IVREA - Il Rotary Club nella battaglia contro il papilloma virus

| Destinatarie della campagna, sono le ragazze di 11 e 12 anni, fascia d’età che si ritiene maggiormente esposta al pericolo contagio

+ Miei preferiti
IVREA - Il Rotary Club nella battaglia contro il papilloma virus
I Distretti italiani del Rotary Club International hanno promosso con il patrocinio del Ministero della Salute la Campagna di sensibilizzazione e prevenzione dal titolo «Stop HPV». Destinatarie della campagna, sono le ragazze di undici e dodici anni, fascia d’età che si ritiene maggiormente esposta al pericolo contagio (all’inizio dell’attività sessuale). Il virus HPV, acronimo che indica il papilloma virus, si trasmette infatti prevalentemente per via sessuale ed è di fondamentale importanza spiegare alle giovanissime donne che i soli metodi contraccettivi non impediscono la trasmissione del virus, che in caso di infezione persistente è implicato nell’insorgenza di diversi tumori, tra cui quello all’utero. Il vaccino, somministrato in cicli di due o tre dosi ogni sei mesi a seconda dell’età e con una durata di copertura di circa otto anni, ha lo scopo di prevenire le infezioni e i tumori che ne possono derivare.
 
Il Rotary Club di Ivrea, ha quindi deciso di impegnarsi in tale campagna di sensibilizzazione, rivolgendosi non soltanto a medici, amministratori, insegnanti, famiglie e dirigenti scolastici, ma coinvolgendo in prima battuta le ragazze e i ragazzi di giovane età, diretti interessati di una strategia preventiva che può fare la differenza. Dati alla mano, in Italia le neoplasie più frequentemente diagnosticate nelle donne sono il tumore alla mammella (29 per cento), al colon-retto (13 per cento), ai polmoni (6 per cento), alla tiroide e al corpo dell’utero (entrambi 5 per cento). 7
 
«La cosa più importante da sottolineare è però che il 70 per cento di questi tumori può essere prevenuto adottando uno stile di vita efficace e la loro gravità può essere abbondantemente ridotta con una diagnosi precoce». Con la prevenzione primaria si cerca di prevenire l'insorgenza della la patologia con l'informazione e sensibilizzazione delle giovani, con la prevenzione secondaria si cerca di arrivare ad una diagnosi nel più breve tempo possibile per poter contrastare l'ifezione. Il progetto e' stato presentato dal Rotary Club di Ivrea ad Ivrea mercoledi 18 maggio , presenti all'incontro Dirigenti scolastici, medici del dipartimento di pediatria dell'ospedale di Ivrea , molti rotariani e pubblico interessato. Sono gia' in programma per l'anno in corso una serie di iniziative, la prima l'otto giugno in alto Canavese in collaborazione con il Rotary Club di Cuorgne' valli di Lanzo. Maggiori info sul nostro sito www.stophpv.it
Cronaca
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
VICO CANAVESE - Incendio al tetto di una casa, vigile del fuoco lievemente ferito
Un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, oggi pomeriggio, nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio al tetto di un'abitazione di Inverso
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
CALUSO - Vuole la birra senza pagare: botte a negoziante e carabinieri
Un uomo di 56 anni di Caluso è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti e minacce
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
FAVRIA - Cornicione pericolante dalla chiesa: intervento dei vigili del fuoco - FOTO
Alle 17, invece, i vigili del fuoco di Rivarolo Canavese e Volpiano sono intervenuti in una villetta di San Giusto Canavese per un incendio camino
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
BOLLENGO - Rapina una donna la notte di capodanno: condannato
L'uomo, sposato, padre di due figli, muratore fino ad allora incensurato, ora dovrà scontare una pena di oltre quattro anni
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell'uomo» - LA FOTO
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Il killer confessa: «Ho sparato perchè amavo la figlia di quell
Giuseppe Laforè, 24 anni, detto Alex, braccato da carabinieri e polizia è stato fermato ieri sera a Torino. Giovedì scorso, al culmine di una lite con il padre dell'ex fidanzata, ha sparato diversi colpi uccidento Laurent Radici, 44 anni
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
VALPRATO - Il Comune cerca un nuovo gestore per bar e pizzeria
Il giovane imprenditore che gestisce da alcuni mesi la struttura ha rinunciato da pochi giorni alla gestione per motivi privati
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L'ASSASSINO DI LAURENT RADICI: E' IL FIDANZATO DELLA FIGLIA
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - ARRESTATO L
Si è costituito a Torino, nella tarda serata di ieri, Giuseppe Laforè, 25 anni, un nomade sinti di Romano Canavese, accusato dell'omicidio di Laurent Radici, il 44enne di San Giorgio ucciso la scorsa settimana con un colpo di pistola
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore