IVREA - In viaggio con «Scopri le strade del Canavese»

| Ativa, la società che gestisce l'autostrada A5 Torino-Ivrea-Valle d’Aosta, ha presentato il progetto in Regione

+ Miei preferiti
IVREA - In viaggio con «Scopri le strade del Canavese»
Ativa, la società che gestisce l'autostrada A5 Torino-Ivrea-Valle d’Aosta, ha presentato questa mattina in Regione Piemonte l’avvio del progetto “Scopri le strade del Canavese”, che ha portato alla realizzazione di uno strumento innovativo per la promozione del territorio canavesano con l’obiettivo di valorizzarne l’offerta culturale e turistica. Un progetto pilota, replicabile sull’intero territorio piemontese nonché su quello nazionale, che ha come scopo quello di partecipare in maniera attiva al viaggio dell’utente trasformando il Canavese da terra di passaggio a terra di scoperta.
 
Nelle aree di servizio di Viverone Nord e Scarmagno Est, situate all’ingresso del Canavese e dunque più adatte a dare il “benvenuto”, è da oggi attivo un sistema per il WiFi pubblico. Il servizio è utilizzabile gratuitamente tramite il proprio smartphone/PC e, dopo una breve autenticazione, permette di accedere ad una landing page mobile e dinamica che introduce l’utente in un viaggio virtuale nel territorio canavesano per poi eventualmente accompagnarlo, oltre la semplice sosta, ad esplorare e scoprire bellezze culturali e paesaggistiche, la storia, il calendario degli eventi della settimana e interessanti percorsi enogastronomici che solo di passaggio avrebbe sicuramente perso.
 
Attraverso la prima interfaccia l’utente può scegliere fra diverse icone, corrispondenti ciascuna ad un’area tematica, cliccando le quali accede ad una pagina recante una descrizione dell’argomento, una foto, una mappa interattiva elaborata dal team, l’indicazione della relativa uscita autostradale, suggerimenti per altri argomenti d’interesse e le fonti istituzionali. Le mappe mostrano le varie opzioni di percorso (auto, bici, a cavallo, a piedi) e i relativi tempi di percorrenza, inoltre possono sovrapporsi per garantire maggior fruibilità e una lettura trasversale del territorio.
 
Per raggiungere questo importante traguardo, Ativa ha scelto di aderire al concorso “Mimprendo 2015” promosso dai Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Canavese al fine di avviare la collaborazione tra imprese e studenti universitari. Questo progetto ha permesso così di creare una vera e propria rete virtuosa non solo tra giovani studenti e l’azienda, ma anche tra Istituzioni come  Turismo Torino e Provincia, Confindustria Canavese e Città di Ivrea con l’obiettivo di dare un nuovo impulso alla promozione turistica di quest’area così ricca di cultura, storia, sport, natura e enogastronomia.
 
«Questo progetto ha per Ativa un significato estremamente importante – commenta  Giovanni Ossola, presidente dell'azienda - perché in questo modo potremo dare un contributo concreto alla valorizzazione di un territorio come quello del Canavese che ha molto da offrire sul fronte turistico e culturale». «Il progetto - dichiara Laura Salvetti – Assessore alla Cultura e al Turismo della Città di Ivrea - è un esempio concreto dell’importanza di operare in maniera sinergica per la promozione del territorio».
 
«Collegare imprese e universitari per crescere insieme: questo è il principale obiettivo di Mimprendo - dichiara Fabrizio Gea, Presidente di Confindustria Canavese - l’interessante progetto di Ativa ha un’ulteriore finalità in quanto permette anche la valorizzazione e la promozione turistica e culturale del Canavese». «Il progetto è una nuova e attuale opportunità per far conoscere il Canavese - commenta Daniela Broglio del Direttivo di Turismo Torino e Provincia - i flussi in transito lungo l'arteria autostradale costituiscono un'importante opportunità per promuovere le eccellenze storiche, naturalistiche ed enogastronomiche del territorio».
Galleria fotografica
IVREA - In viaggio con «Scopri le strade del Canavese» - immagine 1
IVREA - In viaggio con «Scopri le strade del Canavese» - immagine 2
IVREA - In viaggio con «Scopri le strade del Canavese» - immagine 3
IVREA - In viaggio con «Scopri le strade del Canavese» - immagine 4
IVREA - In viaggio con «Scopri le strade del Canavese» - immagine 5
Cronaca
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l'estorsione a Cuorgnè
PRASCORSANO - Un altro arresto in paese per l
E' il terzo arresto in paese nel giro di una settimana sempre nell'ambito della stessa inchiesta e del medesimo processo penale
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all'aeroporto Sandro Pertini
CASELLE - Tisane alla cocaina: la guardia di finanza arresta un torinese all
Il quarantenne, residente nel torinese, è stato controllato dai finanzieri della compagnia di Caselle al suo arrivo allo scalo torinese; dopo un'ispezione del bagaglio, gli inquirenti hanno rinvenuto due sacchetti con le foglie di cocaina
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell'Ana
IVREA - Alpini, Giuseppe Franzoso è il nuovo presidente dell
Paolo Querio continuerà ad essere direttore del giornale sezionale «Lo Scarpone Canavesano». Nel 2021 il centenario della sezione
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
Una novità per i sei alunni della pluriclasse della scuola elementare: una nuova materia curricolare il Francoprovenzale
CANAVESE - Il Ministero dell'Interno chiude i rubinetti: in difficoltà le associazioni che si occupano dei richiedenti asilo
CANAVESE - Il Ministero dell
Tra queste non fa eccezione la Mastropietro, la storica onlus di Cuorgnè che, dal 1984, si occupa di aiutare i più deboli. Sono circa nove mesi che dalla prefettura e dal consorzio Inrete non arriva il dovuto per i richiedenti asilo ospiti
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
Il corso del Ciac è l'unico di questo tipo realizzato sul territorio canavesano e risponde alle precise richieste delle aziende
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
L’attività informativa dei militari della stazione di Castellamonte ha permesso di fermare Fabio Borria, 46 anni, fino ad allora resosi irreperibile all’estero, mentre usciva dall’abitazione dell’anziana donna
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
Apparentemente nullatenenti ma dall'alto tenore di vita, agli arrestati è stato contestato di aver portato fraudolentemente alla bancarotta una società del Torinese operante nel settore dell'edilizia
CALUSO-VISCHE-MAZZE' - Nuova raffica di furti nelle case della zona
CALUSO-VISCHE-MAZZE
I malviventi hanno agito soprattutto di notte ma, in alcuni casi, hanno preferito razziare gli alloggi anche nel tardo pomeriggio
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
Ha voluto conoscere di persona l'attività svolta con i giovani, con la boxe utilizzata come strumento di difesa personale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore