IVREA - Il direttore di Federmeccanica ospite di Confindustria

| Stefano Franchi ha illustrato i tratti salienti dell'ipotesi di accordo per il rinnovamento del contratto dei metalmeccanici

+ Miei preferiti
IVREA - Il direttore di Federmeccanica ospite di Confindustria
Un ampio numero di imprenditori canavesani ha preso parte oggi, martedì 13 dicembre, presso la sede di Confindustria Canavese a Ivrea, a un incontro con il Direttore Generale di Federmeccanica, Stefano Franchi, il quale ha illustrato i tratti salienti dell’ipotesi di accordo per il Rinnovamento del Contratto Collettivo di Lavoro dei metalmeccanici sottoscritta il 26 novembre scorso, al termine di un percorso negoziale durato più di un anno. L’iniziativa è stata realizzata dal Gruppo Aziende Metalmeccaniche e Manifatturiere (GAM) di Confindustria Canavese.
 
L’incontro è stato aperto dal presidente del GAM, Franco Trombetta, che ha dichiarato: “Ci fa estremamente piacere poter ospitare il Direttore Generale di Federmeccanica. Insieme a Fabio Storchi, presidente di Federmeccanica, Stefano Franchi ha portato a termine con successo un complesso percorso negoziale, con il raggiungimento di una soluzione equilibrata, che risponde alle esigenze delle imprese e che soddisfa i bisogni dei lavoratori”. Trombetta ha spiegato che “si tratta di un ottimo segnale di fiducia per tutta l’industria manifatturiera del nostro territorio che rappresenta uno degli assi portanti dell’economia canavesana. Grazie alle importanti novità introdotte, l’ipotesi di accordo diventa un moderno strumento che può aiutare le nostre aziende ad affrontare le quotidiane sfide per la competitività”.
 
Franchi ha posto l’accento sulla filosofia dell’ipotesi di accordo, definito un vero e proprio rinnovamento non soltanto dal punto di vista normativo. “Si tratta di un primo e importantissimo passo verso un vero e proprio Rinnovamento Culturale e lo abbiamo fatto insieme al Sindacato”, ha dichiarato Stefano Franchi. Il Direttore Generale ha illustrato le linee guida dell’ipotesi di accordo che segna una svolta nelle relazioni industriali: “Abbiamo sempre pensato – ha spiegato - ad un contratto che riconoscesse garanzie salariali di base ai lavoratori e che rendesse il welfare centrale, passando anche da un concetto di puro costo a quello di investimento sulla persona attraverso la formazione. Ora questo schema è l’ossatura della nuova ipotesi di accordo». Franchi ha aggiunto che “è stato confermato il ruolo cardine del Contratto Nazionale a garanzia e tutela dei lavoratori rinviando gli aumenti salariali in azienda, dove si produce la ricchezza. E’ una svolta perché si avvia una nuova fase di collaborazione superando ogni divisione. Questo è l’inizio della via italiana alla partecipazione».
 
La riunione presso Confindustria Canavese è stata preceduta da una visita del dott. Franchi agli stabilimenti di due aziende canavesane che operano nei settori rappresentati dal Gam. Il presidente Trombetta e alcuni membri del Consiglio Direttivo del Gruppo hanno accompagnato il Direttore di Federmeccanica presso la STT Srl di Strambino, azienda specializzata in trattamenti termici degli acciai, e presso la Sinterloy Spa di Castellamonte, impresa leader nella produzione di particolari in metallo duro in carburo di tungsteno. Le visite aziendali effettuate in Canavese si inseriscono in un tour nazionale di Federmeccanica volto a valorizzare le eccellenze del Made in Italy, che si distinguono per qualità, innovazione ed efficienza. 
Cronaca
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
Sabato scorso, nell'ambito di un controllo disposto dal questore di Torino al quale hanno partecipato agenti del commissariato di Ivrea e della divisione Pas della questura, è stato controllato un circolo privato di Forno Canavese
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
Un 32enne di Chivasso è finito nei guai, la notte scorsa, lungo la tangenziale nord di Torino, fermato completamente ubriaco
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
Erede e custode delle più antiche tradizioni della cavalleria, la Fanfara della Polizia sfilerà dall'alto dei cavalli grigi nelle vie del centro cittadino al seguito del Corteo Storico
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
Sole e temperature primaverili, domenica scorsa, hanno reso omaggio al carnevale di Bienca, frazione di Chiaverano
IVREA - Sfregia la faccia dell'ex fidanzata con un taglierino: non voleva più tornare con lui. Condannato a 4 anni e 7 mesi
IVREA - Sfregia la faccia dell
E' stato condannato a quattro anni e sette mesi di reclusione Antonio Lago, 59 anni di Chiaverano, l'uomo che il 14 maggio dello scorso anno sfregiò al volto l'ex compagna con un taglierino. Sentenza pronunciata oggi al tribunale di Ivrea
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
La guardia di finanza ha scoperto in una pizzeria lavoratori in nero, tra i quali un clandestino colpito da un'espulsione
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
La struttura è stata realizzata grazie al lascito di due benefattori del paese: Francesca Fiorina e Leone Stragiotti
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
Entrambi, dopo la sentenza, sono tornati in carcere perchè devono scontare una condanna per estorsione in concorso e rapina
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
Nel giorno in cui la Regione Piemonte annuncia una nuova «Carta della qualità» del trasporto ferroviario per tutelare maggiormente i passeggeri dei treni, sulla Canavesana due corse sono saltate per non meglio specificati «problemi tecnici»
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
Se sussisteranno le condizioni di sicurezza la Sp 61 sarà lasciata aperta nella fascia oraria notturna e precisamente dalle ore 17,30 alle ore 8,30 del giorno successivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore