IVREA - L'Asl To4 partecipa al festival «La grande invasione»

| Con il Centro Diurno di Ivrea della Salute Mentale Cirič-Ivrea, diretta dal dottor Giampiero De Marzi, e con il gruppo di lavoro "NarraVita"

+ Miei preferiti
IVREA - LAsl To4 partecipa al festival «La grande invasione»
L’Asl To4 partecipa al Festival eporediese della lettura “La grande invasione”, che si svolgerà dal primo al 3 giugno, con il Centro Diurno di Ivrea della Salute Mentale Ciriè-Ivrea, diretta dal dottor Giampiero De Marzi, e con il gruppo di lavoro “NarraVita”, gruppo di lavoro multidisciplinare sulla medicina narrativa costituito in collaborazione con il Corso di Laurea in Infermieristica di Ivrea.

Venerdì 1° giugno, alle ore 12, presso il Centro Diurno di Ivrea della Salute Mentale, in via San Giovanni Bosco 17, sarà inaugurata la mostra “Oltre i colori”, a cura del Laboratorio Artistico dello stesso Centro. Sarà possibile visitare la mostra sabato 2 e domenica 3 giugno dalle 10 alle 12 e dalle 15,30 alle 18,30; da lunedì 4, per tutto il mese di giugno, da lunedì a giovedì dalle 9 alle 12, il martedì e il giovedì anche dalle 14 alle 16,30.

Oggetto della mostra i dipinti realizzati nell’ambito del Laboratorio Artistico del Centro Diurno. I quindici utenti coinvolti hanno affrontato attraverso la pittura alcuni temi: i Colori, l’Albero, il mito di Prometeo, ma anche il Sorriso, l’Amicizia, il Nome. Per ogni tema la lettura di poesie, frasi, aforismi e anche del testo “L’uomo che piantava gli alberi” di Jean Giono. Cosa hanno scatenato queste letture? Quali pensieri e considerazioni sono emersi? Lo si potrà scoprire guardando i lavori esposti.
Il Centro Diurno è una struttura del Centro di Salute Mentale dove sono svolte attività riabilitative in regime semiresidenziale. Al suo interno sono proposte attività a carattere ludico ricreativo, fisico/sportive, espressive, culturali, di semplice intrattenimento. Vi operano medici psichiatri, educatori, infermieri, volontari.

Il gruppo di lavoro “NarraVita” ha organizzato “Pillole di NarraVita”, una serie di incontri che si svolgeranno sabato 2 giugno, dalle 9,30 alle 12,45, presso il Polo formativo Officine H in via Monte Navale. L’obiettivo è quello di far incontrare autori che hanno scritto libri su esperienze  di medical humanities o autobiografiche con la professione sanitaria che si narra attraverso la medicina narrativa. L’idea è quella di accogliere la letteratura che fa riferimento alle medical humanities per raccontare il punto di vista del cittadino e confrontarlo con il punto di vista del professionista sanitario, attraverso incontri su temi che riguardano vissuti di malattia, emozioni, battaglie vinte, alleanze costruite. Ecco le “Pillole di NarraVita”:
•    alle 9,30 Lido Gedda, autore del libro “Una gamba fa”;
•    alle 10,30 Daniela Della Casa, autrice del libro “Ho passato la notte a volerti bene”;
•    alle 11,30 il dottor Bruno Scapino, Direttore dell’Anestesia e Rianimazione di Ivrea, modererà l’intervento di Lucia Fontanella, autrice del libro “La comunicazione diseguale. Ricordi d’ospedale e riflessioni linguistiche”, in cui racconta l’esperienza personale di ricovero nella Rianimazione dell’Ospedale San Giovanni Bosco di Torino;
•    alle 12,15 l’intervento “Esperienze di medicina narrativa: la storia perduta”, a cura del dottor Scapino e di Patrizia Machieraldo, coordinatrice dell’Anestesia e Rianimazione di Ivrea; temi dell’intervento l’umanizzazione delle cure e l’importanza della narrazione, partendo da un video con l’intervista a una persona che è stata ricoverata nella Rianimazione dell’Ospedale di Ivrea.

Cronaca
CASTELLAMONTE - Una importante donazione per il centro sull'autismo
CASTELLAMONTE - Una importante donazione per il centro sull
Una generosa donazione dell'Associazione Ausilia Onlus permetterą all'Asl To4 di realizzare una stanza multisensoriale
CASTELLAMONTE - Piantagione di cannabis a Spineto: un 35enne arrestato dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Piantagione di cannabis a Spineto: un 35enne arrestato dai carabinieri
L'uomo č stato dichiarato in arresto per detenzione di droga su disposizione della procura di Torino. Nei suoi confronti č scattata anche una denuncia a piede libero alla procura di Ivrea per produzione di sostanze stupefacenti
IVREA - Al campionato italiano ed europeo dei mestieri c'č il Ciac
IVREA - Al campionato italiano ed europeo dei mestieri c
Ultimi preparativi per il team WorldSkills Piemonte che da domani inizia le competizioni dei nazionali WorldSkills Italy
PONT - Le opere di Carmine Antonio Carvelli alla Torre Ferranda
PONT - Le opere di Carmine Antonio Carvelli alla Torre Ferranda
Carvelli si č diplomato l'anno scorso al liceo artistico Felice Faccio di Castellamonte. Ora frequenta il secondo anno presso l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino
CANAVESANA - Ancora raffica di guasti, ritardi e disagi sulla ferrovia
CANAVESANA - Ancora raffica di guasti, ritardi e disagi sulla ferrovia
Si moltiplicano (purtroppo) le segnalazioni di disservizi sulla Sfm1 di Gtt, la Ferrovia Canavesana. Pendolari gią furibondi
CANAVESE - Gattuso indagato chiede di essere interrogato dalla procura di Ivrea
CANAVESE - Gattuso indagato chiede di essere interrogato dalla procura di Ivrea
L'attivitą di indagine trae origine da irregolaritą attuate, tra il 2010 e il 2013, in favore di Pasquale Motta dagli amministratori pro-tempore del comune di Favria in riferimento alla gestione della casa di riposo di proprietą comunale
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
FAVRIA - Tamponamento a catena tra quattro autovetture - FOTO
Dopo i due incidenti sulla provinciale 53, questa sera intorno alle 18 si č verificato un tamponamento a catena anche sulla favriasca
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
BARONE - Esce di strada e si ribalta: ferita una donna - FOTO
La donna al volante č stata estratta dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Dinamica da accertare
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
CHIAVERANO - Vandali in azione: il Comune chiede aiuto ai genitori
Il sindaco si appella alle famiglie: «Altrimenti saremo costretti a sanzioni amministrative, denunce e richieste di risarcimento»
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
SAN GIUSTO CANAVESE - Sbatte contro lo spartitraffico e finisce nella rotonda: ferito un uomo di Alpette
Incidente stradale, oggi pomeriggio, lungo la provinciale 53. Al confine tra San Giorgio e San Giusto, quasi di fronte all'ex Pininfarina, un uomo ha «parcheggiato» la propria vettura direttamente sulla rotonda...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore