IVREA - Muore dopo il ricovero: l'Asl collabora con la procura

| L'azienda sanitaria dichiara la massima disponibilità a far chiarezza su quanto avvenuto, compresa la ricerca di eventuali responsabilità clinico-assistenziali

+ Miei preferiti
IVREA - Muore dopo il ricovero: lAsl collabora con la procura
S'infittisce il giallo sulla morte di Daniela Golfrè Andreasi, la maestra 58enne di Azeglio, deceduta sabato all'ospedale d'Ivrea. L'Asl To4 conferma che la donna ha avuto un primo accesso al pronto soccorso eporediese nella mattinata di giovedì 26 febbraio, lamentando mal di schiena irradiato all’arto inferiore, presente da circa dieci giorni. «La signora stessa aveva portato con sé una risonanza magnetica della colonna vertebrale effettuata recentemente presso un centro privato - spiega l'azienda sanitaria - è stata visitata, anche dallo specialista ortopedico, ed è stata prescritta la terapia del caso, che ha risolto i sintomi acuti e ne ha permesso la dimissione». 
 
In quel momento non è stata riscontrata alcuna alterazione della cute e dei tessuti molli. La paziente, giovane, collaborante, ha riferito con precisione ai sanitari i sintomi del momento, non indicando episodi febbrili o altri stati anomali di salute. «Non presentava visivamente segni cutanei indicanti anomalie a carico degli arti inferiori (arrossamento, edema o livori cutanei). Nella tarda serata di venerdì 27 febbraio, quando è ritornata in pronto soccorso, le sue condizioni sono apparse subito critiche: era presente un’infezione grave che interessava la regione lombare e l’arto sinistro. Sono state effettuate in urgenza tutte le terapie del caso, ma purtroppo la signora è deceduta nella prima mattinata di sabato 28 febbraio».
 
Circa un mese fa la maestra di Azeglio era stata sottoposta a un intervento chirurgico presso altra struttura non di competenza dell’Asl To4 d'Ivrea. «Circa tale intervento - specifica l'azienda sanitaria - non si dispone di specifici dettagli. L’Asl per prima ha voluto fare chiarezza sulle cause del decesso della signora, disponendo un’autopsia diagnostica. La procura della Repubblica, alla quale l’azienda assicura come sempre la massima collaborazione, ha poi deciso per un’autopsia giudiziaria».
 
«La direzione generale è sinceramente vicina alla famiglia della signora per il doloroso lutto che l’ha improvvisamente colpita e dichiara la massima disponibilità a far chiarezza su quanto avvenuto, compresa la ricerca di eventuali responsabilità clinico-assistenziali, che peraltro al momento sembrano escluse».
Cronaca
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
Poste Italiane, in occasione della XXIII^ Edizione «Concert dla Rua» la notte della Pace, partecipa con un annullo filatelico
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
I due si sono appartati lungo una strada di campagna tra Caluso e Barone. Dopo il rapporto l'uomo l'ha rapinata
CERESOLE-LOCANA - In volo con le api e gli aquiloni
CERESOLE-LOCANA - In volo con le api e gli aquiloni
Proseguono le escursioni in bus da Torino, con partenza dalla stazione di Porta Susa, proposte dal circuito "Strada Gran Paradiso"
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore