IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO

| In questo modo il servizio di radioterapia dell'Asl To4 è assimilabile ai centri di maggior rilevanza nel panorama italiano. Le nuove apparecchiature si collocano tra i modelli più all'avanguardia che il mercato attuale propone

+ Miei preferiti
IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO
Oggi pomeriggio, venerdì 31 gennaio, alla presenza dell’Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Icardi, sono stati inaugurati il nuovo acceleratore lineare e il nuovo tomografo computerizzato (TC)-simulatore della Radioterapia dell’Asl To4 all'ospedale di Ivrea. Le nuove strumentazioni sostituiscono uno dei due acceleratori lineari (quello che risale all’anno 2000) e il tomografo computerizzato-simulatore (che risale al 2004) in dotazione alla struttura. Contestualmente all’installazione delle nuove strumentazioni, sono stati rinnovati i locali dove si svolge l’attività tecnica e la sala d’attesa della radioterapia: sono stati sostituiti gli impianti, ma anche i pavimenti e i rivestimenti delle pareti per rendere più gradevoli gli ambienti. Per riconoscere anche formalmente l’impegno degli operatori, il taglio del nastro è stato affidato all’operatrice che da più anni lavora presso la radioterapia, Nadia Troja Cionin, tecnica di radiologia medica. L'investimento dell'Asl è stato di 2,4 milioni di euro.
 
«Le nuove dotazioni – riferisce il Direttore della Radioterapia, dottoressa Maria Rosa La Porta – ci permettono di assicurare elevati standard prestazionali, incrementando i volumi di attività e migliorando l’offerta clinica. In questo modo, il Servizio di Radioterapia dell’Asl To4 è assimilabile ai centri di maggior rilevanza nel panorama italiano. Sono particolarmente soddisfatta perché le apparecchiature acquisite si collocano tra i modelli più all’avanguardia che il mercato attuale propone, in un settore in cui la tecnologia è in continua evoluzione». La radioterapia è utilizzata almeno nella cura del 60% di tutti i casi di tumore, spesso in associazione con la chirurgia e la chemioterapia.  
 
«La radioterapia – spiega il Responsabile della Fisica Sanitaria, dottor Massimo Pasquino - utilizza con finalità terapeutiche le radiazioni ionizzanti emesse da un acceleratore lineare, analoghe a quelle utilizzate in diagnostica ma di energia molto più elevata. Il TC-simulatore permette di ottenere immagini molto dettagliate dei volumi della lesione tumorale da irradiare; in questo modo si hanno a disposizione immagini e dati necessari a pianificare e a garantire la massima efficacia del trattamento radioterapico tramite l’acceleratore lineare».
 
«Dal punto di vista tecnico – precisa il Responsabile dell’Ingegneria Clinica, Pierangelo Masoero – le apparecchiature acquisite presentano caratteristiche strutturali importanti, quali, per esempio, un sistema di controllo del ciclo respiratorio, che favorisce l’ottimale irradiazione del tumore anche in quelle sedi anatomiche soggette a importanti escursioni respiratorie, massima escursione del lettino portapaziente dell’acceleratore, un sistema di controllo immagini con movimentazione robotizzata per garantire una maggiore precisione dell’irradiazione e un TC-simulatore a 32 banchi con la massima apertura, 90 centimetri, del dispositivo di emissione delle radiazioni». Tali caratteristiche consentono elevata versatilità di movimentazioni, anche per pazienti con limitazioni funzionali e con marcata variabilità anatomica.
 
Aggiunge il direttore generale dell’Asl To4, Lorenzo Ardissone: «Questa importante acquisizione si colloca in un più ampio progetto di sostituzione/nuova dotazione di apparecchiature che interessa tutta l’Azienda. In particolare, per l’ospedale di Ivrea segue la recente installazione della nuova Tac della Radiologia, anche quest’ultima strumentazione di ultimissima generazione entrata in funzione alla fine del 2018. All’ospedale di Ciriè entro il primo semestre dell’anno in corso saranno ultimati i lavori propedeutici all’installazione della nuova risonanza magnetica, dotata anche di software per le indagini cardiologiche. All’ospedale di Chivasso è già stata installata, e sarà operativa entro fine febbraio, l’apparecchiatura angiografica necessaria per l’attivazione del terzo laboratorio di emodinamica aziendale. La dotazione di attrezzature appropriate alle necessità dell’utenza servita e coerenti con un ottimo livello di performance è anche un modo per rendere attrattiva l’Asl To4 verso i nuovi specialisti in questo momento di carenza a livello nazionale».
Galleria fotografica
IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO - immagine 1
IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO - immagine 2
IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO - immagine 3
IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO - immagine 4
IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO - immagine 5
IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO - immagine 6
IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO - immagine 7
IVREA - Operative in ospedale nuove strumentazioni contro i tumori: un investimento di 2,4 milioni di euro - FOTO - immagine 8
Cronaca
IVREA - Una tangente per finire i lavori della piscina: ecco il video della guardia di finanza che incastra il direttore dei lavori - VIDEO
IVREA - Una tangente per finire i lavori della piscina: ecco il video della guardia di finanza che incastra il direttore dei lavori - VIDEO
Le attività di indagine, sotto la direzione della Procura di Ivrea, sono partite dalla denuncia dell’imprenditore. Allo stesso erano state fatte diverse richieste indebite di denaro da parte del direttore dei lavori della piscina
CALUSO - Incidente mortale, autista indagato per omicidio stradale
CALUSO - Incidente mortale, autista indagato per omicidio stradale
Vittima dello schianto un ciclista, Enrico Cavaletto, 60 anni, molto noto in quanto insegnante di musica residente a Vestignè
CORONAVIRUS - Mascherine vendute a 5000 euro: maxi operazione della Guardia di Finanza - VIDEO
CORONAVIRUS - Mascherine vendute a 5000 euro: maxi operazione della Guardia di Finanza - VIDEO
I finanzieri del Gruppo Pronto Impiego di Torino, coordinati dal pubblico ministero Alessandro Aghemo, sono riusciti a identificare venti soggetti responsabili di frode in commercio
VOLPIANO - Troppi camion: scattano i controlli dei vigili
VOLPIANO - Troppi camion: scattano i controlli dei vigili
Le somme ricavate dalle sanzioni, come previsto dalla legge, vengono destinate alla manutenzione delle strade locali
CORONAVIRUS - Boom di accessi al nuovo numero sanitario della Regione Piemonte
CORONAVIRUS - Boom di accessi al nuovo numero sanitario della Regione Piemonte
Su disposizione dell'assessore regionale alla Sanità, è stato inoltre istituito presso la stessa Unità di crisi un numero speciale riservato ai sindaci
RIVAROLO - Operaio morto annegato nel sottopasso, affondo del centrodestra: «Il Comune deve costituirsi parte civile»
RIVAROLO - Operaio morto annegato nel sottopasso, affondo del centrodestra: «Il Comune deve costituirsi parte civile»
I consiglieri di Riparolium, Fabrizio Bertot e Martino Zucco Chinà, e il consigliere della Lega, Roberto Bonome, chiederanno che il Comune di Rivarolo Canavese si costituisca parte civile nel processo che inizierà al tribunale di Ivrea
CIRIE' - Ha riaperto il pronto soccorso dell'ospedale: negativo il test del tampone sul paziente ricoverato ieri
CIRIE
Il test del coronavirus ha dato esito negativo, così come ipotizzato nel tardo pomeriggio. Tuttavia, viste la disposizioni di sicurezza, si è resa necessaria la chiusura del reparto in attesa degli esiti del test effettuato a Torino
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
L'uomo, che non è passato dalla tenda allestita all'esterno del nosocomio, si è presentato in Pronto Soccorso già ieri ma solo oggi avrebbe informato i medici di aver avuto contatti con un nipote rientrato dalla Cina qualche giorno fa
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte che hanno messo in sicurezza l'abitazione. Inagibile la cucina che è stata danneggiata dalle fiamme. Sono in corso gli accertamenti per chiarire le cause del rogo
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
È quello che ha scoperto la Guardia di Finanza nel corso di un'indagine nei confronti di una società con sede a Volpiano, leader nel settore dei trasporti. I Finanzieri della Compagnia di Chivasso hanno condotto l'intervento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore