IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO

| Bellissima iniziativa di pazienti e personale medico per rendere più umano il reparto e per partecipare, idealmente, al grande evento che ha reso Ivrea famosa nel mondo

+ Miei preferiti
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO
I colori dello Storico Carnevale irrompono all'ospedale di Ivrea. E lo fanno in uno dei reparti più delicati. Quello di oncologia. Quello per il quale migliaia di canavesani si sono mobilitati, nei mesi scorsi, con un'imponente raccolta firme. Ideata e promossa per testimoniare la vicinanza del territorio a un servizio che non può essere ridimensionato o, addirittura, chiuso e trasferito altrove. 
 
Nei giorni scorsi, una paziente di quel reparto, ci ha contattato, spedendoci una segnalazione che abbiamo reputato importante. «Vorrei segnalare come il personale di questo reparto si prodighi ogni giorno per farci sentire come se fossimo a casa. In questi giorni di carnevale hanno allestito il reparto con bandiere e stendardi del carnevale, come lo hanno allestito per Natale ed Epifania semplicemente con "amore" e mi piacerebbe ringraziarli invitandovi qui per scattate e pubblicare qualche fotografia». 
 
Dopo aver contattato, come da prassi, l'Asl To4, abbiamo visitato l'altro giorno il reparto dell'ospedale. Le immagini che trovate sotto valgono più di 100 descrizioni. Qui, medici, infermieri e pazienti, combattono insieme una battaglia spietata, difficile, a volte quasi impossibile. Per questo, quando l'occasione è propizia, è giusto e importante far sentire i pazienti a casa. Colorare il reparto, renderlo più umano. Dare loro un motivo in più per continuare a combattere come leoni. A Ivrea non c'è nulla di più proprizio che lo storico carnevale. In fondo, se queste persone non possono andare al carnevale, perchè il carnevale non può entrare in ospedale?
 
«C'è un beneficio reale per tutti - dicono i medici - sono iniziative nate spontaneamente all'interno del reparto. Questo aiuta operatori, pazienti e parenti. Le attività vengono svolte coinvolgendo i pazienti e, per qualche ora, li distolgono dal mondo della malattia e della cruda realtà». Sabato i pifferi di Bajo Dora hanno fatto visita al reparto, portando ulteriore calore. «Non curiamo le persone, ce ne prendiamo cura. In tutto e per tutto». Lo specchio di una sanità che sa andare oltre le cartelle cliniche, gli esami e i freddi numeri.
Galleria fotografica
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 1
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 2
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 3
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 4
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 5
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 6
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 7
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 8
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 9
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 10
IVREA - Lo spirito dello Storico Carnevale «colora» il reparto di oncologia - FOTO - immagine 11
Dove è successo
Cronaca
TORINO - Estorce 60 mila euro a pensionato di Borgaro: un 35enne arrestato dai carabinieri di Caselle
TORINO - Estorce 60 mila euro a pensionato di Borgaro: un 35enne arrestato dai carabinieri di Caselle
Secondo i carabinieri l'uomo era un vero e proprio professionista dell'elemosina ed è possibile che altri pensionati siano finiti nella sua rete estorsiva. Secondo gli accertamenti l'estorsione andava avanti dal 2011
VIDRACCO - Un convegno sull'alimentazione sana
VIDRACCO - Un convegno sull
In un periodo di grande attenzione al cibo, alla cucina e al corpo è importante avere informazioni chiare che permettono di fare scelte semplici e oculate
RIVAROLO - Aggredirono un passante: due ragazzi arrestati dai carabinieri
RIVAROLO - Aggredirono un passante: due ragazzi arrestati dai carabinieri
I due, il 29 luglio 2011, a seguito di una breve discussione aggredirono un passante per futili motivi. Condannati e arrestati
CALUSO - Carabiniere e consigliere comunale: trasferimento negato
CALUSO - Carabiniere e consigliere comunale: trasferimento negato
Niente trasferimento in Campania per un carabiniere di Caluso che è anche un consigliere comunale nel salernitano
TERREMOTO CENTRO ITALIA - Il grande cuore del Canavese: donato un camper a una famiglia rimasta senza casa
TERREMOTO CENTRO ITALIA - Il grande cuore del Canavese: donato un camper a una famiglia rimasta senza casa
Giancarlo Ricottini, agricoltore, sposato e padre di due figli, potrà quindi riunire la famiglia a bordo del mezzo in quel di Pieve Torina, provincia di Macerata. Una soluzione provvisoria (ma fondamentale) per ricominciare...
CASELLE - Minacce di morte al collega: guardia giurata nei guai
CASELLE - Minacce di morte al collega: guardia giurata nei guai
I carabinieri hanno fermato una guardia giurata di 40 anni residente a Torino. L'uomo avrebbe minacciato un collega e la famiglia
CERESOLE REALE - Scialpinista di Castellamonte muore vicino al rifugio Jervis stroncato da un malore
CERESOLE REALE - Scialpinista di Castellamonte muore vicino al rifugio Jervis stroncato da un malore
Durante l’escursione, a una quota di circa 2200 metri, intorno alle ore 12 l’uomo residente a Castellamonte ha improvvisamente avvertito un malore. All'arrivo dei soccorsi, però, il suo cuore aveva già smesso di battere
CERESOLE REALE - Tragedia in quota: muore noto ricercatore del Politecnico di Torino
CERESOLE REALE - Tragedia in quota: muore noto ricercatore del Politecnico di Torino
Durante un’escursione, a una quota 2200 metri vicino al rifugio Jervis, intorno alle 12, l’uomo residente a Castellamonte ma originario di Cuorgnè, ha improvvisamente avvertito un malore. Inutili tutti i soccorsi
IVREA - Tetto di un cascinale a fuoco: intervento dei pompieri
IVREA - Tetto di un cascinale a fuoco: intervento dei pompieri
Diverse squadre dei vigili del fuoco impegnate nello spegnimento del rogo. Nessun ferito ma ampi danni alla struttura
RONCO CANAVESE - Incendio tetto: residenti e pompieri spengono le fiamme
RONCO CANAVESE - Incendio tetto: residenti e pompieri spengono le fiamme
I proprietari dello stabile, insieme ad alcuni vicini di casa, si sono prodigati per limitare l'estensione delle fiamme fino all'arrivo dei pompieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore