENIGNO - Un uomo investito mentre attraversa sulle strisce
Sabato intorno alle 12 un uomo di 77 anni residente in provincia di Catanzaro è stato travolto in strada Dell'Alpina
CHIVASSO - Incendio alla carrozzina elettrica: quattro intossicati
CHIVASSO - Incendio alla carrozzina elettrica: quattro intossicati
L'incendio nella notte tra sabato e domenica all'interno di una palazzina. Accertamenti in corso sulle cause del rogo
FELETTO-LUSIGLIE' - Rave party: trovata viva la ragazza dispersa nei boschi - FOTO
FELETTO-LUSIGLIE
Hanno avuto esito positivo le ricerche della ragazza di 28anni residente in provincia di Macerata che risultava dispersa nel corso del rave party lungo l'Orco. E' stata ritrovata con l'ausilio dell'elicottero dei vigili del fuoco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
DRAMMA AL RAVE PARTY - Una ragazza dispersa: ricerche in corso lungo il torrente Orco
Una ragazza di 28 anni risulta dispersa da questa mattina. Il suo telefono suona a vuoto e la famiglia, dalle Marche, ha chiesto aiuto a Vigili del Fuoco e carabinieri. Le ricerche sono al momento in corso lungo l'Orco
OZEGNA - Scoperta in piazza la «Madonna del Nespolo» - VIDEO
OZEGNA - Scoperta in piazza la «Madonna del Nespolo» - VIDEO
L'opera è stata installata di fronte alla chiesa del paese dopo l'approvazione della Sovrintendenza alle Belle Arti
FELETTO-LUSIGLIE' - In tanti al rave party sull'Orco: la festa andrà avanti fino a domani - FOTO
FELETTO-LUSIGLIE
In mattinata si è anche reso necessario l'intervento del 118 per un giovane che si è sentito male. Sul posto, come da prassi, sta operando anche il personale dell'Asl To4. Numerose le pattuglie dei carabinieri in zona
FELETTO-LUSIGLIE' - Rave party con centinaia di ragazzi sulle rive del torrente Orco
FELETTO-LUSIGLIE
Per tutta la notte musica ad alto volume anche se, questa volta, gli organizzatori hanno studiato qualche accorgimento "tecnico" per ridurre al minimo le emissioni verso il centro abitato di Feletto. I carabinieri presidiano la zona
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore