IVREA - «In ospedale manca un reparto di terapia sub-intensiva»

| Il Nursind ha scritto una lettera all'Asl To4, ma anche ai vari primari di medicina, pronto soccorso e rianimazione

+ Miei preferiti
IVREA - «In ospedale manca un reparto di terapia sub-intensiva»
Da diverso tempo Nursind il sindacato delle professioni infermieristiche, denuncia l'assenza di un reparto di terapia sub-intensiva presso l'ospedale di Ivrea, dove poter ricoverare in assoluta sicurezza i pazienti che necessitano di cure e assistenza specifica. Ad oggi capita spesso infatti, che i pazienti con patologie critiche, ma che non rientrano nei criteri di ricovero della terapia intensiva, vengano accolti in reparti generici quali la medicina generale ad esempio, dove le condizioni strutturali, organizzative e di risorse umane, non garantiscono cure ed assistenza in sicurezza.

Per questo motivo, Nursind ha deciso di scrivere non solo ai vertici dell'Asl To4, ma anche ai vari primari di medicina, pronto soccorso e rianimazione. «La DGR 48-8609 del 2008 - dichiara Giuseppe Summa - prevede la creazione di aree dedicate alla terapia semi-intensiva, con letti ad alta di intensità di cura ed assistenza, assenti alla data odierna presso l'ospedale di Ivrea (presenti a Ciriè)». La funzione primaria della costituzione dell’Unità di Terapia Sub-intensiva, è quella di fornire una monitorizzazione clinica e strumentale al paziente con instabilità di uno più parametri fisiologici o a rischio di instabilità clinica. E’ riservata a quei pazienti che richiedono un’assistenza inferiore a quella fornita in una rianimazione , ma superiore a quella fornita da una divisione di cure generali.

«Comprendiamo - prosegue Summa - la necessità di evitare ricoveri impropri presso la rianimazione e lunghe permanenze dei pazienti nei locali del pronto soccorso, ma riteniamo che la soluzione non sia il ricovero presso reparti come quello della medicina, dove il carico assistenziale è già oggi elevatissimo. Pertanto occorre creare un reparto specifico, con personale medico ed infermieristico formato ed in numero adeguato, che possa accogliere questa tipologia di pazienti. La sicurezza dei cittadini prima di tutto. Qualora le nostre richieste passassero inosservate saremo pronti ad intraprendere tutte le azioni di protesta ritenute legittime».

Cronaca
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
Nel giorno in cui la Regione Piemonte annuncia una nuova «Carta della qualità» del trasporto ferroviario per tutelare maggiormente i passeggeri dei treni, sulla Canavesana due corse sono saltate per non meglio specificati «problemi tecnici»
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
Se sussisteranno le condizioni di sicurezza la Sp 61 sarà lasciata aperta nella fascia oraria notturna e precisamente dalle ore 17,30 alle ore 8,30 del giorno successivo
CHIVASSO - Contromano sulla statale provoca incidente: un ferito grave
CHIVASSO - Contromano sulla statale provoca incidente: un ferito grave
La ragazza, neopatentata, è risultata anche positiva all'alcoltest. La dinamica è al vaglio dei carabinieri di Chivasso
TORINO-BORGARO - A 17 anni al volante senza patente e assicurazione
TORINO-BORGARO - A 17 anni al volante senza patente e assicurazione
Conducente e passeggero minorenni, domiciliati al campo nomadi di strada dell'Aeroporto. La vettura è stata sequestrata
PALAZZO CANAVESE - Pistola rubata in casa: arrestato un 47enne
PALAZZO CANAVESE - Pistola rubata in casa: arrestato un 47enne
L'arma è stata subito inviata al Ris di Parma per verificare se è stata utilizzata in passati o recenti episodi di cronaca
CASTELLAMONTE - Ecco dame, terzieri e clavario del Carnevale 2019
CASTELLAMONTE - Ecco dame, terzieri e clavario del Carnevale 2019
Il piatto di questa edizione, su disegno di Guglielmo Marthyn, è stato realizzato dal ceramista Maurizio Grandinetti
IVREA - Massi contro l'auto dei vigili: denunciato il lanciatore
IVREA - Massi contro l
Il 49enne dovrà adesso rispondere di danneggiamento, oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora è gravissima in ospedale
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora è gravissima in ospedale
L'acqua del torrente ha solo in parte attutito la caduta. La 32enne è stata recuperata nei pressi del ponte della ferrovia. La polizia di Ivrea, che indaga sulle cause dell'accaduto, non esclude si tratti di un tentativo di suicidio
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
Tantissimo pubblico per acclamare i principi e i carri che, ieri sera e oggi pomeriggio, hanno sfilato per le vie del centro storico
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
Apprensione la scorsa notte per le campane della chiesa parrocchiale che alle 2 si sono messe a suonare in autonomia...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore