IVREA - La Prima Guerra Mondiale si spiega con il teatro - FOTO

| Per i 100 anni di Caporetto gli studenti di Casa di Caritą Arti e Mestieri hanno assistito allo spettacolo «Oltre il Reticolato»

+ Miei preferiti
IVREA - La Prima Guerra Mondiale si spiega con il teatro - FOTO
Una lezione di storia un po’ particolare quella alla quale hanno assistito gli studenti della classe prima e seconda del corso di Operatore Amministrativo Segretariale, indirizzo informatica gestionale, della sede eporediese di Casa di Carità Arti e Mestieri. Ieri, martedì 7 novembre, per ricordare i 100 anni dalla diffusione del bollettino della disfatta di Caporetto, i circa 40 ragazzi hanno assistito allo spettacolo "Oltre il Reticolato" di, e con, Davide Mindo.

Gli studenti hanno così potuto ascoltare le ragioni di Gavrilo Princip, l’assassino dell’arciduca Francesco Ferdinando, direttamente dalle sue labbra. Sentire la dichiarazione di guerra letta da Vittorio Emanuele III. Partecipare a una seduta della commissione incaricata di gestire la censura delle lettere dal fronte. Seguire un ufficiale mentre scrive la sua ultima missiva ai genitori prima della battaglia. Esser parte dell’entusiasmo per il Bollettino della Vittoria. Tutti i personaggi, le spiegazioni storiche (con riferimenti a periodi successivi, fino alla cronaca attuale) sono stati interpretati da Mindo, coadiuvato sul palco da Riccardo Bonsanto che, chitarra alla mano, ha interpretato le canzoni che hanno fatto da colonna sonora alla guerra: dal Canto degli Italiani (l’Inno di Mameli), passando per "La Tradota che parte da Torino", fino a "Il Piave mormorava".

Oltre due ore di Storia raccontata in una maniera diversa dal solito, facendo partecipare i ragazzi, alleggerendo le parti più drammatiche con qualche battuta da "avanspettacolo", per mantenere sempre viva l’attenzione della platea. «Nel pensare questo spettacolo - spiega Mindo - ho voluto fare in modo di coinvolgere il pubblico, ricordando, senza demagogia, che dietro ad ogni data storica ci sono persone che subiscono quegli eventi, così come ci sono persone che li decidono, magari senza poi parteciparvi».

Ieri è stata la seconda volta che lo spettacolo è stato presentato ai ragazzi di Casa di Carità. Due anni fa vi assistettero quelli che oggi sono studenti di terza e quarta. «È una possibilità che Davide ci ha voluto di nuovo offrire - spiega la direttrice del centro di Ivrea Elena Viretto - e che ho accolto con entusiasmo. Ritengo sempre utile che i giovani possano avvicinarsi all’arte, vedere dal vivo uno spettacolo. Se poi questo spettacolo ricorda chi è vissuto prima, parliamo ormai dei loro trisavoli, è ancora più utile: è un modo per insegnare la storia facendola, in un certo modo, vivere direttamente».

Galleria fotografica
IVREA - La Prima Guerra Mondiale si spiega con il teatro - FOTO - immagine 1
IVREA - La Prima Guerra Mondiale si spiega con il teatro - FOTO - immagine 2
IVREA - La Prima Guerra Mondiale si spiega con il teatro - FOTO - immagine 3
IVREA - La Prima Guerra Mondiale si spiega con il teatro - FOTO - immagine 4
Cronaca
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
Il ragazzo, gią noto alle forze dell'ordine, aveva applicato il dispositivo sullo specchietto retrovisore di una Citroen C3 bianca
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Purtroppo la torre campanaria necessiterebbe di interventi urgenti per la messa in sicurezza. Interventi che sono a carico della curia di Torino
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
La donna stava camminando in piazza Martiri della Libertą, non lontano dal campanile, quando č stata urtata da una Peugeot
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
Ennesimo tentativo di truffa, i messaggi che potrete ricevere non provengono da un indirizzo dell'Agenzia delle Entrate
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non č riuscita ad opporre resistenza ed č caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: č stata medicata al pronto soccorso e dimessa
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
Proprio al confine tra i due Comuni si sono scontrate una Alfa Romeo Giulietta e una Fiat Croma. I feriti a Cuorgnč
IVREA - Brutto incidente stradale: grave un 19enne in moto
IVREA - Brutto incidente stradale: grave un 19enne in moto
Era in sella alla propria motocicletta che si č scontrata prima con una Volvo e poi č andata a sbattere contro un muro
CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO
CHIVASSO - Rifiuti abbandonati: multe e una denuncia - VIDEO
Nei primi quattro mesi, l'utilizzo delle due videotrappole in dotazione alla polizia municipale ha prodotto circa mille ore di video
SAN BENIGNO CANAVESE - Pistole giocattolo modificate per sparare: «artigiano» arrestato dai carabinieri
SAN BENIGNO CANAVESE - Pistole giocattolo modificate per sparare: «artigiano» arrestato dai carabinieri
La perquisizione nel garage dell'uomo ha permesso ai militari dell'Arma di scoprire una sorta di laboratorio all'interno del quale i carabinieri hanno sequestrato sei pistole giocattolo, di varia grandezza, modificate ad armi comuni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore