IVREA - Incidente sul raccordo: c’è il primo indagato per omicidio colposo

| Si tratta di Alberto Ridella, di Ivrea, presidente del consiglio di Amministrazione della Sicogen, l’azienda controllata dalla Ativa

+ Miei preferiti
IVREA - Incidente sul raccordo: c’è il primo indagato per omicidio colposo
L’inchiesta della Procura di Ivrea sull’incidente di venerdì 19 giugno costato la vita ad un operaio di 53 anni ha portato al primo indagato per omicidio colposo. Si tratta di Alberto Ridella, di Ivrea,  presidente del consiglio di Amministrazione della Sicogen (società italiana costruzioni generali), l’azienda controllata dalla Ativa, concessionaria dell’autostrada Torino-Santhià, e incaricata dei lavori al viadotto Marchetti. In quel tratto di strada lungo la bretella Ivrea-Santhià che collega l’A5 Torino-Aosta con l’A4 Torino-Milano venerdì 19 è accaduto il grave incidente costato la vita a Francesco De Nicola, l’operaio della Sicogen residente a Rocca Canavese, sposato e padre di due figli, una ragazza di 14 anni e un ragazzo di 11. Il fatto è successo intorno alle 4 del pomeriggio, quando l’uomo stava manovrando la gru montata sul cassone di un camion per posizionare un new-jersey a bordo strada: improvvisamente, per ragioni ancora da chiarire, il mezzo pesante si è inclinato di 45 gradi verso l’operaio che è rimasto schiacciato contro il guard rail. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai funzionari dello Spresal (il servizio di prevenzione e sicurezza sul lavoro dell’Asl To-4), pare che i pistoni che avrebbero dovuto sostenere il camion impedendone il ribaltamento siano letteralmente affondati nell’asfalto. Per chiarire la dinamica dell’accaduto e verificare se sia stata proprio una cattiva qualità del manto stradale a provocare l’incidente mortale, il pm titolare dell’indagine, Giuseppe Drammis, ha disposto la messa sotto sequestro del tratto di strada (poche decine di metri) dove venerdì 19 stava lavorando la squadra di operai di cui faceva parte De Nicola. Entro due mesi , inoltre, la procura riceverà il fascicolo dell’esperto (l’ingegner Mario Capello) chiamato ad analizzare e chiarire la situazione del terreno su cui era posizionato il mezzo, le effettive condizioni di funzionamento dello stesso e la dinamica dell’episodio. Anche la difesa dell’indagato, affidata all’avvocato Franco Papotti, ha nominato un consulente tecnico, Luigi Quaranta, e lo stesso ha fatto la famiglia De Nicola, scegliendo Nicola Roberti.

Cronaca
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d'attesa in aumento. «Ma il piano dell'Asl funziona»
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d
Aumento considerevole dei passaggi e dei ricoveri, anche a causa dell'influenza, negli ospedali del Canavese. L'Asl To4 ha fornito i dati relativi ai passaggi al pronto soccorso degli ospedali di Ivrea, Cuorgnè, Chivasso e Ciriè
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
Sono stati selezionati gli elaborati finalisti del concorso Il nostro Carnevale, realizzato nell'ambito del progetto Bambini al Centro
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L'aiuto di Favria alle scuole di Sarnano
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L
Le associazioni, i commercianti, la Proloco e il Comune, dal 27 novembre al 4 dicembre, hanno organizzato numerose iniziative
CANAVESE - Ubriachi al volante finiscono fuori strada: denunciati dai carabinieri
CANAVESE - Ubriachi al volante finiscono fuori strada: denunciati dai carabinieri
L'episodio a Castellamonte. A Ivrea, Banchette, Rivarolo, Cuorgnè, Strambino e Lusigliè nove giovani, di età compresa tra i 15 e i 32 anni, sono stati segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti
BUSANO - Un malore in sala da ballo: addio a Giuliano Blessent
BUSANO - Un malore in sala da ballo: addio a Giuliano Blessent
L'episodio sabato sera a Valperga. Alcuni amici hanno immediatamente chiamato il 118 ma non c'è stato niente da fare
PRASCORSANO - Gli auguri dei carabinieri per l'appuntato Quinto Buffo che ha compiuto 104 anni
PRASCORSANO - Gli auguri dei carabinieri per l
Il Colonnello Emanuele De Santis ha portato al festeggiato il regalo e il messaggio augurale del generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette, comandante generale dell’Arma. Buffo è il carabiniere in congedo più anziano del Piemonte
PONT-CUORGNE'-RIVAROLO - Littorina riparata: tornano i treni sulla ferrovia Canavesana
PONT-CUORGNE
Il problema si era verificato lunedì scorso quando, durante l’ultima corsa, si era guastato l'unico treno in servizio. La Gtt aveva spedito immediatamente il mezzo in manutenzione, sostituendo le corse dei treni con altrettanti bus
BORGARO - Anche il sindaco sale sul 69 insieme ai «City Angels»
BORGARO - Anche il sindaco sale sul 69 insieme ai «City Angels»
Il dibattito sul 69 va avanti da anni. Tanto che il sindaco è arrivato a proporre autobus separati per i rom del campo nomadi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore