IVREA - Muore a soli tredici anni sulla parete di roccia: i genitori chiedono giustizia

| Mercoledì 29 giugno il gip del tribunale di Torino sarà chiamato a decidere sul rinvio a giudizio delle tre persone finite nel registro degli indagati per la morte di Tito Traversa, il campioncino canavesano di arrampicata

+ Miei preferiti
IVREA - Muore a soli tredici anni sulla parete di roccia: i genitori chiedono giustizia
Mercoledì 29 giugno il gip del tribunale di Torino sarà chiamato a decidere sul rinvio a giudizio delle tre persone finite nel registro degli indagati per la morte di Tito Traversa, il campioncino canavesano di arrampicata che morì, tre anni fa, dopo la caduta da una parete di roccia ad Orpierre, in alta Provenza. Tito Traversa, considerato una giovane promessa e già conosciuto in tutto il mondo per la sua bravura sportiva, era nato a Ivrea, dove abitava con la famiglia. Sono proprio i genitori, adesso, a chiedere giustizia. Perchè nel corso delle udienze preliminari del processo che si aperto a Torino, due dei tre imputati sono risultati senza assicurazione al momento dell'incidente. Anche il responsabile della società che, secondo la procura, avrebbe organizzato la gita in Francia ha confermato, davanti al gip, che la società non attivò nessuna polizza assicurativa. 
 
Di più: l'uomo ha anche affermato che non fu la società ad organizzare la gita a Orpierre. Era senza assicurazione anche l’istruttore di arrampicata responsabile del gruppo di ragazzi che prese parte alla spedizione in Francia. Di fatto due dei tre soggetti per i quali la procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio respingono le responsabilità, ipotizzando che quella gita in Francia, in realtà, fosse solo una sorta di campus estivo privo di ogni controllo o responsabilità da parte degli organizzatori. Circostanza che viene respinta con forza dalla famiglia di Tito Traversa.
 
A giudizio rischia di finire anche l'azienda che produsse le attrezzature utilizzate quel giorno per l'arrampicata. Le indagini hanno stabilito che il 3 luglio di tre anni fa, quasi tutti gli appigli erano stati montati male. Un gommino, a causa del peso, si ruppe e il giovane arrampicatore cadde nel vuoto per oltre venti metri. Morì in ospedale, a  Grenoble, dopo due giorni di coma. Secondo le indagini della procura torinese, condotte insieme ai colleghi francesi, nessuno tra i responsabili della gita e tra gli istruttori controllò il regolare montaggio dell’attrezzatura e, a quanto pare, nessuno di loro presenziò nemmeno all’arrampicata del giovane eporediese.
Cronaca
INCIDENTE AL PONTE PRETI - Tir incastrati sul ponte, viabilità in tilt - FOTO E VIDEO
INCIDENTE AL PONTE PRETI - Tir incastrati sul ponte, viabilità in tilt - FOTO E VIDEO
Due mezzi pesanti, all'uscita del ponte in direzione Castellamonte, si sono toccati con i rispettivi rimorchi e sono rimasti incastrati a causa della strettoia. I due autisti, illesi, non hanno potuto far altro che scendere dal mezzo
CANAVESE - Campi estivi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso
CANAVESE - Campi estivi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso
L'Ente Parco organizza a luglio e agosto campi estivi con soggiorni di 10-12 giorni o di un weekend sul versante piemontese
IVREA - Tenta il suicidio in ospedale: salvato da un operatore sanitario
IVREA - Tenta il suicidio in ospedale: salvato da un operatore sanitario
La dinamica dell'accaduto è adesso al vaglio della polizia d'Ivrea. Il 60enne è stato poi ricoverato nel reparto di psichiatria
CASTELLAMONTE - La città in lutto per l'addio a Livio Camerlo
CASTELLAMONTE - La città in lutto per l
Per tanti anni ha prestato servizio anche negli ospedali di Castellamonte e Cuorgnè, portando i giornali ai pazienti ricoverati
CASTELLAMONTE - 12enne chiama i carabinieri e fa arrestare il padre dopo l'ennesima lite in famiglia
CASTELLAMONTE - 12enne chiama i carabinieri e fa arrestare il padre dopo l
I carabinieri di Castellamonte hanno arrestato per maltrattamenti un uomo di 43 anni, incensurato, residente in paese. I militari dell'Arma, l'altro pomeriggio, sono intervenuti nell'abitazione dell'uomo su richiesta del figlio dodicenne
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
Le due squadre intervenute sul posto hanno lavorato un paio d'ore per domare il rogo e mettere in sicurezza l'area
CIRIE' - Estorsioni a commercianti in crisi: un uomo arrestato
CIRIE
Una vittima ha consegnato contanti, televisori, tablet e due assegni per far cessare le minacce da parte degli usurai
IVREA - Botte e minacce all'ex compagna: un 51enne arrestato
IVREA - Botte e minacce all
La donna, medicata in ospedale, ha ammesso che, negli ultimi due anni, l'ex compagno l'ha più volte minacciata e picchiata
CASELLE-LEINI - Scontro frontale: tre automobilisti feriti
CASELLE-LEINI - Scontro frontale: tre automobilisti feriti
Raffica di incidenti stradali, oggi in Canavese, in parte provocati anche dalla forte pioggia che ha reso viscido l'asfalto
IVREA - Valentina Bernocco campionessa all'Eredità di Rai Uno
IVREA - Valentina Bernocco campionessa all
A Pasquetta, però, dopo aver eliminato i concorrenti, la Bernocco non è riuscita a trovare la fatidica parola della «Ghigliottina»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore