IVREA - Incidente sul raccordo: c’è il primo indagato per omicidio colposo

| Si tratta di Alberto Ridella, di Ivrea, presidente del consiglio di Amministrazione della Sicogen, l’azienda controllata dalla Ativa

+ Miei preferiti
IVREA - Incidente sul raccordo: c’è il primo indagato per omicidio colposo
L’inchiesta della Procura di Ivrea sull’incidente di venerdì 19 giugno costato la vita ad un operaio di 53 anni ha portato al primo indagato per omicidio colposo. Si tratta di Alberto Ridella, di Ivrea,  presidente del consiglio di Amministrazione della Sicogen (società italiana costruzioni generali), l’azienda controllata dalla Ativa, concessionaria dell’autostrada Torino-Santhià, e incaricata dei lavori al viadotto Marchetti. In quel tratto di strada lungo la bretella Ivrea-Santhià che collega l’A5 Torino-Aosta con l’A4 Torino-Milano venerdì 19 è accaduto il grave incidente costato la vita a Francesco De Nicola, l’operaio della Sicogen residente a Rocca Canavese, sposato e padre di due figli, una ragazza di 14 anni e un ragazzo di 11. Il fatto è successo intorno alle 4 del pomeriggio, quando l’uomo stava manovrando la gru montata sul cassone di un camion per posizionare un new-jersey a bordo strada: improvvisamente, per ragioni ancora da chiarire, il mezzo pesante si è inclinato di 45 gradi verso l’operaio che è rimasto schiacciato contro il guard rail. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai funzionari dello Spresal (il servizio di prevenzione e sicurezza sul lavoro dell’Asl To-4), pare che i pistoni che avrebbero dovuto sostenere il camion impedendone il ribaltamento siano letteralmente affondati nell’asfalto. Per chiarire la dinamica dell’accaduto e verificare se sia stata proprio una cattiva qualità del manto stradale a provocare l’incidente mortale, il pm titolare dell’indagine, Giuseppe Drammis, ha disposto la messa sotto sequestro del tratto di strada (poche decine di metri) dove venerdì 19 stava lavorando la squadra di operai di cui faceva parte De Nicola. Entro due mesi , inoltre, la procura riceverà il fascicolo dell’esperto (l’ingegner Mario Capello) chiamato ad analizzare e chiarire la situazione del terreno su cui era posizionato il mezzo, le effettive condizioni di funzionamento dello stesso e la dinamica dell’episodio. Anche la difesa dell’indagato, affidata all’avvocato Franco Papotti, ha nominato un consulente tecnico, Luigi Quaranta, e lo stesso ha fatto la famiglia De Nicola, scegliendo Nicola Roberti.

Cronaca
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
Il giovane, un 22enne senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti. I due poliziotti sono stai poi medicati in ospedale
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
Nel corso dei controlli svolti in Canavese nel fine settimana appena trascorso, i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno denunciato cinque persone. Tra questi un uomo di Castellamonte che non si è fermato all'alt dei militari dell'Arma
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
Allarme questa notte alla «Rj» per un incendio divampato nell'area di stoccaggio dei materiali sul piazzale esterno della ditta
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
L'associazione di Caluso oltre al mezzo di soccorso avanzato, si occupa di trasporti socio-sanitari, auto e mezzo per disabili
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore