IVREA - Il Museo civico Garda ospita «Omaggio al Giappone»

| Una mostra che propone uno sguardo sulla fotografia nipponica attraverso l’obiettivo dei suoi maggiori e riconosciuti maestri

+ Miei preferiti
IVREA - Il Museo civico Garda ospita «Omaggio al Giappone»
Dal 3 settembre 2016 al 5 gennaio 2017, il Museo civico Pier Alessandro Garda di Ivrea (TO) ospita Omaggio al Giappone, una mostra che propone uno sguardo approfondito sulla fotografia nipponica contemporanea attraverso l’obiettivo dei suoi maggiori e più riconosciuti maestri. L’iniziativa, organizzata e curata dal Fondo Malerba per la Fotografia, col patrocinio della Città di Ivrea, col sostegno della Fondazione Guelpa, presenta 21 immagini di Noboyushi Araki, Yasumasa Morimura, Daido Moriyama, Naoya Hatakeyama, Toshio Shibata, Hiroto Fujimoto e Kazuko Wakayama, provenienti dalla Collezione Malerba.
 
La rassegna, che si tiene in occasione del 150° anniversario dei rapporti tra Italia e Giappone, ben s’inserisce all’interno del percorso espositivo del museo eporediese che conserva un’importante collezione di arte orientale, con una prevalenza di opere provenienti dal Giappone. La fotografia artistica giapponese è sempre stata vissuta fino a metà del secolo scorso come uno strumento di fedele riproduzione dell’ambiente, delle cose e dell’uomo attraverso un realismo quasi dogmatico. Il tratto degli artisti presenti in mostra, da un lato, rievoca gli aspetti della memoria quale racconto di esperienze personali, dall’altro, accompagna il visitatore all’interno di un processo di rigore concettuale.
 
Proprio tale rigore concettuale è la cifra caratteristica che accomuna le opere di questi autori. Il loro sguardo va dalla natura alla città, dall’esperienza personale diretta a quella visionaria e costruita, dalla messa in scena al travestimento. Nobuyoshi Araki, ad esempio, racconta del suo viaggio a Venezia dove, avvolto dalla malinconica atmosfera della laguna, recita egli stesso la parte dell’istrione. Allo stesso modo, Yasumasa Morimura, sempre in bilico fra se stesso e l’altro da sé, assume il travestimento come tratto distintivo della propria creatività, facendo rivivere le grandi star del cinema hollywoodiano. Dal canto suo, Daido Moriyama narra per frammenti il suo quotidiano peregrinare nelle città del paese del Sol Levante, osservando, scrutando e registrando tutto quanto gli appare davanti al suo obiettivo, comprese le piccole cose o gli eventi all’apparenza insignificanti.
 
Rispetto a questi maestri, vere e proprie star internazionali, Naoya Hatakeyama e Toshio Shibata, di alcuni anni più giovani, insistono anch’essi nell’osservazione del mondo - la natura e la città - volendone però rimarcare le mutazioni dovute all’intervento dell’uomo, mentre Hiroto Fujimoto e Kazuko Wakayama, delicati e raffinati nel loro descrivere la natura, ricordano come da sempre l’arte giapponese si nutra di dettagli e sia capace di sorprendere lo spettatore nella combinazione che questi poi assumono una volta ordinati.
 
In occasione dell’inaugurazione della mostra verrà riproiettato – dopo la presentazione avvenuta il 30 aprile scorso, - il restauro del film Kyoto di Kon Ichikawa, uno dei più grandi maestri del cinema giapponese. Il film, prodotto da Olivetti Arte nel 1969, fu realizzato da Ichikawa, autore di 90 titoli tra cui L’arpa Birmana, per raccontare i tesori di Kyoto, una delle più belle città del mondo. l film è stato restaurato a 2.3K dall’Archivio Nazionale del Cinema Impresa in collaborazione con Marty Gross Film Productions, National Film Center di Tokyo e Associazione Archivio Storico Olivetti.
 
OMAGGIO AL GIAPPONE
Ivrea (TO), Museo civico Pier Alessandro Garda (Piazza Ottinetti)
3 settembre 2016 - 5 gennaio 2017
 
Orari: da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00; 
giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 18.30
Ingresso: intero: 5 €; ridotto: 4 €
Informazioni: Tel. 0125.634155; musei@comune.ivrea.to.it 
Sito internet: www.museogardaivrea.it
Dove è successo
Cronaca
OMICIDIO ROSBOCH - Domani la sentenza: Gabriele Defilippi rischia l'ergastolo. Ecco cosa può succedere
OMICIDIO ROSBOCH - Domani la sentenza: Gabriele Defilippi rischia l
Il giorno della verità è ormai arrivato. Domani mattina si conclude il processo di primo grado per l'omicidio della professoressa di Castellamonte. Alla sbarra Gabriele Defilippi e il complice Roberto Obert
INGRIA - Il piccolo Comune del Canavese ospita «La gara di rutti» dopo le polemiche a Torino
INGRIA - Il piccolo Comune del Canavese ospita «La gara di rutti» dopo le polemiche a Torino
«Non ci sono limiti di età, ci si può preparare anche con bevande gassate e mangiando le squisitezze del posto. La giuria popolare decreterà il vincitore in base al rutto più teatrale, rumoroso e stupefacente»
FELETTO - I 40 anni della Fidas in una mostra fotografica
FELETTO - I 40 anni della Fidas in una mostra fotografica
La mostra si inserisce nelle molteplici attività che si sono svolte in paese per la settimana dedicata a San Vittorio
STRAMBINO - Incidente in via Ivrea: scooter travolto all'incrocio
STRAMBINO - Incidente in via Ivrea: scooter travolto all
Lo scooterista è stato sbalzato al suolo. L'impatto con l'asfalto è stato particolarmente duro e l'uomo ha riportato diverse ferite
IVREA - Poliziotto eroe salva un intero palazzo dall'incendio
IVREA - Poliziotto eroe salva un intero palazzo dall
E' successo ieri sera, poco prima di mezzanotte, a Ivrea, in via Papa Giovanni, quartiere Bellavista. Sul posto i vigili del fuoco
CASELLE - Incidente sul lavoro: operaio di Borgaro muore schiacciato dal cancello della carrozzeria
CASELLE - Incidente sul lavoro: operaio di Borgaro muore schiacciato dal cancello della carrozzeria
Il cancello lo ha spinto e schiacciato contro un camion. Per lui non c'è stato niente da fare. A dare l'allarme, l'altra sera, sono stati i famigliari dell'uomo non vedendolo tornare a casa. Indagini di carabinieri e Spresal in corso
FERROVIA CANAVESANA - Atto vandalico contro i treni: lastre di cemento sui binari
FERROVIA CANAVESANA - Atto vandalico contro i treni: lastre di cemento sui binari
Idioti in azione, oggi, ai danni della ferrovia Canavesana dove si sono verificati ritardi fino a mezz'ora in entrambe le direzioni a causa di un pericoloso atto vandalico
AGLIE' - Bimba di due anni ustionata in casa. Arrestata la mamma: per il tribunale non è stato un incidente
AGLIE
I fatti risalgono al 17 ottobre 2012, quando la figlia di due anni e mezzo venne ricoverata al Regina Margherita con ustioni di primo e secondo grado sul 20% del corpo. In tribunale è emersa una verità sconcertante
SAN GIUSTO CANAVESE - Incidente mortale: perde la vita a soli 28 anni sulla provinciale per Foglizzo - FOTO e VIDEO
SAN GIUSTO CANAVESE - Incidente mortale: perde la vita a soli 28 anni sulla provinciale per Foglizzo - FOTO e VIDEO
Non ce l'ha fatta il ragazzo di 28 anni residente a San Giusto che questa mattina è rimasto vittima di un drammatico incidente. Il ragazzo era al volante di una Volvo V40 che si è schiantata contro un furgone Peugeot
SAN GIUSTO CANAVESE - Terribile incidente sulla provinciale per Foglizzo: un uomo gravissimo - FOTO E VIDEO
SAN GIUSTO CANAVESE - Terribile incidente sulla provinciale per Foglizzo: un uomo gravissimo - FOTO E VIDEO
Grave incidente questa mattina sulla provinciale tra San Giusto Canavese e Foglizzo. Nei pressi della zona industriale si sono scontrate frontalmente una Volvo V40 e un furgone. Dinamica al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore