IVREA - Nuovo ascensore per l'ospedale: lunedi partono i lavori

| Dal 23 novembre al 4 dicembre, durante i lavori, il Comune ha istituito un servizio di navetta per il piazzale

+ Miei preferiti
IVREA - Nuovo ascensore per lospedale: lunedi partono i lavori
Nei prossimi giorni sarà avviato il cantiere per installare un nuovo ascensore a servizio dell'ospedale di Ivrea. L’impianto esistente già da tempo non rispondeva alle esigenze che si sono manifestate negli anni: si tratta di un impianto installato nel 2004 di tipo oleodinamico. Tali caratteristiche tecniche, unitamente al grosso sovraccarico di persone che ogni giorno utilizzano l’elevatore per raggiungere l’ospedale -approssimativamente circa 600 viaggi al giorno tra salita e discesa- hanno reso l’impianto non più adatto all’uso, rendendone antieconomica la riparazione frequente.
 
L’impianto che sarà installato ed entrerà in funzione a metà dicembre è un modello a fune elettrico, molto più veloce, progettato per garantire grossi carichi lavorativi (tra i 1000 / 1400 viaggi giornalieri) e sarà costruito con materiali del tipo “anti vandalo”. L’intervento, pianificato e concordato con la dirigenza dell’Asl To4, sarà realizzato dalla ditta Ceam del consorzio Manital, cui gli uffici comunali hanno richiesto la massima disponibilità di forza lavoro per chiudere l’intervento nel minor tempo possibile, riducendo al minimo i disservizi. Il cantiere sarà avviato lunedì 23 novembre per concludersi tra il 7 e l’8 dicembre: sarà transennata l’area antistante l’accesso al vano ascensore, sia al piano terreno che al piano di ubicazione dell’ospedale, sacrificando altresì un solo parcheggi destinato ai disabili.
 
«Ci scusiamo – spiega il sindaco Carlo Della Pepa - per gli eventuali disagi che gli utenti potrebbero incontrare in questi giorni in conseguenza dell’assenza dell’impianto, ma potranno presto usufruire di un impiamo moderno ed efficiente.  Proprio per limitare al minimo i problemi che potrebbero verificarsi abbiamo pensato di istituire in via temporanea e limitatamente al periodo di cantiere (precisamente dal 23 novembre al 4 dicembre, dal lunedì al venerdì dalle ore 7,30 alle ore 13,00), un servizio di navetta per il piazzale dell’ospedale».
 
«Il servizio sarà effettuato dalla Croce Rossa che vogliamo espressamente ringraziare – sottolineano sindaco e vicesindaco - per la preziosa collaborazione e la disponibilità”. Sono previsti due punti di partenza per i mezzi della Croce Rossa che cureranno il trasporto: il parcheggio del Lidl in via Circonvallazione e l’area contigua al cantiere dell’ascensore. Saranno installate delle paline segnaletiche, per cui tutti coloro che ne avessero bisogno potranno recarsi dal prossimo lunedì 23 negli orari indicati nei due punti della città: troveranno un servzio di trasporto ogni 10-15 minuti.
 
Volontari del pronto soccorso, inoltre, saranno a disposizione sul piazzale dell’ospedale per accogliere coloro che presumibilmente arriveranno in auto accompagnati da un parente, che dovrà riportare il mezzo nei parcheggi sottostanti, per accompagnarli all’ingresso dell’ospedale. Divieto di sosta in Via Amedeo di Castellamonte, tratto compreso fra l’intersezione della stessa con Via Paione ed il “Centro Dialisi”, da lunedì  23 novembre 2015 a lunedì 07 dicembre 2015, per lavori  di sostituzione dell’ascensore di accesso all'Ospedale.
Dove è successo
Cronaca
VOLPIANO - Lavoratori della Securpolice bloccano per protesta il polo logistico Lidl di via Venezia - FOTO
VOLPIANO - Lavoratori della Securpolice bloccano per protesta il polo logistico Lidl di via Venezia - FOTO
Questa mattina fino alle 12 i dipendenti esasperati dalla situazione hanno bloccato 70 camion in uscita con i prodotti destinati alle filiali piemontesi. Mercoledì a Torino incontro urgente per trovare una rapida soluzione
CUORGNE' - In 2000 a Villa Filanda per il May Day 2017
CUORGNE
Quest'anno la lineup musicale ha proposto: John Holland Experience, Duo Bucolico, Piotta e Flaminio Maphia
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
IVREA - Tenta di soffocarsi con un sacchetto di plastica: salvata dal maresciallo dei carabinieri
La donna ha tentato di togliersi la vita soffocandosi con un sacchetto di plastica in testa. Dopo il rocambolesco intervento dei militari dell'Arma la donna è stata accompagnata al pronto soccorso di Ivrea
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarà l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell'Anffas - FOTO
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell
La fondazione La Torre-Anffas, nata nel 1985 da un progetto della Regione, assiste numerosi pazienti nella sede rivarolese
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
In queste ore l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa fino alla Penisola Scandinava, garantisce giorni soleggiati e un aumento delle temperature massime
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
Il progetto è cofinanziato da Comune di Caselle, Cim di Mappano, Compagnia di San Paolo e associazione Sinapsi
IVREA - Core festeggia i vent'anni di attività al castello di Masino
IVREA - Core festeggia i vent
L’azienda si è caratterizzata per la capacità di seguire le evoluzioni del mercato informatico, superando gli anni di crisi
AGLIE' - Muore in casa a 38 anni: ritrovato dai carabinieri
AGLIE
Si tratta di una persona nota in paese, più volte finito alla ribalta delle cronache. Anni fa aveva salvato i vicini da un incendio
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore