IVREA - Persone cieche e ipovedenti in visita al museo Olivetti

| L'esperienza è stata organizzata dall'UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) al museo Tecnologic@mente

+ Miei preferiti
IVREA - Persone cieche e ipovedenti in visita al museo Olivetti
C'è un pezzo di storia del Canavese che è anche storia d'Italia e patrimonio dell'umanità. Stiamo parlando della Olivetti, un'azienda i cui prodotti hanno letteralmente fatto il giro del mondo e che tuttora resta un modello insuperato di imprenditoria d'eccellenza, ma dal volto umano. Nelle scorse settimane, alcuni degli storici manufatti marchiati Olivetti si sono svelati al tatto delle persone con disabilità visiva. La rappresentanza di Ivrea dell'UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) ha infatti organizzato una visita al museo Tecnologic@mente, conosciuto anche come Museo Olivetti. Vi hanno partecipato una decina di persone cieche e ipovedenti.

Il museo custodisce e fa conoscere al pubblico alcuni tra i più celebri prodotti messi in commercio dell'azienda. Tra questi, la mitica macchina per scrivere Lettera 22 (prodotta dal '50 al '65 e usata da grandi giornalisti e scrittori), o l'altrettanto nota Valentine (ribattezzata “la rossa portatile”), per poi arrivare al Programma 101, primo esempio di personal computer, destinato a segnare una vera rivoluzione nel mondo della tecnologia. Durante la visita, le persone con disabilità visiva hanno potuto letteralmente toccare con mano i prodotti esposti.

«Da parte del museo abbiamo incontrato grande sensibilità – racconta Pietro Fassero, consigliere UICI Torino e referente per la rappresentanza eporediese – Grazie alla passione e alla professionalità della nostra guida, il signor Luigino Tozzi, abbiamo potuto conoscere fatti, curiosità e aneddoti sulla storia dell'azienda. Abbiamo anche apprezzato la possibilità di toccare i prodotti esposti: inutile dire che, per le persone non vedenti, il tatto è uno strumento privilegiato di conoscenza».

La visita al museo Tecnologic@mente si inserisce in un orizzonte più ampio. «La cultura è un aspetto centrale per la formazione, la crescita e il benessere di ogni essere umano: le persone disabili non possono esserne escluse – sottolinea il presidente UICI Torino Franco Lepore – Per questo la nostra associazione organizza eventi e momenti d'incontro, per consentire a chi non vede o vede poco di apprezzare lo straordinario patrimonio di storia e di bellezza che il nostro Paese ha da offrire». L'esplorazione del territorio canavesano proseguirà nei prossimi mesi, con nuove iniziative.

Cronaca
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
Operazione al campo di strada Aeroporto, questa mattina, al confine tra Torino e Borgaro, da parte degli agenti del Nucleo Nomadi della polizia municipale. Gli investigatori hanno svolto un'attività delegata dal tribunale dei minori
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
Kosterlitz salirà nel piccolo Comune della Valle Orco mercoledì 14 febbraio: riceverà il riconoscimento per le imprese alpinistiche compiute nella zona del Gran Paradiso, compresa la scalata della celebre fessura che porta il suo nome
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
Ieri sera a Caselle i carabinieri di Leini, in collaborazione con la polizia muncipale della cittadina aeroportuale, hanno denunciato per introduzione, abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo tre pastori
RIVAROLO - Venerdì l'addio a Provenzano. Il cordoglio dell'Asl To4
RIVAROLO - Venerdì l
Il Direttore Generale dell'Asl, Lorenzo Ardissone, ha espresso «profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanni Provenzano»
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
Il giovane studente è stato controllato in via Gozzano e denunciato dai carabinieri. Marijuana e coltello subito sequestrati
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
«Wooooow Io e il mio futuro in Canavese» è il titolo dell'evento dedicato al lavoro e alle imprese, previsto venerdì 26 gennaio
LAVORO - Il Ciac apre il corso per diventare wedding planner
LAVORO - Il Ciac apre il corso per diventare wedding planner
Da metà febbraio partirà ad Ivrea il primo corso dedicato a lavoratori e liberi professionisti in possesso di diploma
BULLISMO A IVREA - Picchia il compagno di classe che chiede aiuto alla prof: lo studente di 17 anni sarà espulso
BULLISMO A IVREA - Picchia il compagno di classe che chiede aiuto alla prof: lo studente di 17 anni sarà espulso
I carabinieri stanno indagando sull'aggressione avvenuta l'altro giorno, all'uscita da un istituto professionale della città, al termine della quale un ragazzino di 14 anni è finito in ospedale, colpito violentemente alla nuca
RIVAROLO - E' morto l'ex assessore Giovanni Provenzano
RIVAROLO - E
Lutto a Rivarolo Canavese dove oggi si è spento il dottor Giovanni Provenzano. Era stato assessore del Comune dal 1998
IVREA - Gruppi storici ospiti da tutta Italia per lo storico Carnevale
IVREA - Gruppi storici ospiti da tutta Italia per lo storico Carnevale
Sbandieratori, gruppi in costumi d'epoca ed esibizioni musicali animeranno la festa facendo da cornice alla Mugnaia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore