IVREA - Nuova Ipercoop: anche Confesercenti e Ascom dicono «No»

| «Il progetto mette a rischio la sopravvivenza di una parte significativa delle rete commerciale della nostra città»

+ Miei preferiti
IVREA - Nuova Ipercoop: anche Confesercenti e Ascom dicono «No»
Ascom Ivrea e Canavese e Confesercenti Ivrea hanno inviato questa mattina una lettera (si veda il testo allegato) al Comune di Ivrea - nella persona del Sindaco, della Giunta, del Consiglio Comunale e del Dirigente dell’Area Tecnica responsabile del progetto -, esprimendo parere negativo sull’ipotesi di una variante del Piano Regolatore in merito al procedimento di insediamento di un nuovo centro commerciale a ridosso sia del Centro Storico di Ivrea, che presenta non poche problematicità dal punto di vista commerciale e sia a ridosso dell’area riconosciuta come sede Unesco.

«Chiediamo che ci si concentri maggiormente sul tema della regolazione urbanistica abbinata alla gestione dei servizi commerciali, sul tema del turismo come leva di sviluppo sociale ed economico del territorio e su temi quali cultura e sport – dichiara la presidente di Ascom Ivrea Luisa Marchelli. Il commercio dovrebbe essere l'elemento urbano centrale in relazione alla sua importanza nella gestione di spazi pubblici e del suo ruolo vivificante e di inclusione sociale. Ascom Ivrea opera a favore della qualità della vita nei centri urbani nella consapevolezza che un’economia florida esiste solo se il contesto è adeguato ed accogliente. In considerazione delle osservazioni fatte durante la Conferenza dei Servizi di oggi dai soggetti istituzionali confidiamo che il progetto venga completamente ricalibrato in vista della prossima conferenza di servizi convocata per il 18 Aprile».

«Si tratta - dice la presidente di Confesercenti Ivrea, Gisella Facta - di un progetto che mette a rischio la sopravvivenza stessa di una parte significativa delle rete commerciale della nostra città  e che – come tale – va respinto. Chiediamo al Comune di assicurare la permanenza di una offerta commerciale ampia, variegata ed equilibrata come soltanto negozi di vicinato e mercati sanno garantire. Senza contare che essi  rappresentano anche  un elemento di vivacità e sicurezza per vie e quartieri. Dunque, il Comune riveda il progetto nell’interesse non solo dei tanti operatori commerciali del territorio e della libertà di scelta dei consumatori, ma anche dell’intera città».

Cronaca
CANAVESE - Campagna europea «Alcohol and Drugs»: più controlli della polizia stradale dal 9 al 15 dicembre
CANAVESE - Campagna europea «Alcohol and Drugs»: più controlli della polizia stradale dal 9 al 15 dicembre
Gli operatori impegnati nei controlli, diurni e notturni, verificheranno lo stato psicofisico dei conducenti, valutando il tasso alcolemico con l'impiego dell'etilometro e l'alterazione dovuto all'uso di sostanze stupefacenti
CASELLE - Aereo resta bloccato sulla pista: lo scalo chiude 30 minuti
CASELLE - Aereo resta bloccato sulla pista: lo scalo chiude 30 minuti
Il blocco ha provocato ritardi su molti velivoli in partenza che hanno accusato anche un'ora di attesa prima del decollo
PARCO GRAN PARADISO - La bellezza del Parco nelle immagini in mostra al Forte di Bard
PARCO GRAN PARADISO - La bellezza del Parco nelle immagini in mostra al Forte di Bard
In mostra le immagini dei reportage realizzati dal fotografo Stefano Unterthiner nel periodo dal 2006 al 2017 su commissione del National Geographic Magazine
CUORGNE' - Due chili di esplosivi in casa nascosti dentro l'armadio: 42enne arrestato dai carabinieri - VIDEO
CUORGNE
L'uomo si era da poco trasferito a Cuorgnè dopo aver abitato a Salassa e Rivarolo Canavese. Sono in corso le indagini del caso per scoprire la provenienza del materiale esplosivo non autorizzato. I chili sequestrati saranno distrutti
CIRIÈ - Quarto blitz dei carabinieri nella casa abbandonata
CIRIÈ - Quarto blitz dei carabinieri nella casa abbandonata
I militari sono intervenuti per allontanare i nigeriani abusivi: la sindaca rassicura i cittadini della zona. Le indagini sono in corso
COLLERETTO G. - Il consigliere comunale è stato scarcerato
COLLERETTO G. - Il consigliere comunale è stato scarcerato
Eletto lo scorso mese di giugno scorso in minoranza, al consigliere è stata imposta la misura alternativa dell'obbligo di firma
CRISI MANITAL - 60 milioni di debiti. L'azienda cambia proprietà ma è in bilico: il piano di rilancio presentato a Parella non convince
CRISI MANITAL - 60 milioni di debiti. L
Al castello di Parella, giovedì pomeriggio, Luigi Grosso, nuovo amministratore delegato, ha tentato di rasserenare il clima attorno all'azienda presentando il piano di rilancio varato dalla nuova proprietà «Igi Investimenti»
CUORGNE' - Il consigliere comunale raccoglie i cachi e li dona alla casa di riposo
CUORGNE
Un'iniziativa partita qualche anno fa da un'idea del sindaco Beppe Pezzetto, che è apprezzata da coloro che beneficiano del regalo
RIVAROLO - Addio scuola: è stato abbattuto anche l'ultimo muro - FOTO
RIVAROLO - Addio scuola: è stato abbattuto anche l
Ora, una volta smaltite le macerie del vecchio edificio, potranno partire i lavori per la realizzazione del parco urbano
CUORGNE' - Un'opera di Franco Grisolano in dono al centro incontro anziani
CUORGNE
Si arricchisce ulteriormente la pinacoteca del centro incontro anziani di Villa Filanda
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore