IVREA - Insulta l'azienda su Facebook e viene licenziato

| Dipendente della Comdata tradito da uno sfogo sul social network

+ Miei preferiti
IVREA - Insulta lazienda su Facebook e viene licenziato
Si sfoga contro i datori di lavoro sul proprio profilo Facebook e l’azienda, puntualmente, lo licenzia. Succede a Ivrea, in Comdata, una delle attività più note del Canavese. Protagonista un dipendente che è stato licenziato per un commento non gradito ai vertici aziendali. Un commento, va detto, condito da un linguaggio non certo “leggero” che ha convinto i vertici dell’azienda eporediese a procedere con il licenziamento, dal momento che si sarebbe “incrinato irrimediabilmente il rapporto fiduciario che deve esserci tra società e lavoratore”.
 
Il commento del dipendente, interpretato come un insulto vero e proprio (fine a se stesso) nei confronti dell’azienda, risale a marzo. Comdata ha proceduto prima a una contestazione disciplinare e poi, a fine mese, al licenziamento. Il lavoratore, tramite la Cgil e uno studio legale, ha impugnato il provvedimento dell’azienda.
 
Impossibile negare la pubblicazione sul profilo Facebook personale del messaggio. Si è trattato, in fin dei conti, di uno sfogo personale. Senza nomi o riferimenti precisi. Secondo i legali dell’ex dipendente, non c’era l’intenzione di offendere l’azienda. Il licenziamento, però, apre grossi interrogativi sulla gestione delle pagine personali di Facebook e sul loro utilizzo. Quanto c’è di pubblico e privato quando si scrive un pensiero su un social network e fino a che punto un messaggio sulla propria bacheca personale può essere utilizzato da terzi?
Cronaca
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l'ideatrice del massacro
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l
Ergastolo confermato anche in Cassazione: Giorgio Palmieri e la moglie Dorotea De Pippo rimarranno per tutta la vita in carcere per aver pianificato e realizzato la strage che il 3 gennaio 2014 a Caselle
SCARMAGNO - E' morto in ospedale il pensionato ritrovato nei boschi della frazione Bessolo
SCARMAGNO - E
Non ce l'ha fatta Nicolao Binando, l'anziano scomparso dalla casa di riposo ritrovato oggi dopo otto giorni di ricerche. Una volta in ospedale le sue condizioni si sono aggravate. In tarda serata il suo cuore ha smesso di battere
IVREA - Allarme zanzara tigre: partono i controlli del Comune
IVREA - Allarme zanzara tigre: partono i controlli del Comune
I controlli in città e nei giardini verranno effettuati dal dottor Sergio Graziano che è stato incaricato dalla Regione
MONTALENGHE - Una discarica abusiva: due persone condannate
MONTALENGHE - Una discarica abusiva: due persone condannate
Nel corso del procedimento giudiziario il Comune si è costituito parte civile, assistito dall'avvocato Celere Spaziante
CASTELLAMONTE - Riconoscimento internazionale per Giovanni Matano
CASTELLAMONTE - Riconoscimento internazionale per Giovanni Matano
A Kaunas, città della Lituania che ospita il «Devil’s Museum», unico al mondo, ha trovato il giusto spazio un'opera dell'artista di Castellamonte
CASTELLAMONTE - Le opere di Baruzzi e Marthyn in mostra ad Albissola Marina
CASTELLAMONTE - Le opere di Baruzzi e Marthyn in mostra ad Albissola Marina
Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn ambasciatori di ceramiche d’Arte con una mostra ad Albissola Marina presso il Circolo degli Artisti di Pozzo Garitta
CASELLE - Cinese fermata dalla Finanza con gioielli e orologi farlocchi
CASELLE - Cinese fermata dalla Finanza con gioielli e orologi farlocchi
La trentenne fermata dai finanzieri di Caselle durante un normale controllo doganale all'interno dell'aeroporto Pertini
VOLPIANO - Incidente stradale: cinque feriti. Tra loro due bambini - FOTO
VOLPIANO - Incidente stradale: cinque feriti. Tra loro due bambini - FOTO
Una donna è stata estratta dai vigili del fuoco di Volpiano e Torino Stura e trasportata d'urgenza in elicottero al Cto
CERESOLE REALE - Inizia il ciclo «Aperidoc» al PalaMila
CERESOLE REALE - Inizia il ciclo «Aperidoc» al PalaMila
Il primo appuntamento è con Enrico Camanni, autore del libro biografico “Il desiderio di infinito” (Laterza)
IVREA - Per non pagare la parcella invia foto e video hard...
IVREA - Per non pagare la parcella invia foto e video hard...
Una torbida storia di ricatti rischia di inguaiare alcuni avvocati e professionisti del Canavese. Indaga la procura di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore