IVREA - Pierluigi Percivalle è il Generale del Carnevale 2015

| Presentati i personaggi maschili dello storico carnevale d'Ivrea: con Percivalle anche Marco Adriano e Paolo Cafasso

+ Miei preferiti
IVREA - Pierluigi Percivalle è il Generale del Carnevale 2015
Pierluigi Percivalle, Generale; Marco Adriano, Sostituto Gran Cancelliere; Paolo Cafasso, riconfermato Podestà. Presentati i personaggi maschili dell’edizione 2015 dello storico carnevale d'Ivrea. Entra così nel vivo la fase di preparazione del carnevale, che inizierà il 6 gennaio e avrà i giorni clou da sabato 14 a martedì 17 febbraio 2015.
 
«Due novità e una riconferma per i personaggi storici maschili dell’Edizione 2015 - ha sottolineato Alberto Alma, Presidente della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea - tre appassionati delle tradizioni che da anni partecipano al Carnevale sotto molteplici vesti, da cittadini, aranceri, ufficiali dello Stato Maggiore. Sono sicuro che sapranno essere dei validi interpreti del ruolo e al servizio della manifestazione e della città. Insieme a tutta la Fondazione auguro al Generale, al Sostituto Gran Cancelliere e al Podestà di svolgere al meglio il loro compito, senza dimenticare di divertirsi».
 
Il Generale – Pierluigi Percivalle
Pierluigi, Pigi per gli amici, vive ed ha vissuto vari aspetti dello Storico Carnevale di Ivrea: da semplice cittadino, da amico di persone che hanno rivestito ruoli di primo piano, Sostituti, Mugnaie e Generali – primo fra tutti il fratello Pino, Generale nell’Edizione del 1993 accanto alla Mugnaia Cristiana Ferraro - da arancere sui carri da getto e da Aiutante di Campo Addetto al Generale nel 1990 accanto al caro amico Maurizio Neviani. E’ nato nel 1954 ad Ivrea, dove risiede con la moglie Donatella, maestra elementare, e i due figli, Nicolò di 21 anni e Marta di 20, entrambi iscritti alla facoltà di ingegneria al Politecnico di Torino, aranceri nella squadra dei Tuchini del Borghetto. Dal 1978 lavora nel settore assicurativo. «Gian Piero Frigo mi ha contattato qualche settimana fa - commenta emozionato Pierluigi - è stata una chiamata inaspettata, una bella sorpresa che, in prima battuta, mi ha coinvolto a 360 gradi; poi ho voluto fare le doverose riflessioni, confrontarmi con la famiglia, con mio fratello, e alla fine sì, ho detto quella parolina piena di significato, quella parola che mi porterà a rivestire il ruolo di Generale dello Storico Carnevale di Ivrea 2015, che mi permetterà di mettermi a disposizione di questa meravigliosa Festa Civica, della mia Città».
 
Il Sostituto Gran Cancelliere – Marco Adriano
Per Marco la nuova avventura nello Storico Carnevale di Ivrea come Sostituto Gran Cancelliere inizia tra i ricordi: “Fin dal mio esordio tra le fila dello Stato Maggiore guardai con grande curiosità questo personaggio civile tra le fila militari. La prima grande scoperta la feci proprio quell’anno, il 1985, quando, Ufficiale di prima nomina, ci fermammo sotto l’abitazione dell’allora Gran Cancelliere, Notaio Burbatti, e mi venne affidato il librone rosso, il Libro dei Verbali. In quel momento compresi nel profondo l’importanza della storia del Nostro amato Carnevale e soprattutto il ruolo del Sostituto Gran Cancelliere: colui che oltre ad essere la voce del Carnevale ne custodisce i segreti”.  E’ nato nel 1963 e vive da sempre ad Ivrea, oggi con la compagna Cristina Mosca Zonca, Mugnaia nell’anno 2001. Negli anni delle superiori stringe una forte amicizia con Gian Piero Frigo, con il quale vivrà poi una lunga avventura nelle fila dello Stato Maggiore: alle prime armi entrambi vengono folgorati dal carisma di una persona amata da tutti gli eporediesi e scomparsa poco tempo fa, Dante Volpe. Nel 2000 indossa le braje bianche come Aiutante di Campo addetto al Generale, dal 2001 al 2004 è Aiutante di Campo addetto  alla Mugnaia. Dal 2005 partecipa con passione da cittadino a tutti gli eventi dello Storico Carnevale di Ivrea e della Città alla quale è profondamente legato.  «Ringrazio Gian Piero Frigo, Alberto Alma, Presidente della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea, e, ultimo ma non ultimo, Carlo Della Pepa, il nostro Sindaco, che mi hanno dato l’opportunità di poter vivere quest’esperienza entusiasmante».
 
Il Podestà – Paolo Cafasso
«Per il secondo anno Podestà - commenta Paolo - il mio sogno continua dopo le grandi soddisfazioni avute nell’Edizione 2015: interpretare il ruolo di colui che reggeva, in epoca medievale, le sorti della Città mi ha permesso di entrare nel cuore della gente! Voglio ringraziare tutti coloro che hanno creduto in me e mi hanno dato la possibilità di continuare questa avventura». Paolo, cinquantenne olivettiano, risiede a Montalto Dora con la moglie Monica, e i figli Veronica, diciannove anni, Paggetto della Violetta Daniela Graziano Actis Perino nel 2006 e Federico, diciassette anni, Ufficiale dello Stato Maggiore del Carnevale di Montalto Dora. Accanito arancere a piedi dal 1978 dapprima nella squadra delle Pantere, passa poi alla squadra degli Arduini di cui diventa presidente nel 2000 e Scorpione d’oro. Nel 2003 è stato eletto Presidente dell’Associazione Aranceri a Piedi. Nel 2012 accompagna il Magnifico Podestà Renè Enriello nelle vesti di Console del Castello di Montalto.
Cronaca
CERESOLE REALE - Accesi l'albero di Natale e il presepe nella neve
CERESOLE REALE - Accesi l
L'albero di Natale, altro circa dieci metri, spicca sulla piazza di fronte al monumento ai caduti, circondato dalla neve
CUORGNE' - Cerimonia al monumento cittadino in ricordo dei Marinai
CUORGNE
Diversi furono i marinai cuorgnatesi che grazie alle loro abilità meccaniche, maturate nelle aziende canavesane, prestarono servizio nella Marina Militare
RIVAROLO CANAVESE - I vigili del fuoco hanno celebrato Santa Barbara - FOTO e VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - I vigili del fuoco hanno celebrato Santa Barbara - FOTO e VIDEO
Dopo le foto di rito i vigili del fuoco di Rivarolo, per voce del capo distaccamento Roberto Zaccaria, hanno consegnato al piccolo Loris un assegno a sostegno dell'operazione e del viaggio ai quali il bimbo dovrà sottoporsi a febbraio
CHIVASSO - Operazione «Oro rosso»: due moldavi denunciati dalla Polfer
CHIVASSO - Operazione «Oro rosso»: due moldavi denunciati dalla Polfer
Trovati in possesso di un motore di un autoveicolo, risultato però rubato, appena acquistato in un'autofficina del torinese
CANAVESE - Agricoltura in ginocchio dopo il maltempo: Coldiretti chiede alla Regione la deroga per spandere gli effluenti
CANAVESE - Agricoltura in ginocchio dopo il maltempo: Coldiretti chiede alla Regione la deroga per spandere gli effluenti
«Il settore agricolo vive momenti difficili a causa delle piogge incessanti registrate in novembre e i ritardi delle lavorazioni colturali rischiano di compromettere la stagione delle semine», dice il direttore Michele Mellano
CANAVESE - Campagna europea «Alcohol and Drugs»: più controlli della polizia stradale dal 9 al 15 dicembre
CANAVESE - Campagna europea «Alcohol and Drugs»: più controlli della polizia stradale dal 9 al 15 dicembre
Gli operatori impegnati nei controlli, diurni e notturni, verificheranno lo stato psicofisico dei conducenti, valutando il tasso alcolemico con l'impiego dell'etilometro e l'alterazione dovuto all'uso di sostanze stupefacenti
CASELLE - Aereo resta bloccato sulla pista: lo scalo chiude 30 minuti
CASELLE - Aereo resta bloccato sulla pista: lo scalo chiude 30 minuti
Il blocco ha provocato ritardi su molti velivoli in partenza che hanno accusato anche un'ora di attesa prima del decollo
PARCO GRAN PARADISO - La bellezza del Parco nelle immagini in mostra al Forte di Bard
PARCO GRAN PARADISO - La bellezza del Parco nelle immagini in mostra al Forte di Bard
In mostra le immagini dei reportage realizzati dal fotografo Stefano Unterthiner nel periodo dal 2006 al 2017 su commissione del National Geographic Magazine
CUORGNE' - Due chili di esplosivi in casa nascosti dentro l'armadio: 42enne arrestato dai carabinieri - VIDEO
CUORGNE
L'uomo si era da poco trasferito a Cuorgnè dopo aver abitato a Salassa e Rivarolo Canavese. Sono in corso le indagini del caso per scoprire la provenienza del materiale esplosivo non autorizzato. I chili sequestrati saranno distrutti
CIRIÈ - Quarto blitz dei carabinieri nella casa abbandonata
CIRIÈ - Quarto blitz dei carabinieri nella casa abbandonata
I militari sono intervenuti per allontanare i nigeriani abusivi: la sindaca rassicura i cittadini della zona. Le indagini sono in corso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore