IVREA - L'Asl rivede tutta l'attivitą di endoscopia digestiva

| La nuova organizzazione del servizio sarą operativa dal prossimo 15 settembre a Ivrea, Cirič, Chivasso e Cuorgnč

+ Miei preferiti
IVREA - LAsl rivede tutta lattivitą di endoscopia digestiva
L'Asl To4 di Ivrea ha avviato la revisione organizzativa dell’attività di endoscopia digestiva, frutto di una profonda analisi avviata già da tempo con il direttore della gastroenterologia, Sergio Peyre, e le direzioni mediche di presidio. Il nuovo assetto organizzativo, che sarà operativo a partire dal prossimo 15 settembre, ha l’obiettivo di garantire un servizio di elevata efficienza ed efficacia, associate alla massima sicurezza per l’utente.
 
«Il nostro obiettivo – spiega il direttore generale dell’Asl, Lorenzo Ardissone – è quello di valorizzare ogni singolo ospedale dell’azienda, ma all’interno di un sistema di presidi in rete, in cui alcuni centri erogano prestazioni più complesse e altri prestazioni di diagnosi e cura meno complesse, ma con pari dignità e integrandosi tra loro. In questo modo, si mettono in comune professionalità e tecnologie in percorsi virtuosi, e sicuri, a disposizione dei cittadini».  Sulla base di questa logica si è ritenuto opportuno individuare nelle sedi ospedaliere di Chivasso, di Ciriè e di Ivrea, in cui è presente il Dea (Dipartimento di Emergenza e Accettazione) e le strutture cliniche di emergenza (anestesia e rianimazione, Chirurgia), quelle presso le quali svolgere le attività di endoscopia con profilo di complessità elevato. Si svolgono, invece, presso gli ospedali di Cuorgnè e di Lanzo, non sede di Dea e di rianimazione, gli accertamenti con profilo di complessità medio-basso (gastroscopia e colonscopia non a rischio e prestazioni legate allo screening dei tumori del colon-retto).
 
Negli Ospedali di Chivasso, di Ciriè e di Ivrea saranno svolte le attività di endoscopia digestiva ambulatoriale (gastroscopia, colonscopia), gli interventi in endoscopia locale e le prestazioni di screening dei tumori del colon-retto. A Ivrea, inoltre, saranno polarizzati gli esami ERCP, data la presenza di spazi e di tecnologie che ne garantiscono l’esecuzione in massima sicurezza per l’utente. Si sta valutando, comunque, la possibilità di svolgere questi esami anche in un altro degli ospedali aziendali sede di Dea. Le attività di ecoendoscopia, invece, saranno svolte all’ospedale di Chivasso.
 
Negli ospedali di Cuorgnè e di Lanzo continuerà a essere svolta l’attività ambulatoriale endoscopica (gastroscopie, colonscopie) e di screening dei tumori del colon-retto; non saranno, invece, effettuati gli interventi in endoscopia locale. Con il trasferimento delle prestazioni di ERCP e di ecoendoscopia dall’ospedale di Cuorgnè, in questa sede le attività ambulatoriali di endoscopia e di screening dei tumori del colon-retto potranno essere potenziate.
Dove è successo
Cronaca
BORGOFRANCO D'IVREA - Uomo precipita da un muretto: salvato dal soccorso alpino - VIDEO DEI SOCCORSI
BORGOFRANCO D
Provvidenziale intervento, ieri mattina, per i tecnici della stazione di Ivrea del soccorso alpino che hanno gestito con grande preparazione e competenza un intervento complesso nella zona di Borgofranco. Il ferito elitrasportato al Cto
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
Stare in mezzo alla gente, sui treni e nelle stazioni, costituisce uno dei tratti distintivi della quotidianitą di questa specialitą della Polizia di Stato
SOLIDARIETA' - L'abbigliamento sequestrato dalla Finanza donato al Cottolengo
SOLIDARIETA
Sono oltre 3000 capi di abbigliamento sottratti al mercato della contraffazione nel corso di una recente operazione
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un'auto - FOTO
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un
Le fiamme hanno completamente distrutto diversi bidoni della raccolta indifferenziata oltre a una Hyundai parcheggiata
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
La dinamica dello schianto, avvenuto intorno a mezzanotte e mezza, č al vaglio dei carabinieri di Rivarolo Canavese. In zona c'era anche una fastidiosa nebbia che, forse, ha influito su quanto accaduto
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell'Orco
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell
Gli incidenti hanno provocato ulteriori code in ingresso a Rivarolo con il traffico congestionato per circa un'ora
LUSIGLIE' - Cade con lo scooter nel canale: un ferito - FOTO e VIDEO
LUSIGLIE
L'uomo č stato immediatamente soccorso dal personale del 118 e dai Vigili del fuoco. Poi č stato trasportato in ospedale
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
Fino a sabato 28 ottobre sarą possibile visitare all’Accademia Pictor di Torino la mostra-evento «L'ambiente č salute»
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
La novitą di questa stagione con la differenziazione degli abbonamenti migliora la gią ricca e varia offerta culturale
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il pił grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore