IVREA - In ospedale due nuovi strumenti all'avanguardia contro i tumori: serviranno al reparto di radioterapia

| Sono in fase di installazione il nuovo acceleratore lineare e il nuovo Tomografo Computerizzato (TC)-Simulatore destinati alla Radioterapia dell'Asl To4. Un investimento per l'Asl To4 di circa 2.437.000 euro più iva

+ Miei preferiti
IVREA - In ospedale due nuovi strumenti allavanguardia contro i tumori: serviranno al reparto di radioterapia
Sono in fase di installazione il nuovo acceleratore lineare e il nuovo Tomografo Computerizzato (TC)-Simulatore destinati alla Radioterapia dell'Asl To4, che ha sede all'ospedale di Ivrea. Le nuove strumentazioni – che saranno operative entro ottobre per il TC-Simulatore ed entro dicembre per l’acceleratore lineare, una volta terminati i collaudi da parte della ditta fornitrice – andranno a sostituire uno dei due acceleratori lineari (quello che risale all’anno 2000) e il Tomografo Computerizzato-Simulatore (che risale al 2004) in dotazione alla struttura. Un investimento di circa 2.437.000 euro più iva.

«Le nuove dotazioni – riferisce il direttore della Radioterapia, dottoressa Maria Rosa La Porta – ci permettono di assicurare elevati standard prestazionali, incrementando i volumi di attività e migliorando l’offerta clinica. In questo modo, il Servizio di Radioterapia è assimilabile ai centri di maggior rilevanza nel panorama italiano. Sono particolarmente soddisfatta perché le apparecchiature acquisite si collocano tra i modelli più all’avanguardia che il mercato attuale propone, in un settore in cui la tecnologia è in continua evoluzione». La radioterapia è utilizzata almeno nella cura del 60% di tutti i casi di tumore, spesso in associazione con la chirurgia e/o la chemioterapia. «La radioterapia – spiega il Responsabile della Fisica Sanitaria, dottor Massimo Pasquino - utilizza con finalità terapeutiche le radiazioni ionizzanti emesse da un acceleratore lineare, analoghe a quelle utilizzate in diagnostica ma di energia molto più elevata. Il TC-Simulatore permette di ottenere immagini molto dettagliate dei volumi della lesione tumorale da irradiare; in questo modo si hanno a disposizione immagini e dati necessari a pianificare e a garantire la massima efficacia del trattamento radioterapico tramite l’acceleratore lineare».

«Dal punto di vista tecnico – precisa il Responsabile dell’Ingegneria Clinica, Pierangelo Masoero – le apparecchiature acquisite presentano caratteristiche strutturali importanti, quali, per esempio, un sistema di controllo del ciclo respiratorio, che favorisce l’ottimale irradiazione del tumore anche in quelle sedi anatomiche soggette a importanti escursioni respiratorie, massima escursione del lettino portapaziente dell’acceleratore, un sistema di controllo immagini con movimentazione robotizzata per garantire una maggiore precisione dell’irradiazione e un TC-Simulatore a 32 banchi con la massima apertura, 90 centimetri, del dispositivo di emissione delle radiazioni». Tali caratteristiche consentono elevata versatilità di movimentazioni, anche per pazienti con limitazioni funzionali e con marcata variabilità anatomica.

Conclude il Direttore Generale dell’Asl To4, Lorenzo Ardissone: «Questa importante acquisizione si colloca in un più ampio progetto di sostituzione/nuova dotazione di apparecchiature che interessa tutta l’Azienda. In particolare, per l’ospedale di Ivrea segue la recente installazione della nuova Tac della radiologia. A Ciriè si sta velocemente procedendo con i lavori per il posizionamento della nuova risonanza magnetica e a Chivasso è in corso di installazione e messa in funzione dell’apparecchiatura necessaria per l’attivazione del terzo laboratorio di emodinamica aziendale dopo quelli di Ciriè e di Ivrea».

Galleria fotografica
IVREA - In ospedale due nuovi strumenti allavanguardia contro i tumori: serviranno al reparto di radioterapia - immagine 1
IVREA - In ospedale due nuovi strumenti allavanguardia contro i tumori: serviranno al reparto di radioterapia - immagine 2
Cronaca
FRONT CANAVESE - Incidente stradale, ferito Franz Paludetto, proprietario del castello di Rivara - FOTO
FRONT CANAVESE - Incidente stradale, ferito Franz Paludetto, proprietario del castello di Rivara - FOTO
La vettura ha centrato un ponticello in cemento sul lato sinistro della carreggiata in direzione Front. Per estrarre Paludetto dalle lamiere del mezzo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di San Maurizio Canavese
TANGENZIALE TORINO - Sono stati installati due nuovi autovelox fissi
TANGENZIALE TORINO - Sono stati installati due nuovi autovelox fissi
Al momento è previsto l'utilizzo di due box blu che sono stati installati uno sulla tangenziale nord e uno sulla tangenziale sud
CANAVESE - Venerdì 24 giornata di sciopero dei mezzi pubblici
CANAVESE - Venerdì 24 giornata di sciopero dei mezzi pubblici
Le Rsu di Gtt e l'Ugl hanno confermato per venerdì 24 gennaio lo sciopero aziendale di 24 ore del trasporto pubblico locale
IVREA - Crisi Manital: ancora niente stipendi per gli operai Mgc
IVREA - Crisi Manital: ancora niente stipendi per gli operai Mgc
Domani, in concomitanza con il consiglio comunale, i lavoratori saranno in presidio davanti al municipio a partire dalle 18.30
CUORGNE' - Sbaglia strada e resta incastrato con il camioncino - FOTO
CUORGNE
Non si è accorto della segnaletica stradale e, dopo un centinaio di metri, è rimasto incastrato con il cassone tra due abitazioni
RIVAROLO CANAVESE - Multe a sorpresa senza preavviso sul parabrezza: «Così vogliono solo fare cassa». Pronti i ricorsi
RIVAROLO CANAVESE - Multe a sorpresa senza preavviso sul parabrezza: «Così vogliono solo fare cassa». Pronti i ricorsi
Feroci polemiche sui social network per una serie di multe per divieto di sosta arrivate a casa senza preavviso sul parabrezza. Circostanza che ha costretto gli utenti a pagare la multa con una aggravio di spesa di 18 euro
CASTELLAMONTE - Il centro scommesse era abusivo: blitz della guardia di finanza. Denunciato l'amministratore
CASTELLAMONTE - Il centro scommesse era abusivo: blitz della guardia di finanza. Denunciato l
Le indagini, condotte dai Finanzieri dal Gruppo Ivrea, hanno accertato che presso l'agenzia coinvolta, venivano raccolte, del tutto illegalmente, scommesse relative ad eventi sportivi nazionali ed esteri tramite un sito internet austriaco
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Brutto incidente a Volpiano, due automobilisti ricoverati in gravi condizioni - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Brutto incidente a Volpiano, due automobilisti ricoverati in gravi condizioni - FOTO
Si sono scontrati una Fiat Idea e un furgone Piaggio Porter. A causa della violenza dell'urto i due veicoli sono finiti entrambi nei campi che costeggiano l'autostrada A5, abbattendo la barriere di protezione
VOLPIANO - Basta incidenti mortali sulla provinciale 500: ecco i lavori previsti per dare maggiore sicurezza alla strada
VOLPIANO - Basta incidenti mortali sulla provinciale 500: ecco i lavori previsti per dare maggiore sicurezza alla strada
La pericolosità di un tratto della provinciale 500 di Volpiano era stata oggetto, nel settembre 2019, di un incontro nella seconda commissione consiliare e quindi di un successivo incontro in Prefettura dopo una serie di incidenti mortali
MONTANARO - Morto a soli 46 anni lo stimato chef Diego Baro - FOTO
MONTANARO - Morto a soli 46 anni lo stimato chef Diego Baro - FOTO
Era il presidente del consorzio operatori turistici Valli del Canavese e alla guida dell'associazione Disciples des Auguste Escoffier
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore