IVREA - In partenza i corsi alla Casa di Carità Arti e Mestieri

| Iniziate le iscrizioni per i corsi di marketing e contabilità dedicati ai disoccupati alla Casa di Carità Arti e Mestieri di Ivrea

+ Miei preferiti
IVREA - In partenza i corsi alla Casa di Carità Arti e Mestieri
Iniziate le iscrizioni per i corsi dedicati ai disoccupati in Casa di Carità Arti e Mestieri di Ivrea. Anche per questo anno scolastico l’istituto di formazione propone percorsi formativi per sviluppare e potenziare le conoscenze di Marketing e di Contabilità: sono questi i due corsi che sono stati proposti in Regione, i cui percorsi didattici sono già stati approvati e per i quali si attende solo il via libera all’inizio delle lezioni, che si prevede partiranno entro il mese di novembre. «Nella sede eporediese di Casa di Carità abbiamo, ormai, una esperienza pluriennale per queste due tipologie di percorsi formativi, dal momento che li proponiamo fin dal 2007 - spiega Elena Viretto, direttrice del centro di formazione -. I corsi sono rivolti a disoccupati con qualifica (contabilità) e diploma (marketing) e sono interamente finanziati dal Fondo Sociale Europeo».

Il corso di Marketing (destinato a chi ha un diploma o una laurea), di 800 ore con stage formativo in azienda, prevede, tra le altre, lezioni di comunicazione, di web marketing, di grafica. «Un percorso molto particolare - evidenzia Viretto - che, oltretutto, fornisce molte di quelle "soft skill", le competenze trasversali, che al giorno d’oggi sono sempre più richieste dalle aziende: dall’uso dei programmi di office automation, alla gestione delle pagine internet e social alla classica, ma mai semplice, capacità di impostare correttamente un testo scritto».

Il corso di Contabilità aziendale (destinato a chi ha una qualifica in ambito amministrativo), di 600 ore sempre con stage, è, invece, molto più mirato e fornisce agli allievi quelle conoscenze utili e necessarie per operare in un ufficio amministrativo: emissione delle fatture, libri contabili, gestione generale di un’impresa... «Per un ambito come quello amministrativo non ci si può improvvisare - ricorda la direttrice -. Per questo noi forniamo agli studenti le competenze adeguate per elaborare la documentazione e compilare le principali scritture relative al processo amministrativo e contabile».

I corsi, gli anni scorsi, hanno avuto dei buoni risultati finali. «Ovviamente - conclude Viretto - chi si iscrive ha l’obbiettivo di trovare lavoro. Noi non possiamo dare garanzie che ciò avvenga: in gioco vi sono molteplici fattori, dalle capacità individuali, alla situazione economica generale del territorio. Però negli ultimi anni, posso dire con orgoglio, abbiamo avuto delle soddisfazioni. Ad esempio, lo scorso anno, oltre la metà dei nostri allievi, dopo lo stage e l’esame finale, ha proseguito la collaborazione con le aziende che li avevano ospitati. In alcuni casi si è trattato di assunzione, in altri di tirocini, ma in ogni caso le aziende hanno valutato positivamente le capacità professionali che Casa di Carità ha saputo fornire ai propri allievi».

La Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus è un ente storico di formazione professionale no profit, nato a Torino a inizio '900. Ha come scopo l’istruzione, la formazione e la promozione professionale, umana, culturale e sociale delle persone. Opera progettando, coordinando e realizzando attività di ricerca, di orientamento, di istruzione e formazione, di aggiornamento e di accompagnamento al lavoro. Il centro di Ivrea nasce negli anni ’50 come “Istituzioni scolastiche Berio”. Dapprima liceo scientifico privato, si trasforma, nel 1975, in Istituzioni Scolastiche per l’Addestramento Professionale (Isap), primo centro di formazione sorto in Ivrea. Nel settembre del 1997 diventa un centro della Casa di Carità Arti e Mestieri. La sede è accreditata, oltre che per l’erogazione di corsi di formazione professionale, anche per l’orientamento e i servizi al lavoro.

Dove è successo
Cronaca
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
Dramma oggi pomeriggio in Valchiusella: vittima dell'incidente un uomo di 41 anni salvato dal soccorso alpino
MAZZE' - Incidente mortale: il paese piange Roberto Peretto. Aveva solo 36 anni - FOTO
MAZZE
Il 36enne è rimasto vittima di un incidente a Rondissone mentre era in sella alla propria motocicletta Yamaha. La due ruote è andata a sbattere contro un carro attrezzi. L'impatto è stato violentissimo e il centauro è morto sul colpo
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
La dinamica è adesso al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso. La provinciale 90 In entrambe le direzioni è stata chiusa. Sul posto hanno operato anche i vigili del fuoco di Chivasso
CUORGNE' - Una lezione speciale per i bimbi di Priacco
CUORGNE
Funzionari dell'Aci di Ivrea e vigili urbani per un'iniziativa che mira a sensibilizzare i bambini sull'uso responsabile della bicicletta sulla strada
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l'Asl To4
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l
«Il nostro territorio, molto ampio e disomogeneo dal punto di vista geomorfologico ci orienta verso cure a domicilio»
LEINI - La moglie di Pavarotti visita il teatro dedicato al maestro
LEINI - La moglie di Pavarotti visita il teatro dedicato al maestro
«Nel corso della mia vita ho visto molti teatri, è difficile che resti colpita. Oggi però è successo» ha detto Nicoletta Mantovani
RIVAROLO - Entra nel pub e muore: addio a Giovanni Gallo Balma
RIVAROLO - Entra nel pub e muore: addio a Giovanni Gallo Balma
Lutto ad Obiano per il presidente del gruppo ricreativo. Il funerale giovedì 26, alle 11, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo
CUORGNE' - Torneo di Maggio a numero chiuso: tetto massimo di 4000 spettatori in centro
CUORGNE
La Pro loco, con grande impegno, in virtù anche delle nuove norme di sicurezza imposte dalla circolare Gabrielli, ha deciso di riproporre in grande stile la manifestazione storica che caratterizza Cuorgnè
CUORGNE' - Dal 25 Aprile una richiesta di supporto al territorio
CUORGNE
La scuola sta organizzando un evento rivolto a 35 allievi che hanno deciso di partecipare al progetto «Scuola e territorio»
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l'ambulanza della Cri
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l
L'episodio al campo nomadi di via Germagnano a Torino. «Per fortuna non ci sono stati ingenti danni o feriti», fanno sapere dalla Cri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore