IVREA - «Premi economici per pochi»: stato di agitazione del personale in ospedali e ambulatori dell'Asl To4

| Alcune sigle sindacali si sono viste «costrette a proclamare lo stato di agitazione per il personale del comparto dell'Asl e la richiesta di incontro urgente davanti al Prefetto di Torino»

+ Miei preferiti
IVREA - «Premi economici per pochi»: stato di agitazione del personale in ospedali e ambulatori dellAsl To4
Le organizzazioni sindacali FSI-USAE, FIAL-CONFSAL, NURSIND e NURSING UP, hanno proclamato lo stato di agitazione di tutto il personale del comparto dell'Asl To4 del Canavese. Le motivazioni dello stato di agitazione sono le seguenti: la Direzione Generale a partire dal mese di dicembre 2016 ha iniziato a convocare sistematicamente le Organizzazioni Sindacali con l’unico obiettivo di portare a termine l’approvazione del progetto DIPSA (Dipartimento delle Professioni Sanitarie) e dell’accordo sulle posizioni organizzative. Su quest’ultima materia l'Asl è reduce da un precedente accordo del 2010, sottoscritto solamente da CGIL/FP, CISL/FPL e UIL/FPL, che ha visto elargire una cifra di circa 620.000 euro a beneficio di una stretta cerchia di dipendenti (circa 120), molti di questi selezionati sulla base di criteri palesemente privi di alcuna organicità e correlazione con le reali esigenze dell'azienda. 
 
La Direzione Generale ha intrapreso una fitta serie di iniziative, anche contrapposte, tradotte in deliberazioni, sospensione e revoche delle stesse, convocazioni molto frequenti, quasi tutte improntate sul progetto DIPSA e sull’approvazione del regolamento per il conferimento delle posizioni organizzative, delle quali, a febbraio 2017, si scopre che quasi metà dovrebbero essere riservate ai coordinatori sanitari che faranno parte del progetto DIPSA.
 
«Le scriventi organizzazioni sindacali hanno richiesto senza ottenere alcun riscontro, che prima di prelevare una consistente somma pari a 434.000 euro dal fondo contrattuale per dividerlo fra circa 120 dipendenti, l'Asl To4 debba procedere alla contrattazione complessiva sui fondi e concordare le strategie di utilizzo dei fondi stessi, considerato che con tali fondi vanno remunerati diversi istituti contrattuali quali la pronta disponibilità, il lavoro straordinario, la produttività, le progressioni orizzontali, le indennità di disagio e professionali.
 
La non risposta alle richieste delle scriventi, anche in merito alla verifica delle modalità di utilizzo dei fondi contrattuali negli anni passati, ha costretto ad indire lo stato di agitazione per il personale del comparto dell'Asl e la richiesta di incontro urgente davanti al Prefetto di Torino. Pur considerando importante l’istituzione del DIPSA le scriventi ritengono che non deve essere usato come espediente per continuare ad elargire parte dei fondi a pochi soggetti senza aver ben chiaro l’obiettivo correlato alla posizione organizzativa. Ritenuamo più proficuo per l'Asl To4 innovare la politica di utilizzo dei fondi contrattuali, uscendo dalle logiche tradizionali che appaiono oramai ampiamente superate, investendo maggiormente su alcuni istituti che interessano tutto il personale quali ad esempio il premio di produttività e le progressioni orizzontali».
Dove è successo
Cronaca
BORGOFRANCO D'IVREA - Uomo precipita da un muretto: salvato dal soccorso alpino - VIDEO DEI SOCCORSI
BORGOFRANCO D
Provvidenziale intervento, ieri mattina, per i tecnici della stazione di Ivrea del soccorso alpino che hanno gestito con grande preparazione e competenza un intervento complesso nella zona di Borgofranco. Il ferito elitrasportato al Cto
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
SICUREZZA - A Porta Susa i 110 anni della Polizia Ferroviaria
Stare in mezzo alla gente, sui treni e nelle stazioni, costituisce uno dei tratti distintivi della quotidianità di questa specialità della Polizia di Stato
SOLIDARIETA' - L'abbigliamento sequestrato dalla Finanza donato al Cottolengo
SOLIDARIETA
Sono oltre 3000 capi di abbigliamento sottratti al mercato della contraffazione nel corso di una recente operazione
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un'auto - FOTO
MAPPANO - Incendio nella notte: distrutti bidoni e un
Le fiamme hanno completamente distrutto diversi bidoni della raccolta indifferenziata oltre a una Hyundai parcheggiata
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
RIVAROLO CANAVESE - Scontro nella notte tra auto e motocicletta: due ragazzi feriti
La dinamica dello schianto, avvenuto intorno a mezzanotte e mezza, è al vaglio dei carabinieri di Rivarolo Canavese. In zona c'era anche una fastidiosa nebbia che, forse, ha influito su quanto accaduto
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell'Orco
RIVAROLO - Doppio tamponamento sul ponte dell
Gli incidenti hanno provocato ulteriori code in ingresso a Rivarolo con il traffico congestionato per circa un'ora
LUSIGLIE' - Cade con lo scooter nel canale: un ferito - FOTO e VIDEO
LUSIGLIE
L'uomo è stato immediatamente soccorso dal personale del 118 e dai Vigili del fuoco. Poi è stato trasportato in ospedale
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
SALUTE - In Canavese si torna a coltivare la canapa sativa
Fino a sabato 28 ottobre sarà possibile visitare all’Accademia Pictor di Torino la mostra-evento «L'ambiente è salute»
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
IVREA - Bambini e ragazzi a teatro con la tradizionale rassegna
La novità di questa stagione con la differenziazione degli abbonamenti migliora la già ricca e varia offerta culturale
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore