IVREA - «Premi economici per pochi»: stato di agitazione del personale in ospedali e ambulatori dell'Asl To4

| Alcune sigle sindacali si sono viste «costrette a proclamare lo stato di agitazione per il personale del comparto dell'Asl e la richiesta di incontro urgente davanti al Prefetto di Torino»

+ Miei preferiti
IVREA - «Premi economici per pochi»: stato di agitazione del personale in ospedali e ambulatori dellAsl To4
Le organizzazioni sindacali FSI-USAE, FIAL-CONFSAL, NURSIND e NURSING UP, hanno proclamato lo stato di agitazione di tutto il personale del comparto dell'Asl To4 del Canavese. Le motivazioni dello stato di agitazione sono le seguenti: la Direzione Generale a partire dal mese di dicembre 2016 ha iniziato a convocare sistematicamente le Organizzazioni Sindacali con l’unico obiettivo di portare a termine l’approvazione del progetto DIPSA (Dipartimento delle Professioni Sanitarie) e dell’accordo sulle posizioni organizzative. Su quest’ultima materia l'Asl è reduce da un precedente accordo del 2010, sottoscritto solamente da CGIL/FP, CISL/FPL e UIL/FPL, che ha visto elargire una cifra di circa 620.000 euro a beneficio di una stretta cerchia di dipendenti (circa 120), molti di questi selezionati sulla base di criteri palesemente privi di alcuna organicità e correlazione con le reali esigenze dell'azienda. 
 
La Direzione Generale ha intrapreso una fitta serie di iniziative, anche contrapposte, tradotte in deliberazioni, sospensione e revoche delle stesse, convocazioni molto frequenti, quasi tutte improntate sul progetto DIPSA e sull’approvazione del regolamento per il conferimento delle posizioni organizzative, delle quali, a febbraio 2017, si scopre che quasi metà dovrebbero essere riservate ai coordinatori sanitari che faranno parte del progetto DIPSA.
 
«Le scriventi organizzazioni sindacali hanno richiesto senza ottenere alcun riscontro, che prima di prelevare una consistente somma pari a 434.000 euro dal fondo contrattuale per dividerlo fra circa 120 dipendenti, l'Asl To4 debba procedere alla contrattazione complessiva sui fondi e concordare le strategie di utilizzo dei fondi stessi, considerato che con tali fondi vanno remunerati diversi istituti contrattuali quali la pronta disponibilità, il lavoro straordinario, la produttività, le progressioni orizzontali, le indennità di disagio e professionali.
 
La non risposta alle richieste delle scriventi, anche in merito alla verifica delle modalità di utilizzo dei fondi contrattuali negli anni passati, ha costretto ad indire lo stato di agitazione per il personale del comparto dell'Asl e la richiesta di incontro urgente davanti al Prefetto di Torino. Pur considerando importante l’istituzione del DIPSA le scriventi ritengono che non deve essere usato come espediente per continuare ad elargire parte dei fondi a pochi soggetti senza aver ben chiaro l’obiettivo correlato alla posizione organizzativa. Ritenuamo più proficuo per l'Asl To4 innovare la politica di utilizzo dei fondi contrattuali, uscendo dalle logiche tradizionali che appaiono oramai ampiamente superate, investendo maggiormente su alcuni istituti che interessano tutto il personale quali ad esempio il premio di produttività e le progressioni orizzontali».
Cronaca
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
VALPERGA - Non ci sono treni ma il passaggio a livello resta chiuso... Ancora problemi sulla Canavesana
Un guasto tecnico che è anche una stranezza dal momento che, sabato e domenica, non ci sono treni sulla Rivarolo-Pont della Canavesana. Quindi, a maggior ragione, le sbarre non avevano alcun motivo per abbassarsi...
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
CASTELLAMONTE - Vigili del fuoco salvano una persona caduta in casa - FOTO
Poi l'uomo è stato affidato alle cure del 118 e trasportato in ospedale
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
VOLPIANO - Dentista di 57 anni trovato morto in una palestra
Il ritrovamento è avvenuto ieri intorno alle 13. Inutili tutti i soccorsi. Indagini in corso da parte dei carabinieri
CANAVESE - Aci nelle scuole: l'educazione stradale spiegata ai ragazzi
CANAVESE - Aci nelle scuole: l
In occasione della «Giornata Mondiale in memoria delle vittime della strada», fissata per domenica 18 novembre, l'ACI e l’Automobile Club di Ivrea hanno organizzato diverse iniziative
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
CUCEGLIO - La «Sveglia» per la commemorazione del IV Novembre
La musica, il cibo, la Santa Messa e una toccante cerimonia
RIVAROLO - «Sentieri di cinema», incontri alla Biblioteca Comunale
RIVAROLO - «Sentieri di cinema», incontri alla Biblioteca Comunale
L'iniziativa culturale propone un tema ogni serata tracciato dalla visione di scene di film
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
CARNEVALE DI IVREA - Chi sono Generale, Sostituto e Podestà
Sono stati svelati in municipio, l'altra mattina, i personaggi maschili dell'edizione 2019 dello Storico Carnevale di Ivrea
CUORGNE' - Torna il tradizionale appuntamento con la Fiera di San Martino
CUORGNE
Domenica 18 novembre a Cuorgnè è in programma la tradizionale Fiera di San Martino, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
OZEGNA - Una lezione speciale con gli Aib per i bimbi delle scuole
Una "mission", quella dei volontari, svolta spesso nell'ombra ma importantissima nei momenti di emergenza
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E' LA TERZA IN 60 GIORNI
SCOSSA DI TERREMOTO IN CANAVESE MAGNITUDO 2.2: E
Un'altra scossa di terremoto in Canavese. La terza in due mesi. Anche questa lieve, per fortuna, rilevata dai sismologi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia al confine tra i territori comunali di Locana e di Ribordone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore