IVREA - La grande festa di fine anno finisce in ospedale

| Rissa tra studenti al Canoa club: un diciottenne al pronto soccorso e due coetanei denunciati dalla polizia

+ Miei preferiti
IVREA - La grande festa di fine anno finisce in ospedale
Finisce la scuola e gli studenti di Ivrea si danno appuntamento in massa sulle rive della Dora, nell'area del Canoa Club. Potenza dei social network: la festa improvvisata per la fine dell'anno scolastico, infatti, è stata organizzata e diffusa su Facebook. In un amen si sono presentati migliaia di ragazzini. Musica, giochi e qualche bottiglia di alcool di troppo. 

Alle 16 è scoppiato il diverbio che ha portato un diciottenne in ospedale. Un banale litigio tra due studenti che però è sfociato in qualcosa di più grave. Uno dei due, poi denunciato per lesioni dalla polizia d'Ivrea, ha tirato fuori una bottiglia di vetro e l'ha mandata in frantumi sulla testa dell'altro. Qualcuno, tra i ragazzi presenti, ha chiamato il 118 e la polizia. Il diciottenne ferito è stato accompagnato in ambulanza al pronto soccorso cittadino. Se la caverà con qualche giorno di prognosi. La bottiglia gli ha provocato un lieve trauma cranico e un taglio sul capo, per fortuna non profondo.

Un altro giovane del posto, maggiorenne e residente in zona, individuato come l'organizzatore del party abusivo è stato segnalato dalla polizia che, in queste ore, sta cercando di ricostruire come sono andati i fatti. La festa, infatti, con musica e quant'altro, ha assunto le dimensioni di un vero e proprio rave-party al quale, forse, hanno partecipato anche ragazzini minorenni.

Cronaca
IVREA - Zingare golose arrestate dalla polizia dopo un furto al Lidl
IVREA - Zingare golose arrestate dalla polizia dopo un furto al Lidl
Dopo l'arresto il gip del tribunale di Ivrea ha disposto per le due giovani l'obbligo di dimora nel campo nomadi di Torino
CASELLE - 900 mila euro nascosti in bagagli, cinture e shampoo - FOTO
CASELLE - 900 mila euro nascosti in bagagli, cinture e shampoo - FOTO
La stragrande maggioranza dei fermati proveniva dal continente asiatico. Quelli in partenza, invece, diretti ad Istanbul
RIVAROLO - Richiedente asilo fa pipý sul marciapiede: il video scatena la reazione del web - FOTO
RIVAROLO - Richiedente asilo fa pipý sul marciapiede: il video scatena la reazione del web - FOTO
Migliaia di visualizzazioni e commenti per il richiedente asilo che l'altro pomeriggio, sotto lo sguardo incredulo dei passanti, ha fatto un bisognino sul marciapiede di corso Torino. Non si Ŕ accorto che qualcuno lo stava riprendendo
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
IVREA - Storico Carnevale: confermati i responsabili operativi
Maurizio Leggero responsabile storico artistico, Davide Marchegiano all'organizzazione ed Elisa Gusta per la comunicazione
IVREA - Accordo per i lavoratori Vodafone: non firmano i Cobas
IVREA - Accordo per i lavoratori Vodafone: non firmano i Cobas
L'accordo si basa sulla ricollocazione volontaria dei lavoratori in Comdata Spa: in questo modo resteranno a Ivrea
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
IVREA - Lavori in corso per rifare tutta la segnaletica orizzontale
I lavori verranno eseguiti tenendo conto dell traffico cittadino e potranno essere svolti anche nelle ore notturne
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell'Andrea Doria
SAN MARTINO - Un romanzo fa rivivere il mito dell
SarÓ presentato a Palazzo Lascaris un testo che riabilita la figura del comandante Piero Calamai
ALLARME SICCITA' IN CANAVESE - Senza pioggia agricoltura a rischio: l'Uncem propone nuovi invasi in montagna
ALLARME SICCITA
Uncem ha da tempo insistito sulla necessitÓ di programmare, con un interventi pubblico-privati, la realizzazione di piccoli invasi - dai 2 ai 10 milioni di metri cubi d'acqua - in ciascuna vallata, capaci di garantire l'uso della risorsa
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
CALUSO - Maxi rissa in cortile tra vicini di casa: due arresti. Dieci persone finiscono in ospedale
Cosa abbia scatenato la violenza Ŕ ancora un mistero. Probabilmente qualche dispetto tra vicini di casa e alcuni episodi che si sarebbero trascinati nel tempo. Compresa, forse, l'uccisione di un cane di proprietÓ di una delle due famiglie
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
BORGARO - Muore al ristorante soffocata da un pezzo di carne
Vittima una donna di 76 anni. I parenti hanno tentato di liberarle la trachea ma non sono riusciti a a terminare la manovra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore