IVREA - L'Oriente fa bella mostra di se al museo civico Garda

| Ultimato il lavoro di rinnovo e riallestimento del percorso dedicato alla collezione orientale attraverso una rotazione degli oggetti

+ Miei preferiti
IVREA - LOriente fa bella mostra di se al museo civico Garda
Il Museo Civico Pier Alessandro Garda di Ivrea ha ultimato il lavoro di rinnovo e riallestimento del percorso dedicato alla collezione orientale attraverso una rotazione degli oggetti esposti. La precedente esposizione era stata organizzata secondo la tipologia dei materiali: bronzi, porcellane, carta, lacche. A ispirare invece il nuovo allestimento è stata la tematica: “KISETSU. Il senso delle stagioni”. I preziosi oggetti, le lacche, bronzi, i tessuti saranno disposti secondo le stagioni evocate nei decori e rappresentate nelle immagini. Il percorso permetterà così di apprezzare forme, materiali e tecniche diverse unite dall’appartenenza a una stagione, che nella cultura orientale si carica di significati e simbolismi di profonda spiritualità.  
 
Per la prima volta saranno esposte pregiate xilografie recentemente restaurate e alcune porcellane realizzate a guscio d’uovo, tecnica così definita in virtù della straordinaria sottigliezza della materia. L’elevazione spirituale che si sprigiona dal fiore di loto trova espressione in un delicato dipinto a tempera e acquerello mentre il fubako, scatola per documenti ufficiali, si illumina dei bagliori dorati della paulonia che lo decorano.  
 
La rappresentazione dei fiori e delle piante e la decorazione floreale in Giappone riguardano l'intera produzione artistica, dall'imagerie pittorica delle stagioni, dall'ornamentazione tessile e vestiaria alla decorazione in bronzo, lacca e porcellana. La sensibilità della cultura giapponese è percorsa dalla malinconia della non permanenza, dal gusto per le emozioni sottili, dalla vibrazione della vita piuttosto che dalla staticità e immutabilità. La particolare attenzione alla natura e al fluire delle stagioni è espressione di questa percezione estetica, nella vita come nella cultura. La nuova rotazione degli oggetti costituisce un percorso di visita che sarà visitabile a partire da venerdì 3 febbraio alle ore 17, quando verrà inaugurata alla presenza dell’assessore alla Cultura Andrea Benedino e di alcuni rappresentanti della Fondazione Guelpa.
 
La collezione d’arte orientale è il frutto della raccolta personale di Pier Alessandro Garda (oltre 500 opere da lui donate alla città nel 1874) e della raccolta di Palazzo Giusiana, prima sede del museo. La collezione proviene da due raccolte principali: quella del conte Francesco Baldassarre Perrone, già collezionista di reperti archeologici, e quella di Pier Alessandro Garda. Intorno alla seconda metà del Settecento, il museo Chinese di Perrone, presso Palazzo Giusiana, comprendeva opere provenienti dalla Cina, dall’America, dal Madagascar e dall’India. La collezione Garda consisteva per la gran parte in oggetti giapponesi acquistati sul mercato europeo all’inizio della grande espansione del Japonisme, coincidente con l’apertura del Giappone all’Occidente nella seconda metà dell’Ottocento. Nel 1874 Pier Alessandro Garda donò alla Città di Ivrea la sua collezione di oltre cinquecento opere, integrandola successivamente con l’acquisto di circa duecentoquaranta oggetti realizzati con diversi materiali: metallo, porcellana, lacca, carta, seta, legno, bambù, avorio, guscio di tartaruga, vetro, paglia e altri ancora, risalenti al periodo Edo e inizio Meiji.
 
Kisetsu -  il senso delle stagioni. 
Dove: Museo Civico P.A. Garda
Inaugurazione: Venerdì 3 febbraio ore 17,00
Info: musei@comune.ivrea.to.it
0125 634155
0125 410512
 
Museo Civico Pier Alessandro Garda - Piazza Ottinetti Ivrea (TO)
Lunedì, Martedì, Mercoledì e Venerdì: dalle ore 9 alle ore 13 
Giovedì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14,30 alle ore 18,30
Sabato: dalle 15,00 alle 19,00
La prima domenica di ogni mese: dalle ore 15 alle 19
Cronaca
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
Tragedia oggi pomeriggio sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Moncrivello, proprio al confine tra le province di Torino e Vercelli. L'incidente si è verificato in prossimità di una curva. L'uomo era in sella alla propria Yamaha
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
Hanno aderito 13 scuole (in maggioranza primarie, ma anche materne e una media) delle valli Sangone, Susa, Lanzo, Orco, Soana
BOLLENGO - Cena al buio dell'Apri Onlus: ospite d'onore Alessia Refolo
BOLLENGO - Cena al buio dell
Una cena per scoprire sensazioni nuove, per vivere un'emozione forte, ma positiva con l'importante scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla disabilità visiva
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: è morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo è stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: è in prognosi riservata
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
CASTELLAMONTE - Incendio in pizzeria, intervento dei pompieri
Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Sul posto anche i carabinieri di Castellamonte per gli accertamenti del caso
CUORGNE' - Una folla in piazza in attesa del Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Un momento di festa e condivisione con tantissima gente in piazza, promosso dagli sponsor che accompagnano il Giro
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
IVREA - «W il Giro e la F...!», la scritta diventa virale - FOTO
Qualcuno si è preso la briga di "vergare" la rotonda all'ingresso del centro storico con una scritta dedicata (in parte) al Giro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore