IVREA - Muore a soli tredici anni sulla parete di roccia: i genitori chiedono giustizia

| Mercoledì 29 giugno il gip del tribunale di Torino sarà chiamato a decidere sul rinvio a giudizio delle tre persone finite nel registro degli indagati per la morte di Tito Traversa, il campioncino canavesano di arrampicata

+ Miei preferiti
IVREA - Muore a soli tredici anni sulla parete di roccia: i genitori chiedono giustizia
Mercoledì 29 giugno il gip del tribunale di Torino sarà chiamato a decidere sul rinvio a giudizio delle tre persone finite nel registro degli indagati per la morte di Tito Traversa, il campioncino canavesano di arrampicata che morì, tre anni fa, dopo la caduta da una parete di roccia ad Orpierre, in alta Provenza. Tito Traversa, considerato una giovane promessa e già conosciuto in tutto il mondo per la sua bravura sportiva, era nato a Ivrea, dove abitava con la famiglia. Sono proprio i genitori, adesso, a chiedere giustizia. Perchè nel corso delle udienze preliminari del processo che si aperto a Torino, due dei tre imputati sono risultati senza assicurazione al momento dell'incidente. Anche il responsabile della società che, secondo la procura, avrebbe organizzato la gita in Francia ha confermato, davanti al gip, che la società non attivò nessuna polizza assicurativa. 
 
Di più: l'uomo ha anche affermato che non fu la società ad organizzare la gita a Orpierre. Era senza assicurazione anche l’istruttore di arrampicata responsabile del gruppo di ragazzi che prese parte alla spedizione in Francia. Di fatto due dei tre soggetti per i quali la procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio respingono le responsabilità, ipotizzando che quella gita in Francia, in realtà, fosse solo una sorta di campus estivo privo di ogni controllo o responsabilità da parte degli organizzatori. Circostanza che viene respinta con forza dalla famiglia di Tito Traversa.
 
A giudizio rischia di finire anche l'azienda che produsse le attrezzature utilizzate quel giorno per l'arrampicata. Le indagini hanno stabilito che il 3 luglio di tre anni fa, quasi tutti gli appigli erano stati montati male. Un gommino, a causa del peso, si ruppe e il giovane arrampicatore cadde nel vuoto per oltre venti metri. Morì in ospedale, a  Grenoble, dopo due giorni di coma. Secondo le indagini della procura torinese, condotte insieme ai colleghi francesi, nessuno tra i responsabili della gita e tra gli istruttori controllò il regolare montaggio dell’attrezzatura e, a quanto pare, nessuno di loro presenziò nemmeno all’arrampicata del giovane eporediese.
Dove è successo
Cronaca
OZEGNA-RIVAROLO - Incidente stradale alla curva del Bogo: una donna ferita, due auto nel prato - FOTO e VIDEO
OZEGNA-RIVAROLO - Incidente stradale alla curva del Bogo: una donna ferita, due auto nel prato - FOTO e VIDEO
Brutto incidente alle porte di Rivarolo. Una donna del '33 ferita e trasportata in ospedale. Sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea, i vigili del fuoco di Rivarolo e Ivrea e la croce rossa
CASTELLAMONTE - Giù per la discesa in bici si schianta e resta incastrato nella cancellata di una villa - VIDEO
CASTELLAMONTE - Giù per la discesa in bici si schianta e resta incastrato nella cancellata di una villa - VIDEO
Se la dovrebbe cavare con novanta giorni di prognosi il nigeriano di 25 anni che oggi pomeriggio, in strada Crosa, si è schiantato contro la cancellata di una villa mentre era in sella alla propria bicicletta. E' ricoverato al Cto di Torino
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
Il giovane è caduto in discesa sulla provinciale per Filia. È stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in ospedale
RIVARA - I bimbi vanno a scuola nel parco del Castello - FOTO
RIVARA - I bimbi vanno a scuola nel parco del Castello - FOTO
Oggi i bambini hanno potuto vivere l'esperienza della pittura «en plein air» ripercorrendo i passi della nota Scuola di Rivara
LEINI - Ruba le carte di credito per andare a giocare alle slot - VIDEO
LEINI - Ruba le carte di credito per andare a giocare alle slot - VIDEO
Un 19enne di etnia sinti arrestato dai carabinieri grazie alla pronta segnalazione del titolare di una sala bingo di Rivoli
CUORGNE' - Cesma lancia un’iniziativa formativa internazionale
CUORGNE
Per l’anno 2017-18 avviato un pacchetto di attività in ambito internazionale, sviluppate in parte sul territorio francese
SAN GIUSTO CANAVESE - Grave incendio al benzinaio: furgone distrutto dalle fiamme - FOTO
SAN GIUSTO CANAVESE - Grave incendio al benzinaio: furgone distrutto dalle fiamme - FOTO
Un furgone svizzero che aveva appena effettuato un rifornimento alla stazione di servizio Tamoil, ha improvvisamente preso fuoco nei pressi del distributore. Gli occupanti sono riusciti a scendere dal mezzo. Benzinaio devastato
CUORGNE' - Da Hong Kong per celebrare San Callisto Caravario - FOTO
CUORGNE
Ieri alle 10.30 il cardinal Joseph Zen Ze-Kiun salesiano ed arcivescovo emerito di Hong Kong ha incontrato don Nicola Faletti
ALBIANO D'IVREA - Trovata una bomba in un campo agricolo: allarme
ALBIANO D
Artificieri in azione per la messa in sicurezza dell'area. La bomba sarà fatta brillare. Si tratta di un ordigno bellico
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
Paura questa mattina sulla provinciale tra Forno e Rivara. Un sessantenne di Forno si è ribaltato con la propria auto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore