IVREA - «Sgasa» con l'auto dell'amico e lo massacra di botte: 40enne arrestato dai carabinieri

| L’uomo aveva passato la serata con un amico italiano 28enne di Banchette in una discoteca sita nei pressi di via Gobetti. Il ferito è stato ricoverato in prognosi riservata al Giovanni Bosco di Torino

+ Miei preferiti
IVREA - «Sgasa» con lauto dellamico e lo massacra di botte: 40enne arrestato dai carabinieri
I carabinieri del nucleo operativo e della stazione di Ivrea giovedì mattina hanno tratto in arresto Calin Ion Claudiu, boscaiolo rumeno di 40 anni abitante a Samone. L’uomo aveva passato la serata con un amico italiano 28enne di Banchette in una discoteca sita nei pressi di via Gobetti a Ivrea. Al termine della serata, intorno alle due meno un quarto, i due, entrambi ubriachi, giunti in prossimità dei parcheggi hanno iniziato a discutere animosamente fino ad arrivare alle mani. Il rumeno, dopo essere stato colpito dall’amico con un pugno in faccia, lo ha colpito a sua volta e, dopo averlo fatto cadere a terra inerme, ha continuato a colpirlo con calci alla testa, fino a quando ha udito le urla di una donna, che dalla finestra della sua abitazione sita in una palazzina vicina lo ha implorato affinché si fermasse.

A quel punto il 40enne ha sollevato di peso l’amico e lo ha adagiato sul sedile lato passeggero dell’autovettura di questi, per poi telefonare ad un altro amico per chiedergli aiuto. Nel frattempo, chiamati al numero di emergenza 112 da alcuni cittadini, sono giunti sul posto i carabinieri del radiomobile di Ivrea. A questi il romeno ha raccontato che ad aggredire lui ed il suo amico erano stati cinque individui, dileguatisi poco prima. Nel frattempo i militari dell’Arma hanno chiesto l’intervento dei sanitari del pronto soccorso di Ivrea, che hanno immediatamente trasportato in ospedale il 28enne, visibilmente in gravi condizioni.

Subito dopo in caserma sono state sentite le persone informate sui fatti, tra cui alcuni abitanti della zona e lo stesso rumeno, che aveva ancora abiti e scarpe sporche di sangue. Dopo aver tentato per un po’, invano, di convincere i militari della sua versione dei fatti, è stato egli stesso a crollare e a confessare. Tra le lacrime, il 40enne ha  riferito che a scatenare la violenta discussione era stata qualche “sgasata” di troppo che lui aveva dato alla macchina ancora parcheggiata del suo amico, provocando così la sua ira. Così questo era andato a strappargli le chiavi e subito dopo aveva cominciato ad insultarlo per poi colpirlo con un pugno. Da lì è seguito tutto il resto, che per poco non si è trasformato in tragedia. Il giovane di Banchette, che ha riportato anche plurime fratture del massiccio facciale, è stato ricoverato dapprima all’ospedale di Ivrea e poi trasportato al San Giovanni Bosco di Torino, in prognosi riservata.

Il romento è stato quindi dichiarato in arresto per lesioni personali aggravate e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto presso il carcere eporediese. Sabato mattina, dopo l’udienza di convalida, il Gip di Ivrea ha disposto nei confronti del rumeno l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - Ondata di furti nelle case, cani narcotizzati dai ladri
CANAVESE - Ondata di furti nelle case, cani narcotizzati dai ladri
Si avvicina il Natale e i ladri si scatenano. Alcuni consigli utili per evitare di farsi svaligiare la casa durante le feste
IVREA - Torna la rappresentazione della Natività di Gesù
IVREA - Torna la rappresentazione della Natività di Gesù
L'iniziativa, promossa dall'Associazione Artistico Culturale "Il Diamante" vedrà la collaborazione di realtà ed associazioni
FURTI - Tre ladri in arresto traditi dalle impronte sulla neve
FURTI - Tre ladri in arresto traditi dalle impronte sulla neve
Due 25enni di Villanova Canavese bloccati dai carabinieri di Venaria Reale
VALCHIUSELLA - Piromane in arresto: depresso perchè rimasto vedovo
VALCHIUSELLA - Piromane in arresto: depresso perchè rimasto vedovo
Ad incastrarlo la testimonianza di alcuni residenti che hanno notato gli inneschi, preso il numero di targa e chiamato il 112
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
SAN GIORGIO CANAVESE - Bimbi intossicati dal monossido: un avviso per i genitori dal Centro Antiveleni di Pavia
In caso di comparsa di sintomi quali stanchezza eccessiva, difficoltà di concentrazione e/o cefalea, si consiglia di contattare il medico curante o il centro antiveleni di Pavia. Consigliabile non esporre i bambini a sforzi fisici
TRENI E BUS FERMI - Domani sciopero di 24 ore dei trasporti
TRENI E BUS FERMI - Domani sciopero di 24 ore dei trasporti
Sarà assicurato il completamento delle corse di treni e autobus in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito
CANAVESE - Ghiaccio e neve, una raffica di incidenti - FOTO
CANAVESE - Ghiaccio e neve, una raffica di incidenti - FOTO
Quasi tutti tamponamenti o auto finite fuori strada in prossimità di curve e rotonde. Polemiche sullo stato di alcune strade
CASELLE - Ghiaccio e neve: aerei in ritardo. Proteste dei passeggeri
CASELLE - Ghiaccio e neve: aerei in ritardo. Proteste dei passeggeri
A causa del ghiaccio, alcuni voli sono rimasti bloccati sulla pista per oltre due ore. La Sagat spiega che cosa è successo
SAN GIORGIO CANAVESE - Una decina di bambini in camera iperbarica dopo l'intossicazione da monossido di carbonio
SAN GIORGIO CANAVESE - Una decina di bambini in camera iperbarica dopo l
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo. I carabinieri di San Giorgio stanno cercando di fare luce su quanto accaduto. Al vaglio degli inquirenti anche alcuni malori precedenti a quelli che si sono verificati ieri in palestra
CASTELLAMONTE - Scuola al freddo: il preside chiude e manda tutti gli alunni a casa - FOTO
CASTELLAMONTE - Scuola al freddo: il preside chiude e manda tutti gli alunni a casa - FOTO
Freddo polare alla scuola elementare di Castellamonte che il preside Federico Morgando questa mattina ha deciso di chiudere per tutelare la salute dei bambini e del personale dipendente. 380 bimbi mandati a casa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore