IVREA - Operazione contro la 'ndrangheta. Un finanziere arrestato

| Usura ed estorsione i punti saldi di due distinte organizzazioni criminali fermate ieri dalla Polizia a Torino e provincia

+ Miei preferiti
IVREA - Operazione contro la ndrangheta. Un finanziere arrestato
Usura ed estorsione erano i punti saldi di due distinte organizzazioni criminali fermate ieri mattina dalla Polizia a Torino e provincia. Sedici persone, legate a cosche della ‘Ndrangheta, sono state arrestate nell’ambito di due operazioni denominate “Criminal Consulting" e "Pugno di Ferro". La prima operazione ha messo in ginocchio la cosca capeggiata dal pregiudicato Vittorio Ceretta. I membri sono responsabili di associazione per delinquere finalizzata all’usura, alla truffa, alla truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, alla malversazione a danno dello Stato, all’esercizio abusivo di attività finanziaria, all’intestazione fittizia di beni, al riciclaggio.

La seconda, invece, ha colpito l'organizzazione criminale capeggiata dal sorvegliato speciale Renato Macrì, esponente della 'Ndgrangheta facente capo alla consorteria Ursino-Scali-Macrì di Gioiosa Jonica (Reggio Calabria). I reati contestati sono usura, estorsione, riciclaggio, intestazione fittizia di attività finanziarie con l’aggravante del metodo mafioso. Oltre agli arresti, i poliziotti hanno indagato altre 29 persone per i reati di truffa, usura, estorsione, intestazione fittizia di beni, corruzione. Sequestrato anche denaro fonte di provento delle attività illecite. Inoltre gli agenti hanno eseguito il sequestro di beni e immobili, riconducibili agli indagati, per un importo complessivo di circa 3 milioni di euro.

Dall’attività investigativa si è delineato un terzo filone derivante dai prestiti a tasso usuraio elargiti dal pluripregiudicato Vittorio Raso - attualmente latitante per altri provvedimenti cautelari già emessi dall’Autorità Giudiziaria torinese - in collaborazione con alcuni suoi stretti familiari, nonché con l’aiuto delle mogli di alcuni esponenti apicali del clan calabrese dei Crea originari di Stilo (RC) e facenti capo ad Adolfo Crea.

Secondo le indagini i membri del sodalizio criminale davano vita a società fittizie intestate a teste di legno per ottenere finanziamenti pubblici ed erogazioni di denaro da parte di banche con cui poi prestare denaro a tassi di usura. I proventi di questa attività andavano a consolidare le casse della ‘ndrangheta. Sono oltre 30 le parti offese, in gran parte istituti di credito. Tra questi figura anche Finpiemonte, la finanziaria della Regione Piemonte.

Una parte dell'indagine, tutta canavesana, è partita dalla denuncia di un carrozziere titolare di una officina in un paese dell'eporediese. Nell'indagine è stato arrestato anche un finanziere in servizio a Ivrea che dovrà rispondere di tentata estorsione, omissione di denunce, falso ideologico, truffa ai danni dello Stato, peculato, accesso abusivo ai sistemi informatici.

Video
Cronaca
METEO CANAVESE - Peggioramento rapido con forti rovesci: allerta gialla per la giornata di martedì
METEO CANAVESE - Peggioramento rapido con forti rovesci: allerta gialla per la giornata di martedì
L'allontanamento della depressione verso est favorirà un rapido miglioramento del tempo per mercoledì, col ritorno del sole, seppur associato ad un sensibile calo delle temperature minime del primo mattino
IVREA - Si è spenta Bianca Pistoni, sorella di Gino Pistoni: domani l'addio
IVREA - Si è spenta Bianca Pistoni, sorella di Gino Pistoni: domani l
Anche quest'anno Bianca Pistoni era stata presente alla Santa Messa celebrata al cippo del sacrificio di Gino, il 25 luglio
FELETTO - E' tornata a casa la pensionata della quale si erano perse le tracce
FELETTO - E
Nel tardo pomeriggio di oggi, dopo l'allarme dato alle forze dell'ordine dai famigliari, la pensionata ha fatto autonomanente rientro a casa
FELETTO - Esce di casa e scompare nel nulla: ricerche in corso da questa mattina in tutto il paese
FELETTO - Esce di casa e scompare nel nulla: ricerche in corso da questa mattina in tutto il paese
L'ultimo a sentirla è stato il fratello ieri sera. Come da prassi sono iniziate le ricerche nella zona di Feletto e Comuni limitrofi. Possibile ausilio alle operazioni di carabinieri e polizia locale potrà essere fornito dalle telecamere
CARAVINO-VESTIGNE' - Ladri in azione anche nelle scuole dei paesi
CARAVINO-VESTIGNE
Intrusione di ignoti nelle scuole di Vestignè e Caravino nelle notti di venerdì 11 e sabato 12, aule sottosopra e finestra danneggiata
VALPERGA - E' tempo di cinema, giovedì sera, con «Movie Tellers»
VALPERGA - E
Torna per la terza edizione la rassegna Movie Tellers - Narrazioni cinematografiche. Appuntamento successivo a Cuorgnè
CASTELLAMONTE - Pensionato si spara e muore dopo otto giorni di agonia in ospedale
CASTELLAMONTE - Pensionato si spara e muore dopo otto giorni di agonia in ospedale
Purtroppo le condizioni del pensionato, già gravissime, si sono aggravate nel corso dei giorni fino al decesso dell'altro giorno
MAPPANO - Nuovo sport nutturno: il lancio delle uova contro le case
MAPPANO - Nuovo sport nutturno: il lancio delle uova contro le case
I residenti hanno già presentato denuncia ai carabinieri della compagnia di Venaria, intervenuti nella notte dopo la segnalazione al 112
FAVRIA - «Parcheggia» l'auto sul prato con due ruote all'aria - FOTO
FAVRIA - «Parcheggia» l
Incidente stradale nella notte lungo via Busano. Un ragazzo trasportato in ospedale. Si è trattato di un incidente autonomo
LEINI - Merce rubata al Lidl di Volpiano trovata dai carabinieri in un box
LEINI - Merce rubata al Lidl di Volpiano trovata dai carabinieri in un box
Lo strano via-vai notturno di un furgone ha convinto i carabinieri ad effettuare un controllo in un garage in via Lombardore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore