IVREA - La radiologa va a processo per omicidio colposo

| Il caso riguarda la morte di un pensionato di Bollengo a causa di una compressione al midollo osseo non rilevata

+ Miei preferiti
IVREA - La radiologa va a processo per omicidio colposo
Una micro frattura cervicale individuata, secondo la procura, in ritardo e Carmelo Cannatà, 83 anni di Bollengo, muore per una compressione al midollo osseo. La radiologa dell'ospedale di Ivrea, Elis Prando 40 anni residente a Viverone (Biella), finisce a processo per omicidio colposo. 
 
I fatti risalgono al 1 giugno del 2010. Il pensionato, a bordo della sua auto, sta percorrendo corso Botta in contromano. Vicino alla torre di Santo Stefano si scontra con un altro mezzo. Il botto è tremendo ma l'anziano sembra potersela cavare. Trasportato in ambulanza al pronto soccorso di Ivrea, viene successivamente ricoverato per una frattura scomposta del manubrio sternale. Cinque giorni in chirurgia, poi le dimissioni. Sembra andare tutto per il meglio. Invece il sette giugno, l'uomo perde l'equilibrio in casa e cade rovinosamente al suolo.
 
I famigliari chiamano il 118. I medici intervenuti sul posto lo riportano al pronto soccorso. Una risonanza magnetica scopre la frattura della settima vertebra cervicale e la compressione midollare. Il giorno successivo le condizioni di vita del pensionato precipitano. L'otto giugno sopraggiunge il decesso. La procura di Ivrea, vista la situazione, decide di effettuare l'autopsia.
 
Ed è allora che il medico legale conferma che la frattura cervicale, causa della successiva compressione midollare, risalirebbe al giorno dell’incidente stradale. Il pm, a quel punto, chiede il rinvio a giudizio della radiologa. A suo avviso la dottoressa avrebbe minimizzato il dubbio diagnostico, omettendo accertamenti che avrebbero condotto alla diagnosi. I famigliari del pensionato si sono costituiti parte civile.
Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
La dinamica dello schianto, avvenuto intorno a mezzanotte e mezza, è al vaglio dei carabinieri di Rivarolo Canavese. In zona c'era anche una fastidiosa nebbia che, forse, ha influito su quanto accaduto
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell'Orco
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell
Gli incidenti hanno provocato ulteriori code in ingresso a Rivarolo con il traffico congestionato per circa un'ora
LUSIGLIE' - Cade con lo scooter nel canale: un ferito - FOTO e VIDEO
LUSIGLIE
L'uomo è stato immediatamente soccorso dal personale del 118 e dai Vigili del fuoco. Poi è stato trasportato in ospedale
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
Fino a sabato 28 ottobre sarà possibile visitare all’Accademia Pictor di Torino la mostra-evento «L'ambiente è salute»
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
La novità di questa stagione con la differenziazione degli abbonamenti migliora la già ricca e varia offerta culturale
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
Da novembre, l'Agenzia attiva una serie di sportelli, presidiati da personale tecnico qualificato e specificamente formato
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
Molti lettori ci hanno segnalato la situazione di pericolo sulla Sp565: asfalto nuovo ma niente segnaletica orizzontale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
Da un furgone scaricata una rilevante quantità di plafoniere per illuminazione, costituite da plastica e vetro. Gli autori del gesto sono stati identificati e multati per abbandono di rifiuti. Si sono pagati la rimozione della spazzatura
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si è verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore