IVREA - Le industrie del Canavese salve grazie all'export

| Alberto Baban ospite di Confindustria: «Aziende al palo a causa della tassazione e del prezzo dell’energia»

+ Miei preferiti
IVREA - Le industrie del Canavese salve grazie allexport
Ha ottenuto un ottimo riscontro l’incontro di martedì, a Ivrea, con il presidente nazionale della Piccola Industria di Confindustria, Alberto Baban, in occasione del convegno "Canavese fabbrica del futuro: guardare al mondo". Un incontro che, come ha spiegato Gisella Milani, presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Canavese, organizzatore dell’incontro, «si inserisce in un ampio progetto costituito da molteplici iniziative aventi tutte l’obiettivo di stimolare le imprese canavesane ad aprirsi al cambiamento e ad affrontare le quattro leve fondamentali per lo sviluppo di un’azienda: innovazione, internazionalizzazione, finanza e reti d’impresa».
 
Tema centrale dell’incontro è stata l’internazionalizzazione. Fabrizio Gea, presidente di Confindustria Canavese, ha messo in evidenza il fatto che le imprese che lavorano sui mercati stranieri hanno risentito meno della congiuntura negativa rispetto alle aziende che lavorano soltanto in Italia. «L’internazionalizzazione diventa quindi un bisogno, non una scelta», ha dichiarato Gea. 
 
Alberto Baban, nel corso del suo intervento, ha spiegato che il gap competitivo dell’Italia rispetto agli altri Paesi europei è di circa il 30% e dipende essenzialmente dall’inefficienza dello Stato. «Sono più stupito di quante aziende siano ancora attive di quante siano scomparse, perchè fare impresa in Italia è molto più difficile che negli altri Paesi a causa di una tassazione smisurata, di un costo del lavoro elevato e di un eccessivo prezzo dell’energia. Se non esistessero questi tre ostacoli l’Italia sarebbe ai primi posti per capacità di competere». Per Baban le imprese italiane hanno una grandissima attitudine a innovare e questo è l’elemento che le distingue dalle altre imprese, insieme a un grande senso per l’estetica. 
 
Alla tavola rotonda “Si può fare, noi l’abbiamo fatto” hanno poi partecipato Barbara Duvall della Seica Spa di Strambino, Luigi Alaria della Pegasus Srl di Favria, Giuliano De Marco della Tecnau Srl di Ivrea e Gianni Sella della Cefi Srl di Castellamonte. L’incontro si è concluso con la testimonianza di due aziende straniere che hanno scelto di operare in Canavese. Tutti sono concordi nel dire che il Canavese dispone di una immensa capacità produttiva inutilizzata e che tale potenzialità necessità di essere liberata. Per riuscire a fare la differenza è necessario fare scattare un cambiamento nel modo di pensare e di lavorare e, soprattutto nel nostro territorio, dove le imprese sono in prevalenza di piccole dimensioni, servono efficaci azioni di aggregazione e di sinergia tra aziende che consentano di creare opportunità, anche all’estero. 
 
Le presentazioni delle Aziende intervenute ed ulteriore materiale sul Convegno "Canavese fabbrica del futuro: guardare al mondo" sono disponibili sul sito www.confindustriacanavese.it
Cronaca
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro è stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione è stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo è stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
VALPERGA - Finto vigile porta via risparmi e gioielli a due anziani
Il sindaco Gabriele Francisca avverte la popolazione: «Sono italiani, alti, uno con pizzetto, l'altro con barba curata e brizzolato»
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
TORINO OTLET VILLAGE - Aperto il grande outlet alle porte di Torino
600 i dipendenti dello store, 90 i negozi ma è già in programma un primo ampliamento del 30%
CUORGNE' - La Pro loco festeggia i suoi primi 50 anni
CUORGNE
Nel corridoio del primo piano del Municipio anche una mostra con la storia della Pro loco
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
IVREA - Ospedale insicuro. Il sindacato: «Spray urticante al personale»
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha chiesto un incontro urgente alla direzione generale dell'Asl To4 e al sindaco Della Pepa
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
BARONE - Incendio in azienda: intervento dei pompieri - VIDEO
Sul posto hanno operato cinque squadre dei vigili del fuoco di Ivrea, Rivarolo Canavese e Torino, compreso il nucleo Nbcr
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore