IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda

| L'obiettivo di John Phillips sul mondo. Dalla guerra mondiale alla nascita della Repubblica Italiana. Aperta fino al 4 marzo

+ Miei preferiti
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
L’Associazione Archivio Storico Olivetti, in collaborazione con il Museo Civico “P.A.Garda” e col prezioso contributo della Biblioteca Civica “C. Nigra”, presenta una mostra di fotografie originali di John Phillips che raccontano l’avvento della Seconda Guerra Mondiale e la nascita della Repubblica Italiana (info e orari nella locandina sotto).

La società Olivetti nel 1986 dedicò a John Phillips, grande fotoreporter del secolo scorso, un’ampia mostra itinerante. Di queste foto, l’Associazione Archivio Storico Olivetti presenta oggi un’accurata selezione centrata sul decennio 1937-1946: immagini scattate in Europa e nel mondo che presentano scene di ordinaria vita quotidiana e scene drammatiche negli anni della guerra e dell’immediato dopoguerra. La mostra è arricchita dal servizio inedito che Phillips realizzò a Roma, al Viminale, nel giugno 1946 all’indomani del referendum che decretò la nascita della Repubblica Italiana. Tutte le fotografie esposte sono originali conservati a Ivrea dall’Associazione Archivio Storico Olivetti, a cui TIM e Olivetti hanno affidato un patrimonio documentale che comprende oltre mezzo milione di immagini.

La riproposizione di questa mostra, dopo la prima tappa a Torino nel settembre 2017 alla Biblioteca Nazionale Universitaria, si pone l’obiettivo di presentare a livello locale l’avvio del progetto pluriennale di valorizzazione dei fondi fotografici dell’Associazione Archivio Storico Olivetti, “Cantieri Olivetti per la storia del Novecento - Archivi, fotografia, territorio”, attraverso una fattiva collaborazione con il Museo Civico “P.A.Garda” di Ivrea.

Nella cornice di azioni volte a sostenere il processo di candidatura di Ivrea, città industriale del XX secolo a sito Unesco, l’Associazione intende produrre momenti di approfondimento su molteplici linguaggi e tecniche che attraversano l’ambito delle discipline visive, innervano la storia della fabbrica e il tessuto sociale, che possono restituire secondo diverse declinazioni quella cultura della fabbrica che è alla base del modello di città industriale del XX secolo che Ivrea incarna.

John Phillips (1914-1996), considerato il fondatore del foto-giornalismo, è stato un autentico cittadino del mondo: nato in Algeria da padre gallese e madre americana, vive ad Algeri, Parigi, Nizza, Londra, New York ed è presente con la sua macchina fotografica nei più disparati angoli del mondo in tanti momenti topici della storia. Tra il 1936 e il 1949 lavora come inviato della rivista "Life" e le sue foto scattate in luoghi e momenti cruciali per le vicende mondiali sono vere e proprie icone della storia del Novecento. Nel 1938 a Vienna racconta al mondo l’Anschluss e l’occupazione tedesca; nel 1943 diventa corrispondente di guerra e segue le operazioni militari in Nord Africa e Medio Oriente.

A Teheran cattura l’immagine del vertice tra Churchill, Roosevelt e Stalin. Fotografa re Farouk in Egitto, Tito e i suoi partigiani in Jugoslavia; è testimone della Polonia devastata, di Roma liberata e del faticoso cammino dell’Europa verso la pace. Lasciata “Life”, dal 1950 John Phillips opera come fotografo indipendente e il suo obiettivo sa cogliere momenti decisivi, fissare con le immagini i costumi e i cambiamenti della società. Il titolo del suo libro, Free spirit in a troubled world, pubblicato postumo, riassume il senso della sua vita e delle sue foto.

Galleria fotografica
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda - immagine 1
Cronaca
RIVAROLO - Tir abbatte l'ingresso di una casa a Pasquaro - FOTO
RIVAROLO - Tir abbatte l
L'autista, forse tradito dal navigatore, non si è accorto di aver imboccato una strada in cui è vietato il passaggio ai tir
IVREA - Dà del «ricchione» all'ex datore di lavoro: condannata
IVREA - Dà del «ricchione» all
La donna, 30enne ex dipendente di un negozio di parrucchiere di Ivrea, era finita a processo per ingiuria e diffamazione
CANAVESE - Rapine a Oglianico, Lombardore e San Benigno: carabinieri arrestano cinque persone - VIDEO RAPINA
CANAVESE - Rapine a Oglianico, Lombardore e San Benigno: carabinieri arrestano cinque persone - VIDEO RAPINA
Brillante operazione dei carabinieri di Leini: cinque italiani (quattro uomini e una donna) sono stati arrestati. In un caso avevano anche sequestrato la figlia del titolare di una tabaccheria. La banda stava pianificando altre rapine
SALASSA - Incidente sulla 460: Panda si schianta contro un camioncino della Città metropolitana - FOTO E VIDEO
SALASSA - Incidente sulla 460: Panda si schianta contro un camioncino della Città metropolitana - FOTO E VIDEO
A dare l'allarme sono stati i tecnici della Città metropolitana subito dopo l'incidente. La dinamica è al vaglio dei carabinieri di Castellamonte. E’ possibile che l’uomo alla guida della Panda sia stato abbagliato dal sole
FORNO CANAVESE-CIRIE' - Ha fretta di nascere: bimba viene alla luce sull'auto dei vicini di casa
FORNO CANAVESE-CIRIE
Mamma Veronica è arrivata al pronto soccorso con la piccola già tra le braccia. Un attimo dopo è stata portata nel reparto di ostetricia dell'ospedale di Ciriè dove è stata presa in cura dal personale medico
BORGARO - Incendio devasta la Reinol: analisi dell'Arpa sull'aria della zona - FOTO e VIDEO
BORGARO - Incendio devasta la Reinol: analisi dell
Non ci sarebbero pericoli per chi abita nelle vicinanze anche se per diverse ore, a causa della colonna di fumo, l'aria era irrespirabile. Il vento sta aiutando a disperdere gli inquinanti anche se rende più difficile il lavoro dei pompieri
SCARMAGNO - Si ribalta con il quad, grave un uomo di 68 anni
SCARMAGNO - Si ribalta con il quad, grave un uomo di 68 anni
L’uomo è stato sbalzato dal mezzo e ha riportato gravi traumi alla colonna vertebrale. E’ stato ricoverato al Cto
CALUSO - Il Canavese protagonista di «Provincia Incantata»
CALUSO - Il Canavese protagonista di «Provincia Incantata»
Anteprima a Caluso il 16 dicembre dell'iniziativa che ha come obiettivo la valorizzazione di paesaggi e vigneti del territorio
MONTALTO DORA - Incendio in alloggio: richiedente asilo intossicato, ricoverato all'ospedale di Ivrea
MONTALTO DORA - Incendio in alloggio: richiedente asilo intossicato, ricoverato all
In un alloggio occupato da un cittadino nigeriano 23enne, richiedente asilo assistito da Società Cooperativa Agathon, si è sviluppato un incendio che ha reso parzialmente inagibile il locale. Il giovane è stato trasportato in ospedale
BORGARO - INCENDIO NELLO STABILIMENTO DELLA REINOL: COLONNA DI FUMO ALTISSIMA - FOTO E VIDEO
BORGARO - INCENDIO NELLO STABILIMENTO DELLA REINOL: COLONNA DI FUMO ALTISSIMA - FOTO E VIDEO
Al momento dell'incendio non c'erano persone all'interno dei capannoni. Nessuno è rimasto ferito o intossicato. Indagini in corso sulle cause del rogo. Aria irrespirabile in diversi Comuni della zona
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore