IVREA - Padroncino evade mezzo milione di euro. Denunciato

| Indagine delle fiamme gialle eporediesi su una ditta di trasporti della zona sconosciuta al fisco

+ Miei preferiti
IVREA - Padroncino evade mezzo milione di euro. Denunciato
La guardia di finanza di Ivrea ha portato a termine una verifica fiscale nei confronti di un’impresa operante nel settore dell’autotrasporto di merci su strada, completamente sconosciuta al fisco, che ha consentito di recuperare a tassazione rilevanti redditi occultati.
 
Il servizio è scaturito da un’accurata attività info-investigativa condotta dai militari che si è concretizzata nell’analisi della posizione fiscale di soggetti operanti nel settore dell’autotrasporto (i “padroncini”) che hanno fornito servizi di trasporto a importanti società logistiche operanti a livello nazionale. Il caso specifico ha riguardato un’impresa, con sede nel Canavese ed operante in tutto il nord Italia, la quale ha omesso deliberatamente e sistematicamente di adempiere a tutti gli obblighi formali e sostanziali previsti dalla vigente normativa tributaria, con lo scopo di occultare al fisco tutti i redditi prodotti.
 
E’ stato rilevato che il trasportatore emetteva regolare fattura per le prestazioni rese ma ne ometteva l’annotazione nei registri contabili e, in molti casi, ne ometteva la conservazione ostacolando di fatto la possibilità, per il fisco, di risalire alle operazioni economiche. A nulla è valso però il tentativo di occultare i redditi in quanto, nonostante le oggettive difficoltà nel risalire alle operazioni commerciali effettuate e la reticenza del soggetto, le indagini condotte dai Finanzieri di Ivrea hanno permesso di ricostruire compiutamente il volume d’affari dell’autotrasportatore e di segnalare, per il recupero a tassazione, ricavi imponibili per circa 400.000 euro ed Iva dovuta per circa 80.000 euro.
 
A conclusione del servizio il titolare - R.G. - già noto alle forze dell’ordine per insolvenza fraudolenta, oltre agli addebiti di natura fiscale, è stato denunciato per il reato di “occultamento e distruzione di scritture contabili”.
 
Cronaca
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
Domenica 22 ottobre alle 9.30 inizierà la sfilata delle bande musicali per le vie di Castellamonte con ospite la banda «Città di Accumoli»
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
Una vera e propria stangata sulla «banda della Mito», battezzata così dalla polizia perché dopo i colpi uno di membri del gruppo si era vantato su Facebook pubblicando la foto dell'auto utilizzata per la rapina...
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
Era stato denunciato dalla Digos di Catania mesi fa con l'accusa di «istigazione a commettere delitti di terrorismo»
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
MERCENASCO-CANDIA - Brutto incidente stradale sulla SS26 - FOTO
MERCENASCO-CANDIA - Brutto incidente stradale sulla SS26 - FOTO
Estratto dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco l'autista della Panda è stato trasportato in ospedale a Ivrea
SALASSA-VALPERGA - Furgone a fuoco sulla 460 - FOTO E VIDEO
SALASSA-VALPERGA - Furgone a fuoco sulla 460 - FOTO E VIDEO
L'autista ha fatto in tempo a scendere poi il mezzo è stato avvolto dalle fiamme. Accertamenti dei vigili del fuoco in corso
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
Ancora fiamme in diversi Comuni del Canavese. Incendi favoriti dall'assenza di pioggia che sta caratterizzando questo inizio di autunno. L'allarme è scattato questa mattina prima a Rivarolo e poi a Castellamonte
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
L'anziana fu convinta, dopo una caduta nel proprio alloggio, a trasferirsi in una casa di riposo di San Benigno. Il medico di famiglia indirizzò i parenti nella struttura dove la donna venne accudita insieme ad altri 5 pensionati
AUTOSTRADA A4 - Incidente tra Tir: due feriti e lunghe code
AUTOSTRADA A4 - Incidente tra Tir: due feriti e lunghe code
Il mezzo pesante tamponato ha perso parte del carico sulla carreggiata autostradale. Dinamica al vaglio della stradale
CUORGNE' - Principio d'incendio sul treno Gtt della Canavesana diretto a Rivarolo Canavese - FOTO E VIDEO
CUORGNE
Attimi di tensione oggi pomeriggio intorno alle 14 alla stazione di Cuorgnè per la ferrovia canavesana. Una littorina diretta a Rivarolo Canavese si è dovuta immediatamente fermare a causa di un principio di incendio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore